Perché spendi tutti quei soldi per far fare sport a tuo figlio?

di Paolo Castagnini

Andrea, un amico mi segnala un bel video pubblicato su Facebook da FULL COURT un'organizzazione che promuove eventi sportivi internazionali. L'argomento è il solito: Quanto è importante lo sport per i giovani? La risposta per noi coinvolti come allenatori, dirigenti e appassionati è fin troppo scontata. Non lo è per niente nella quasi totalità del mondo esterno. Scuola, Politica, Amministrazioni Comunali, ecc. mentre a parole sottolineano l'importanza dello sport, nella pratica lo osteggiano e quando va bene lo ignorano. E la famiglia? Siamo noi spesso a dover convincere i genitori che investire nello sport per i figli è di fondamentale importanza per il loro futuro. Ecco allora un bel supporto da usare per le riunioni dei genitori o per attaccare nella bacheca del campo. Ecco che cosa ha risposto un genitore alla domanda del titolo: "Perché spendi tutti quei soldi a far fare sport a tuo figlio?"

leggi di più 1 Commenti

Power Rankings 24^ settimana

MLB Power Ranking 

da ESPN a cura di Frankie Russo

Si avvicina sempre più il momento della classifica finale del ranking. Gli Indians hanno visto interrompere la striscia di 22 vittorie il giorno prima della conquista del titolo divisionale e confermano la posizione in testa alla classifica. Confermano le loro posizioni anche i Dodgers e Astros che sembrano aver superato un momento critico. Ciò che resta da vedere potrebbe sfociare in dramma, nelle classifiche generali, nel ranking e nella postseason. Con lo sweep a danno dei Cardinals, i Cubs si sono staccati di 6 gare compromettendo la loro presenza alla postseason, mentre i Brewers inseguono a 4. A13 gare rimanenti saranno sufficienti per garantire per il secondo anno consecutivo la squadra di Maddon ai playoff? Milwaukee è anche impegnata nel rincorrere i Rockies per un posto alla Wild Card, ma non resta molto tempo. Grazie allo sweep operato contro gli Astros, gli A’s salgono di 4 posizioni, mentre ne perdono tre sia i Marlins che i Mets. 

leggi di più 0 Commenti

L'ultimo fabbricante di guanti USA non molla

Nella foto un guanto per i Texas Rangers fabbricato dalla Nokona
Nella foto un guanto per i Texas Rangers fabbricato dalla Nokona

di Frankie Russo

Tratto dal sito bloomberg.com

In una cittadina nei pressi di Dallas, la piccola fabbrica Nokona resiste ai tempi. Ma come? Questa piccola costruzione in mattoni non dovrebbe essere qui, ma forse dovrebbe stazionare nelle Filippine, in Vietnam o in Cina, ma non qui nel Texas. I guanti da baseball, come molti altri oggetti, non sono più prodotti negli USA. Negli anni ’60 la produzione si trasferì in Asia per non farne mai più ritorno. Il baseball potrà anche essere il  ‘passtime’ favorito degli americani, e sono poche le cose più apprezzate del loro primo guanto – l’odore, il tatto, i ricordi estivi dell’infanzia - ma ormai la maggior parte dei guanti è fabbricata a migliaia di miglia  di distanza da persone che non possono nemmeno permettersi un biglietto al Fenway Park.

leggi di più 0 Commenti

Power Rankings 23^ settimana

Nella foto Justin Verlander (Getty Images)
Nella foto Justin Verlander (Getty Images)

MLB Power Ranking 

da ESPN a cura di Frankie Russo

Dopo 2

Con circa 20 gare rimanenti, salvo grossi cambiamenti, quasi tutti i titoli divisionali sembrano ormai assegnati. Con le 18 vittorie consecutive gli Indians hanno spodestato gli Astros per il migliore record nell’AL e nelle ultime settimane si assisterà a un testa a testa per guadagnare il fattore vantaggio campo.

REGULAR SEASON

AL East: Resta invariato il vantaggio dei Red Sox sugli Yankees a 3 gare ½.

AL Central: Gli Indians, grazie alla loro striscia di 18 vittorie marciano indisturbati verso il loro secondo titolo consecutivo.

AL West:  Seppure pressoché invariato il vantaggio degli Astros sugli Angels, dopo 4 sconfitte consecutive Houston sembra aver perso lo smalto d’inizio stagione e cede lo scettro di miglior record a Cleveland. In settimana gli Astros faranno visita agli Angels che sperano ancora di agguantare un posto per la Wild Card.

NL East: Sono  i Nationals i primi ad assicurarsi il titolo di divisione conquistando il 4° titolo nelle ultime 6 stagioni.

NL Central:  Con le rispettive spazzate ai danni dei Cubs e Pirates,  Brewers e Cardinals hanno ridotto a solo 2 gare lo svantaggio nei confronti dei Cubs. St Louis ha ancora 7 gare da disputare contro Rizzo & Co mentre Milwaukee ne ha ancora 4 rendendo alquanto incerta la corsa per il titolo divisionale.

NL West: Le 10 sconfitte consecutive, e 15 nelle ultime 16, non hanno per nulla scalfito la posizione dei Dodgers nelle varie classifiche, sia divisionale, di Lega e nelle majors. Ma su qualcosa devono intervenire se vogliono ancora conquistare il fattore vantaggio campo nella postseason.

leggi di più 0 Commenti

L'Odditorium di Robert Ripley

 di Allegra Giuffredi 

Di recente, a Bergamo sono nate due gemelline siamesi, alle quali ovviamente diamo il benvenuto in questo mondo già così difficile.

Come sempre in queste occasioni, si sono sprecate le reminiscenze su tutti i casi analoghi capitati negli anni e tra questi l’occhio mi è cascato sulla vicenda di Betty Lou Williams, perché la stessa si è intrecciata per qualche tempo con quella di un ex Giocatore di baseball, ossia Robert Ripley.

leggi di più

Power Rankings 22^ settimana

Nella foto Jose Ramirez (Photo by Jason Miller/Getty Images)
Nella foto Jose Ramirez (Photo by Jason Miller/Getty Images)

MLB Power Ranking 

da ESPN a cura di Frankie Russo

Dopo 22 settimane si potrebbe pensare che fosse tutto chiaro nelle varie divisioni, ma così non è. Dopo una settimana di sostanziale immobilismo, sono da notare rilevanti cambiamenti. Mentre si va delineando la classifica delle prime, si intensifica la lotta per la Wild Card.

