Power Ranking # 23

di Frankie Russo 

Ranking secondo ESPN

Con tre settimane ancora da giocare nella Regular Season è probabile che siano i Dodgers ad essere i primi ad aggiudicarsi il titolo divisionale nelle majors.  Nelle altre divisioni i vantaggi non sono così marcati ma forse abbastanza per essere quasi definitivi eccetto per la NLC dove i Cardinals sono in testa con 4,5 gare di vantaggio sui Cubs complicando la vita a questi ultimi per la Wild Card mentre i Dbacks  non mostrano alcuna intenzione di voler rinunciare alla post season. Come vedremo più in avanti, la corsa per la WC in entrambe le leghe è ormai una corsa a tre. Per quanto concerne il ranking gli Astros fanno sentire il fiato ai Dodgers. Questa settimana non si sono verificati grossi passi in avanti o indietro se non per i citati Cardinals e Dbacks che guadagnano posizioni nelle Top 10.

leggi di più 0 Commenti

Si chiamava Virginia

di Marcello Perich

Introduzione di Allegra Giuffredi

Questa volta l’Amico Marcello Perich, ci racconta di una figura molto romantica ed eterea, perché nel baseball ci sono anche queste particolari figure. Marcello ci parlerà di una “donnina” dal