 

leggi di più 0 Commenti

Playing with the Enemy, Giocare con il nemico

di Michele Dodde

Quando nel settembre del 2006 il libro “Playing with the Enemy” fu visionato nelle librerie statunitensi, il suo successo di critica (vinse quell’anno, quale Book of the Year, il prestigioso Ordine Militare sancito dalla Military Writers Society of America) e di pubblico fu particolarmente interessante per via di certe intrinseche peculiarità ben evidenziate nell’occhiello del titolo: A Baseball Prodigy, a World at War and a Field of Broken Dreams. Dunque, è Playing with the enemy un libro sul gioco del baseball? Sì. Un libro su scabrose vicende della Seconda Guerra Mondiale? Sì. Un libro ontologico su sogni distrutti? Sì, e tutto questo venne sintetizzato bene da Theodore P. Savas, Amministratore Delegato della casa editrice, la Savas Beatie LLC., che licenziò il libro: “il contenuto riguarda la vita, il destino, l’opportunità, la famiglia e quanto un uomo fa con una seconda opportunità.”  Scritto  da Gary Warren Moore, Playing with the Enemy, è l’affascinante biografia del padre Gene la cui vita si è svolta come una consequenziale storia di un romanzo d’appendice.

leggi di più 1 Commenti

Al via le Finali per i Titoli Giovanili

I Falcons di Torre Pedrera Campioni d'Italia 2016
I Falcons di Torre Pedrera Campioni d'Italia 2016

di Paolo Castagnini

Iniziano domani 2 Settembre le Fasi Finali dei Campionati Nazionali Giovanili 2017. Saranno bel 111 le squadre che si sfideranno in un mese e mezzo da domani alla metà di ottobre. Si inizia domani con i sedicesimi di finale Under 12 e Under 15 baseball e una qualificazione Cadette softball. I primi sono 9 concentramenti da tre squadre dove le prime due passano il turno, mentre la fase di classificazione delle Cadette prevede un quadrangolare con una sola che passa agli ottavi che inizieranno la prossima settimana.

leggi di più 0 Commenti

Alex Minari è volato in Kansas

Nella foto Alex Minari con la nuova casacca dei Shockwave.
Nella foto Alex Minari con la nuova casacca dei Shockwave.

di Paolo Castagnini

Anche per l'anno scolastico 2017/2018 molti ragazzi e ragazze sono partiti per studiare e giocare negli Stati Uniti. Alcuni di loro si sono rivolti a Baseball On The Road per avere dei buoni consigli. E' il caso di Alexander Minari che oggi vi presentiamo. Alex è un atleta della Platform Poviglio Baseball e oltre che giocare nella sua categoria giovanile di appartenenza (anno 2000) è diventato giocatore importante nel roster della Serie B. Le sue statistiche infatti sono di tutto rispetto: 92 presenze alla battuta e una AVG di .348, 32 valide con 3 doppi 1 fuoricampo e 19 RBI. Con le sue 7 rubate e un solo colto rubando è uno dei migliori "ladri" della squadra. Sa scegliere la sua palla viste le 12 basi su ball ottenute. In difesa è un utility: gioca indifferentemente interno ed esterno e ha finito la stagione con 3 errori su 41 occasioni. Lo abbiamo intervistato per voi.

leggi di più 2 Commenti

Power Rankings 21^ settimana

Nella foto Giancarlo Stanton (Wilfredo Lee/Associated Press)
Nella foto Giancarlo Stanton (Wilfredo Lee/Associated Press)

MLB Power Ranking 

da ESPN a cura di Frankie Russo

AL East: Nonostante le 4 sconfitte consecutive i Red Sox mantengono pressoché invariato il vantaggio di 2 ½ gare sugli Yankees.

AL Central: Gli Indians portano a 6 ½ il vantaggio sulla diretta inseguitrice che vede i Twins scavalcare i Royals che accusano un ritardo di 9 gare rispetto alle 2 ½  di due settimane fa.

Al West: Pur avendo perso un po’ dello smalto iniziale, gli Astros continuano a dominare la division con 13 ½ gare di vantaggio sugli Angels e Mariners.

NL East: Continua indisturbato il cammino dei Nationals con un vantaggio di 12 gare sui Marlins di Giancarlo Stanton.

NL Central:  I Cubs allungano sui Brewers portando il vantaggio a 2 gare rispetto a ½ di due settimane orsono.

NL West: Resta solo da ufficializzare la conquista del titolo divisionale da parte dei Dodgers che guidano la classifica con 19 gare di vantaggio sui Diamondbacks.

 

leggi di più 0 Commenti

La vita e il tempo di Hank Greenberg

Nella foto la regista Aviva Kempner e sullo sfondo Hank Greenberg
Nella foto la regista Aviva Kempner e sullo sfondo Hank Greenberg

di Michele Dodde

Quando  nel 1998 il regista Aviva Kempner, figlia di Helen Ciesla, sopravvissuta all’Olocausto, e di Harrold Kempner, ex Ufficiale dell’Esercito Statunitense durante la Seconda Guerra Mondiale ed a cui entrambi è dedicata la Ciesla Foundation, organizzazione educativa pubblica, licenziò per le sale cinematografiche il film-documentario “The Life and Times of Hank Greenberg” di fatto stava continuando a coronare il suo sogno e le finalità della stessa Ciesla Foundation che erano quelle di produrre e dirigere film su eroi ebrei, sconosciuti a molti ma icone presso la comunità israelita negli Stati Uniti. 

leggi di più 0 Commenti

Battere in situazioni critiche - 2^ parte

Nella foto Giancarlo Stanton con 46 home run è attualmente il leader della MLB 2017 (foto da .sportstalkflorida.com)
Nella foto Giancarlo Stanton con 46 home run è attualmente il leader della MLB 2017 (foto da .sportstalkflorida.com)

di Frankie Russo

Tratto dal sito baseball-excellence.com  leggi la 1^ parte

SVENTOLARE LA FASTBALL NELLA ZONA

Qual è la caratteristica di un buon battitore? Buoni battitori sono aggressivi e sventolano  quando la palla è nella zona dello strike. Generalmente non sventolano a cattivi lanci e raramente vengono ingannati. Essi hanno sviluppato l’attitudine di sventolare quando il lancio è strike. Aspettare il giusto lancio e indirizzare la palla nella parte di campo desiderato deve essere l’obiettivo primario di ogni turno alla battuta. Il metodo per battere buoni lanci è capire quando aspettarsi un lancio veloce,  essere consapevoli  di quale è la propria zona preferita e aver studiato il lanciatore.

leggi di più 0 Commenti

Kevin "Chuck" Connors, dal diamante alle Red Rocks

Nella foto di sinistra Kevin “Chuck” Connors (al centro) come baseball player  a destra nei panni di Rifleman
Nella foto di sinistra Kevin “Chuck” Connors (al centro) come baseball player a destra nei panni di Rifleman

di Allegra Giuffredi 

Di recente sono stata negli Stati Uniti, dove oltre a San Francisco ho visitato anche il Gran Canyon, partendo da Phoenix in Arizona. Sulla strada per il Canyon ci siamo fermati in uno dei set western cinematografici naturali più importanti di sempre, ossia le Red Rocks. Che spettacolo! Queste rocce rosse, queste montagne che all’improvviso si stagliano nel panorama sabbioso sono davvero suggestive e molto, ma molto Western. Tra gli attori che hanno fatto la storia del genere Western c’è gente come John Wayne o il nostro Regista Sergio Leone, ma c’è anche un giocatore di baseball.

leggi di più 1 Commenti

Battere in situazioni critiche - 1^ parte

Nella foto Mookie Betts dei Red Sox
Nella foto Mookie Betts dei Red Sox

di Frankie Russo

Ora che molti sono tornati dalle vacanze, per prepararsi in modo adeguato alle finali giovanili o anche di categorie senior, è tempo di riprendere gli allenamenti, magari cercando di finalizzarli rispetto a quello che ci aspetta tra pochi giorni. Ecco allora dal sito baseball-excellence.com alcuni suggerimenti.

 

BATTERE IN SITUAZIONI CRITICHE

Una squadra che riesce a battere bene e intelligentemente nei momenti importanti sarà senz’altro una squadra vincente. Deve essere una squadra che sa far avanzare i corridori sulle basi e farli segnare. Per raggiungere questo obiettivo, il coach deve sviluppare la giusta mentalità nei suoi giocatori.  Non c’è posto per giocatori egoisti, spesso i battitori si devono sacrificare per il bene della squadra. 

leggi di più 0 Commenti

Little League World Series - Competizione si o competizione no?

Nella foto l'Emilia Romagna, che rappresenterà l'Europa e Africa alla Little League World Series, indossa la maglia del Torneo delle Regioni 2017 di Vicenza
Nella foto l'Emilia Romagna, che rappresenterà l'Europa e Africa alla Little League World Series, indossa la maglia del Torneo delle Regioni 2017 di Vicenza

di Paolo Castagnini

Tutto pronto per la più grande manifestazione giovanile al mondo e non parliamo di baseball, ma di tutti gli sport. Basti pensare che sono affiliati alla LL baseball e softball ben 2.6 milioni di ragazzi e ragazze di oltre 100 paesi. Negli Stati Uniti le zone sono divise a distretti dove si svolge il Torneo locale. Terminato il Torneo la squadra vincitrice ha la possibilità di rinforzarsi con giocatori dello stesso distretto e iniziare così il cammino che porterà la vincitrice alle World Series che per la categoria Little League (10-12 anni) si svolge a Williamsport in Pennsylvania. Nel resto del mondo il regolamento competitivo è leggermente diverso. In Italia come sappiamo la vincitrice del Torneo delle Regioni prosegue il cammino di avvicinamento che quest'anno ha premiato l'Emilia Romagna.

leggi di più 0 Commenti

Summerland, un libro per ragazzi

di Paolo Castagnini

Michael Chabon è uno scrittore americano, vincitore del Premio Pulitzer per la narrativa 2001, con "Le fantastiche avventure di Kavalier & Clay". L'anno successivo pubblicò "Summerland" un romanzo fantasy per ragazzi (indicato per 11-12 anni). Summerland è un posto magico, dove non piove mai. Il sole splende sempre in un cielo azzurrissimo sopra il prato più smeraldino che si possa immaginare. Il posto ideale per giocare a baseball. Ethan Feld, però, a costo di deludere il suo papà, non vuole più vedere una mazza da baseball in vita sua. Lui è il peggior giocatore di baseball della storia. O almeno è convinto di esserlo. Ma non può mollare tutto, proprio no. Perché lui è il prescelto dai Vicini, alias il Piccolo Popolo, alias i folletti, alias i Ferisher, per guidare la squadra di baseball che dovrà sfidare e battere Coyote. Mi è capitato di leggere questo libro più per curiosità - ho qualche anno più dei 11-12 consigliati - e l'ho trovato divertente. Il libro si svolge attraverso quattro mondi dove quello degli umani è uno dei quattro. Ci sono quattro capitoli che potete ben immaginare sono: Prima base - Seconda base - Terza base - Casa base. Lo svolgimento temporale poi guarda caso dura 9 inning completi.

leggi di più 0 Commenti

Power Rankings 19^ settimana

Nella toto Andrew Benintendi il giovane Red Sox di origini italiane (cbssports.com)
Nella toto Andrew Benintendi il giovane Red Sox di origini italiane (cbssports.com)

MLB Power Ranking 

da ESPN a cura di Frankie Russo

 

OFFICIAL STANDINGS

Come la scorsa settimana, diamo prima un'occhiata a quanto è successo nelle classifiche ufficiali.

AL East: Con un record di 9-1 nelle ultime 10 gare i Boston Red Sox allungano sui NY Yankees che ora inseguono a 5 ½ gare.

AL Central:  Lentamente ma costantemente i Cleveland Indians guadagnano sulla diretta inseguitrice dove  i Minnesota Twins, 8-2, hanno sostituito i Kansas City Royals.

 

leggi di più 0 Commenti

Reclutamento quando e con quali motivazioni

Foto tratta dal sito della Scuola Materna SS. Redentore Milano
Foto tratta dal sito della Scuola Materna SS. Redentore Milano

di Paolo Castagnini

Come sottolineato più volte il nostro gioco è molto gradito da bambini, bambine e insegnanti di ogni ordine e grado. Ma tutto il lavoro di diffusione che le nostre società producono non danno il risultato sperato. Come in ogni progetto è necessario prima di tutto capire quali sono gli obiettivi, quali difficoltà si potranno incontrare e quali sono le soluzioni da adottare. Come sappiamo la concorrenza è spietata e pertanto dovremo agire con più consapevolezza cercando di utilizzare il nostro tempo in modo più efficace. Per farlo ho pensato di utilizzare nuovamente la Tesi di Laurea di Roberto Pasero, come già negli articoli del 30 luglio e del 4 agosto.

leggi di più 0 Commenti

L'enigma di Moe Berg

Nella foto Moe Berg (Photo courtesy of the Conlon Collection)
Nella foto Moe Berg (Photo courtesy of the Conlon Collection)

di Michele Dodde

Il fascino di una storia destinata suo malgrado a divenire una rocambolesca leggenda, tanto da promuovere l’interesse e la conoscenza da parte del pubblico, inconsapevolmente diventa una generosa madre pronta a testimoniare quanto di vero si concretizza dietro il falso o, viceversa, quanto di falso si delinea dietro il vero. A questo principio si è certamente ispirato Nocholas Dawidoff, attento e puntiglioso biografo di Morris “Moe” Berg, quando ha deciso di narrare “una delle storie più incredibili dello spionaggio di tutti i tempi” come precisa il New York Times Books Review.

leggi di più 0 Commenti

Power Rankings 18^ settimana

Nella foto Yu Darvish con la nuova casacca dei Dodgers (Photo  RICH GRAESSLE/ICON SPORTSWIRE)
Nella foto Yu Darvish con la nuova casacca dei Dodgers (Photo RICH GRAESSLE/ICON SPORTSWIRE)

MLB Power Ranking 

da ESPN a cura di Frankie Russo

Prima di entrare nel dettaglio del ranking, che come mi è stato chiesto da un follower trattasi di una classifica basata sulle opinioni degli esperti di ESPN e non in base ai numeri, questa settimana ci soffermeremo a vedere la situazione negli standing ufficiali. Nella National League la situazione è pressoché già delineata con i Washington Nationals nella East e i  Los Angeles Dodgers nella West che hanno un vantaggio tale sulle dirette inseguitrici da garantire a entrambe un posto nei playoff. Nella Central invece i Cubs sentono sul collo il fiato dei Brewers che accusano un ritardo di solo ½ gara. Nell’AL gli Houston Astros, con 15 gare di vantaggio sembrano aver staccato il biglietto per ottobre.  Incerta invece la situazione nelle altre due divisioni dove nella East i Red Sox guidano sugli Yankees con 3 gare di vantaggio ed i Rays pronti ad approfittare ad ogni loro passo falso. Sarà interessante vedere se gli Yankees sapranno trarre vantaggio dallo scontro diretto dei Red Sox con i Tampa Bay che andranno a far visita a casa loro. Nella Central i Twins, dopo un inizio di stagione schioppettante, hanno lasciato spazio ai Royals e agli Indians,  quest’ultimi con un leggero vantaggio di 2 ½  gare.

leggi di più 0 Commenti

Home run tra gli alberi

di Frankie Russo

libera traduzione da: mlb.com

Si avvicina la data delle World Series della Little League (29 luglio al 27 Agosto Williamsport) alla quale parteciperà anche la nostra Emilia Romagna in rappresentanza della Regione Europa/Africa. Ebbene anche negli Stati Uniti proseguono le varie fasi per aggiudicarsi un posto nella sede delle World Series. In questi giorni ha fatto clamore una presenza alla battuta di Jayce Blalock della squadra della Georgia. Continuate a leggere e scoprirete.

leggi di più

Home run

di Paolo Castagnini

Oggi vi presento HOME RUN un film uscito nel 2013 e passato un po in sordina. (2.861.000 dollari l'incasso totale negli Stati Uniti). L'asso del baseball, Cory Brand sa come sfidare le avversità sul campo ma non riesce a fare i conti con la sua vita alla deriva, a causa di un inquietante passato che fatica a dimenticare. Nella speranza di salvare carriera e reputazione dopo un esame antidroga rivelatosi positivo, Cory viene convinto dal suo agente a ritornare nella piccola città in cui è cresciuto per allenare una squadra di baseball giovanile e per trascorrere otto settimane in riabilitazione. Riscoprendo pian piano la gioia dello sport, liberandosi dal passato e ritrovando l'amore, Cory porterà a termine uno straordinario processo di trasformazione e redenzione.

Di questo film hanno parlato bene giocatori del calibro di  Mariano Rivera , Adam LaRoche, Andy Pettitte ,  Ben Zobrist , RA Dickey e altri ancora.

 

leggi di più 0 Commenti

Il Drop-out, perché i giovani ci abbandonano?

di Paolo Castagnini

Non se ne parla mai abbastanza. Ma perché molti ragazzi abbandonano, non solo il baseball e il softball, ma in genere lo sport? Ci sono motivazioni che vanno al di la della nostra volontà, ma le responsabilità non toccano forse anche ad ognuno di noi? E' ovvio che la risposta è si, noi inteso come allenatori, dirigenti, genitori. Nella Tesi di Roberto Pasero pubblicata il 30 luglio c'è un capitolo sull'argomento che penso faccia bene a tutti leggerlo.

Il fenomeno del Drop-out

tratto dalla Tesi di Laurea Magistrale di Roberto Pasero

Una delle situazioni più complesse da trattare è il drop-out, ossia l’abbandono precoce. Ma ci si può dichiarare sedentari a 16-20 anni? Come si può passare da valori molto alti di partecipazione a 11-14 anni a valori quasi dimezzati solo pochi anni più tardi? Questi elementi, di per sé eloquenti, ci rinviano a due problemi principali: a che età si inizia a praticare sport e per quanto tempo e quanti interrompono la pratica sportiva e per quali motivi?

 

leggi di più 1 Commenti

Il baseball, lo spazio e la storia

Il tabellone dello Yankee Stadium durante la partita giocata il 20 Luglio del 1969
Il tabellone dello Yankee Stadium durante la partita giocata il 20 Luglio del 1969

di Allegra Giuffredi 

In questi giorni Paolo Nespoli (1957), astronauta italiano torna nello spazio all’età di sessant’anni per una missione appunto spaziale, durante la quale farà undici esperimenti che speriamo faranno fare dei bei passi avanti nella ricerca, qualunque essa sia. E sempre in questo periodo qualche anno fa, nel 1992, un altro astronauta italiano, ossia Franco Malerba, che di anni oggi ne ha ben settantuno andò in giro per lo spazio con lo Space Shuttle Atlantis, ossia quella navicella spaziale che tra alti clamorosi e bassi drammatici ci ha tenuto compagnia per anni e che adesso è andata in pensione in qualche hangar di Cape Canaveral.

leggi di più 0 Commenti

Pace fatta

di Frankie Russo

libera traduzione da: ESPN

Con l’intento di finalmente seppellire quella che è passata alla storia come “The Bartman Play”, i Chicago Cubs hanno consegnato al malcapitato tifoso un anello ufficiale delle 2016 World Series. Steve Bartman, con occhiali da sole, cuffie e un cappello dei Cubs, allungò il braccio e deviò la palla nel corso di Gara 6 delle NLCS 2003 contro i Florida Marlins. La deviazione evitò che la palla finisse nel guanto dell’esterno sinistro Moses Alou il quale ebbe una reazione esagerata che causò una ancora più violenta reazione da parte del pubblico.  

leggi di più 0 Commenti

Power Rankings 17^ settimana

Nella foto Bradley Zimmer uno dei protagonisti delle ultime vittorie degli Indians (photo Tony Dejak)
Nella foto Bradley Zimmer uno dei protagonisti delle ultime vittorie degli Indians (photo Tony Dejak)

MLB Power Ranking 

da ESPN a cura di Frankie Russo

Con gli scambi che si susseguono a ritmo continuo a poche ore dal termine della trade dead line, nel ranking si avvicendano le posizioni alle spalle dei Dodgers e Astros che continuano a stare in vetta. Mentre l’AL East e NL West sono considerate le divisioni più difficili, questa settimana si sono viste due squadre dell’Al Central fare grossi passi in avanti nel ranking. Gli Indians sono saliti di quattro posizioni grazie a una striscia di nove vittorie consecutive mentre i Royals, che sperano di poter fare ancora un tentativo di ripetere le gesta del 2015, con il gruppo di talentuosi giocatori di cui diversi saranno free agent a fine stagione e difficilmente rimarranno a Kansas City, sono saliti anch’essi di quattro posizioni.   

leggi di più 0 Commenti

Le prestazioni sportive di ragazzi e ragazze che crescono in contesti diversi sono uguali?

di Paolo Castagnini

Ho avuto la fortuna di conoscere Roberto Pasero e partecipare alla sua presentazione della Tesi di Laurea Magistrale giovedì scorso presso l'Università di Verona Facoltà di Scienze Motorie; 110 con Lode la valutazione. La sua tesi parte da uno studio generale della pratica sportiva in Europa, la ricerca delle motivazioni sul perché si fa sport e sul perché si abbandona lo sport. Il suo lavoro però non è stato tanto sull'argomento in generale, ma si è sviluppato attraverso dei test per comprendere quali siano le capacità sportive di base, le motivazioni e molti altri aspetti, paragonando un gruppo di ragazzi e ragazze di un piccolo centro del Trentino (Val di Fassa) con una città di medie dimensioni (Verona). In sostanza i ragazzi e le ragazze sono influenzati dal contesto in cui vivono? La risposta è si.

leggi di più 0 Commenti

La lista della vergogna - 3^ e ultima parte

di Frankie Russo

libera traduzione da: thesportster.com

Leggi la 1^ parte Leggi la 2^ parte

 5. DAVID ORTIZ

Il potente battitore dei Red Sox ha dichiarato inequivocabilmente che non ha mai fatto uso di sostanze proibite o associate. La sua convinzione e le negazioni hanno avuto un significativo peso su molti media che non sono stati duri con lui come lo sono stati per altri in questa lista. Forse è perché David Ortiz è molto più signorile e simpatico di Barry Bonds e Roger Clemens.  L’unica  eccezione è 'Kleinbard di CBS che  utilizza alcune statistiche in modo accattivante che si traducono in modo efficace per alcuni, ma sostengono che Big Papi è un grande bugiardo. Dì che non è così, Papi. Molti tifosi di Boston probabilmente non si preoccupano delle accuse proprio come i fan dei Giants non perdono molto sonno sulle dicerie di steroidi da parte di Bonds. Né nessuno dei fan dei Cardinals  sembrò preoccuparsi per l'improvviso successo di Big Mac quando fu paragonato a Babe Ruth. Morale: quando si sta vincendo, nessuno si preoccupa di quello che dicono finché si continua a vincere.

leggi di più 0 Commenti

Coach dietro le quinte

Nella foto Jose Oquendo a sx con Mike Matheny (Getty images)
Nella foto Jose Oquendo a sx con Mike Matheny (Getty images)

di Frankie Russo

Coloro che seguono con un certo interesse la MLB sicuramente avranno notato una caduta di stile nel modo di giocare di una squadra che ha vinto due World Series negli ultimi 12 anni e che ha fatto sempre parlare di sé per il modo di affrontare il gioco. Mi riferisco ai St Louis Cardinals che quest’anno sembrano aver perso  il consueto smalto sollevando molti punti interrogativi da parte di tifosi ed esperti. Inaspettatamente i Cardinals lottano tra la terza e quarta posizione nella NL Central oggi,  con un record sotto 500, 4 gare dietro la capolista Milaukee Brewers e 9 dietro nella corsa per un posto nella Wild Card. La domanda che si pongono in molti è: Dipende dagli infortuni? Dipende dal trasferimento di alcuni giocatori chiave? È cambiato qualcosa negli spogliatoi? È colpa del manager? 

leggi di più 0 Commenti

Power Rankings 16^ settimana

Nella foto Jose Quintana (Getty Images)
Nella foto Jose Quintana (Getty Images)

MLB Power Ranking 

da ESPN a cura di Frankie Russo

Quanta differenza fa una settimana  e specialmente per le squadre che si sono già mosse sul mercato! Alle spalle dei Dodgers e Astros  nel ranking riappaiono nelle Top 10 i Chicago Cubs che hanno beneficiato delle due ottime prestazioni del nuovo arrivato Jose Quintana, probabilmente il partente che serviva. Gli Yankees, con l’intento di fermare la loro discesa si sono mossi riprendendosi David Robertson dai White Sox per rinforzare il bullpen insieme a Todd Fraizer che si sposterà in prima, oltre ad averlo tolto ai rivali Red Sox. I Brewers che guidavano la NL Central sono rimasti indecisi e al palo facendosi sorpassare nella classifica dai Cubs. 

leggi di più 0 Commenti

The fan

di Paolo Castagnini

Attendo il mio sogno con ansia, emozione. Poi applaudo e mi sbraccio per la mia formazione. E' la prima giornata, e la mia fedeltà è premiata da un senso di gran voluttà. Ritorna il mio eroe ed illumina il giorno, dei miei guai per un poco si sfuma il contorno. Egli è grazia, armonia che esalta lo stadio e riporta ai miei giorni e di orgoglio mi irradio. Sono un fan che del baseball coglie ogni finezza. Io giocavo capite...e sarei ancora all'altezza. Una volta ho battuto una palla alle stelle, fui portato in trionfo, non stavo più nella pelle. Si, ce l'ho dentro il sangue, e questa passione l'ho trasmessa a mio figlio, futuro campione. 

leggi di più 0 Commenti

Il vero rendimento offensivo

Nella foto Alex Avila (Foto da Motor City Bengals)
Nella foto Alex Avila (Foto da Motor City Bengals)

di Frankie Russo

libera traduzione da: FanGraphs.com

Con i campionati seniores che volgono ormai al termine, per ogni società che si rispetti è tempo di fare un’analisi del rendimento del proprio roster. L’appassionato più superficiale si fermerà a leggere l’ERA (PGL= punti guadagnati)  per quanto concerne il lanciatore, e l’AVG (MB = Media battuta) per quanto concerne il rendimento in attacco.  Noi oggi vogliamo trattare una formula che più dettagliatamente ci indica il vero rendimento del giocatore nella fase offensiva, ovvero che tenga in considerazione tutti gli altri eventi offensivi. 

leggi di più 0 Commenti

Ustica, gli anni del diamante

di Paolo Castagnini

Chi è nel softball e nel baseball da poco tempo non lo sa, ma nella piccola isola di Ustica l'attività di baseball, ma soprattutto di softball era molto fiorente. Ustica è una piccola isola di 8 km quadrati che si trova di fronte alla città di Palermo. Con i suoi circa 1.350 abitanti sembra impossibile abbia creato tanta attività arrivando ad offrire alla Nazionale due delle migliori giocatrici di softball di quel tempo Cinzia Agnello e Clelia Ailara, figlia di quel Vito Ailara diventato in seguito Vice Presidente della FIBS nel periodo della presidenza Dalla Noce. "Tutto cominciò nel 1970. “Bruno Beneck, Presidente della Federazione Nazionale Baseball Softball, era in vacanza a Ustica e propose all’albergatore Vito Ailara di mettere su una squadra. Un mese dopo la sua partenza, Ailara si vide recapitare una scatola contenente mazze, palline e guantoni”. Inizia così il Documentario "Ustica gli anni del Diamante" di Stefano Coco e Mathia Coco, prodotto da Riccio Blu Ideazione e che sarà proiettato per la prima volta il 29 Luglio alle ore 22.00 presso il Teatro Comunale di Ustica

leggi di più 0 Commenti

Power Rankings 15^ settimana

Nella foto Alex Wood (Sports.Yahoo,com)
Nella foto Alex Wood (Sports.Yahoo,com)

MLB Power Ranking 

da ESPN a cura di Frankie Russo

Poche gare questa settimana in occasione dell’All Star break,  ma sufficienti per confermare il dominio degli Houston Astros e Los Angeles Dodgers nelle loro rispettive  leghe. Guidati da un sorprendente Cody Bellinger, dal suo debutto avvenuto il 25 aprile i Dodgers hanno un record di 55-18 con lui nel lineup. Oltre alle conferme di queste due compagini in vetta, si conferma l’ultima posizione dei Phillies. Nel ranking guadagnano posizioni i Brewers e i Rays mentre Yankees e Rockies escono dalle Top 5 accusando entrambe problemi nella rotazione. Tre posizioni le guadagnano gli Orioles mentre i Marlins ne perdono tre.

leggi di più 0 Commenti

Lo sviluppo del baseball italiano secondo MLB

Nella foto, lo staff della Nazionale U15 al lavoro presso MLB Camp (foto dal profilo FB di Roberto Cabalisti)
Nella foto, lo staff della Nazionale U15 al lavoro presso MLB Camp (foto dal profilo FB di Roberto Cabalisti)

di Paolo Castagnini

Sono giorni questi di grande fermento dell'attività giovanile (finalmente un grande risalto sul sito FIBS). Non saranno sfuggiti agli appassionati i grandi eventi che stanno caratterizzando il baseball e il softball giovanile 2017. Dal Torneo delle Regioni in poi è stato un susseguirsi di notizie che sono rimbalzate dall'Italia a tutta Europa culminate con il recente 3° posto delle U16 softball e il 1° posto degli U12 baseball e conseguente titolo Europeo. Ma la nostra attività giovanile è in buona salute? Sono rimasto colpito dall'ultima bella intervista che Andrea Andrian ha fatto al Direttore dello Scouting Bureau della MLB Bill Bavasi pubblicata sul sito FIBS.

leggi di più 3 Commenti

La lista della vergogna - 2^ parte

Nella foto Sammi Sosa
Nella foto Sammi Sosa

di Frankie Russo

libera traduzione da: thesportster.com

Leggi la 1^ parte

 

10. SAMMY SOSA

Sammy Sosa è un tipo strano. Da un verso preferirebbe distanziarsi per aver fatto uso di steroidi, poi cosa fa? Avvia una società che consente le iniezioni di droga senza aghi. Vai a capire. Il baseball è stato estremamente benevolo con Sosa. Ora, come persona ben nota,  viaggia per il mondo riempiendo il portafoglio. Diciamoci la verità, i giocatori di baseball sono intrattenitori. Tutti i giocatori in questo elenco lo sono certamente stati, e anche se colpevoli, hanno offerto al pubblico molti momenti fantastici e divertenti. 

leggi di più 0 Commenti

Mistero risolto: tutto merito della palla

Nella foto Aaron Judge (Wikipedia)
Nella foto Aaron Judge (Wikipedia)

di Frankie Russo

libera traduzione da The Economist

Il mistero è risolto, è solo una questione di pallina. Recenti studi hanno dimostrato come in effetti siano stati i cambiamenti nella manifattura delle palle a incrementare il numero di fuoricampo. Dopo i risultati del 2014, la MLB sembrava essersi avviata verso una nuova direzione quando si era registrato il più basso numero di punti segnati dal 1976. Con il notevole incremento di velocità dei lanci da parte dei lanciatori, e un allargamento della zona dello strike, che aveva messo i battitori in una posizione di svantaggio, senza voler poi sottovalutare gli shift difensivi che favoriscono ancor di più le giocate della difesa, la segnatura di punti era in forte declino. Con la sua nomina a Commissario, tra le prime dichiarazioni, Rob Manfred affermò che avrebbe fatto di tutto affinché si potesse tornare a segnare, addirittura menzionando di voler eliminare gli shift.

leggi di più 0 Commenti

Un insolito Clipper

di Paolo Castagnini

Ieri è uscito il Baseball Clipper del mese di Luglio. Come sempre molto bello e ricco di notizie anche recentissime, con approfondimenti sul baseball e softball italiano, ma anche di MLB e pillole di storia. Bellissime le foto così come l'impaginazione che rendono questo magazine un lavoro eccellente da parte di Andrea Andrian e di tutto il suo staff.

La cosa che però rende insolito il lavoro di Andrea in questa edizione è il suo editoriale. Una serie di consigli affinché in questo sport rimangano le cose più belle, eliminando tutte quelle che lo inquinano. Eccoli alcuni consigli inseriti tra le belle foto (come quella a fianco) da parte di una persona competente nello sport e che guarda con gli occhi della comunicazione, una caratteristica diventata più importante dell'oggetto stesso. "Ascoltate, guardate, imparate" - "Baseball e Softball sono sport umili..... siatelo anche voi" - "Genitori, siate tifosi corretti" - "Cari arbitri... sorridete". Sono solo alcuni dei titoli che aprono una serie di consigli.

leggi di più 0 Commenti

Power Rankings 14^ settimana

Nella foto Chris Sale, lanciatore dominante dei Boston Red Sox (Ed Zurga / Getty Images)
Nella foto Chris Sale, lanciatore dominante dei Boston Red Sox (Ed Zurga / Getty Images)

MLB Power Ranking 

da ESPN a cura di Frankie Russo

Ancora duello al sole tra Dodgers e Astros. I primi si confermano in testa alla classifica Power Ranking e i secondi continuano a dominare l’American League mentre i campioni uscenti Chicago Cubs inizieranno la seconda metà della stagione fuori dalle Top 10 e con un record sotto 500. Alle spalle delle due squadre dominanti consistenti passi in avanti lo fanno i Red Sox, gli Indians e Brewers.  Tutte e tre guidano la loro divisione  e alla ripresa delle ostilità avranno un occhio rivolto a ottobre.

leggi di più 0 Commenti

The Prolific Thrower, un'esperienza da non perdere

Nella foto Matteo Beber e Pierpaolo Bonini del Trento Baseball al Prolific Thrower 2016
Nella foto Matteo Beber e Pierpaolo Bonini del Trento Baseball al Prolific Thrower 2016

di Paolo Castagnini

Oggi vi voglio raccontare del Prolific Thrower che il CNT nel 2016 organizzò a Riccione e che dopo il suo successo verrà replicato anche quest'anno. Io c'ero e quindi le cose che vi dirò sono state vissute in prima persona. Innanzitutto che cos'è. Dovete sapere che negli Stati Uniti il Texas Baseball Ranch è una scuola per lanciatori universalmente riconosciuta come una delle migliori. Se qualcuno pensa alle grandi organizzazioni della MLB dovrebbe per lo meno considerare che il mondo americano non è fatto solo di questo, ma che al di sotto ci sono migliaia di scuole tra high school, college, ecc. ma ci sono anche moltissime scuole private e accademie che si specializzano per la crescita dei giovani. Qualcuno dirà per fare business, giusto e questa è l'America, ma oserei dire che così va il mondo. Ad ogni modo se si vuole fare business con lo sport, di certo bisogna farlo bene.

leggi di più 0 Commenti

Che fine hanno fatto i ragazzi dei "Jungle"?

Prefazione di Paolo Castagnini

Ancora la pubblicazione dei racconti premiati al Concorso letterario  "Scuole Maestre Pie" di Bologna. Il 25 maggio scorso avevamo pubblicato la vincitrice ( Francesca Capuzzo con il racconto:  "Willie e il baseball") e il 3 Giugno "L'invenzione del baseball" scritto da Francesco Beuri che abbiamo valutato come "Premio fantasia".  Il 17 Giugno abbiamo pubblicato "Gli Axter" un racconto scritto da Chiara Faggioli una ragazza di 5^ Elementare. Il 1° Luglio è stata la volta del racconto giunto al 2^ posto a pari merito "L'ultimo tiro", di Ilaria Fornasari. Oggi vi presentiamo uno straordinario racconto pensate di 4^ elementare!!! Pietro Fini.  Le motivazioni del premio come sempre sono scritte dal nostro Michele Dodde. Buona lettura!

leggi di più 0 Commenti

Dalla Puglia alla MLB

Nella foto da sinistra, Tom Glavine, Steve Avery, Leo Mazzone, Kent Mercker, Greg Maddux e John Smoltz (foto di David Tulis)
Nella foto da sinistra, Tom Glavine, Steve Avery, Leo Mazzone, Kent Mercker, Greg Maddux e John Smoltz (foto di David Tulis)

di Paolo Castagnini

La Puglia e la sua storia, parliamo in questo caso di emigrati e di una famiglia in particolare, la famiglia Mazzone. Si perché Pantaleo Mazzone e Maria Garofoli, nel 1912 assieme a tanti altri connazionali partirono in cerca di fortuna in quella terra al di là dell'Atlantico. Bisceglie, un comune pugliese di 50.000 abitanti, questa è la località dalla quale partirono i due giovani. Negli Stati Uniti nacque Tony Mazzone grande appassionato di baseball e suo figlio non poteva che percorrere la stessa strada del padre.

leggi di più 0 Commenti

La lista della vergogna - 1^ parte

Nella foto Mark McGwire e Jose Canseco ( foto da  sports.yahoo.com)
Nella foto Mark McGwire e Jose Canseco ( foto da sports.yahoo.com)

di Frankie Russo

libera traduzione da: thesportster.com

Spesso gli appassionati di baseball si mostrano eccessivamente puritani disconoscendo gli eventi stessi che hanno acceso la loro passione. Magari elevando a idoli anche i loro beniamini che non si sono attenuti alle regole. Questi giocatori che non rispettano le regole, sia quelle scritte che quelle non scritte, sono soggetti alla rigida disciplina dettata dal Commissario della Major League Baseball.  La crudele e inusuale punizione instaurata dal Giudice Landis (commissioner dal 1905 al 1922) di escludere taluni giocatori di quei tempi, potrebbe rappresentare una prima  tappa nell’evoluzione dell’antica usanza del pubblico che necessita di una nuova esaltazione.  Un po’ come succedeva per il Colosseo ai tempi dell’Antica Roma.

leggi di più 0 Commenti

Power Rankings 13^ settimana

Nella foto Chris Taylor (da scout.com)
Nella foto Chris Taylor (da scout.com)

MLB Power Ranking 

da ESPN a cura di Frankie Russo

Come preannunciato la scorsa settimana, era solo una questione di tempo, i Dodgers hanno conquistato la vetta del ranking ai danni degli Astros e voci correnti suggeriscono già, con largo anticipo, che potrebbero essere queste le due squadre che si contenderanno il titolo nel 2017. Ma la più grossa sorpresa è rappresentata dall’uscita dei Chicago Cubs dai Top 10 per la prima volta quest’anno. Salgono invece di tre posizioni i Boston Red Sox entrando tra i primi 5. Rilevante anche il passo in avanti dei Mets che conquistano quattro posizioni grazie alle sette vittorie su nove in settimana. Per i Mariners continua la stagione altalenante perdendo questa settimana tre posizioni. 

leggi di più 0 Commenti

I ragazzi che crescono

Nella foto Didier Natalizi Baldi nel 2012 negli Stati Uniti
Nella foto Didier Natalizi Baldi nel 2012 negli Stati Uniti

di Paolo Castagnini

Oggi non scrivo di major league e nemmeno di IBL. Scrivo di un giovane che nel suo piccolo ha costruito la sua storia. Una giornata che tutti i giocatori di qualsiasi livello prima o poi sognano di vivere. Era l'agosto del 2012 quando Didier Natalizi Baldi, (si lo so nome difficile ma tant'è) partecipò ad una trasferta negli USA nella squadra  "Italian Dream". Assieme a lui un bel gruppo di ragazzi con la sola voglia di divertirsi e giocare, giocare, giocare. A quel tempo Didier aveva 12 anni; mancino lo utilizzammo prevalentemente in prima base o lanciatore e ciò che non guasta era un buon battitore. Si sa che gli anni passano e i ragazzi crescono ed ecco la storia che vi volevo raccontare.

leggi di più 0 Commenti

Il ruolo del pitching coach

Bruce Walton, pitching coach dei Toronto Blue Jays in una sezione di allenamento con i giovani della Okotoks Academy (TED RHODES / CALGARY HERALD)
Bruce Walton, pitching coach dei Toronto Blue Jays in una sezione di allenamento con i giovani della Okotoks Academy (TED RHODES / CALGARY HERALD)

di Frankie Russo

libera traduzione da: baseball-excellence

Questa è la nostra visione del ruolo del pitching coach. La squadra che ha un valido pitching coach sarà sempre in grado di competere ad ogni livello.

Assicurarsi che i lanciatori non tirino troppo e troppo forte all’inizio di una sessione è fondamentale per il pitching coach. Specialmente i giovani lanciatori si possono esaltare durante il bullpen pre-game e avere la tendenza ad esagerare negli sforzi troppo presto. Non solo questo non aiuta lo sviluppo della memoria muscolare per una corretta meccanica, ma non è neanche salutare per il braccio. Non bisogna tirare con troppo sforzo finché il corpo non è pronto. È importante per i lanciatori avere un buon controllo dei propri lanci all’inizio della sessione di bullpen. Tirare troppo forte lo impedisce. Si deve arrivare gradualmente alla massima velocità. 

leggi di più 0 Commenti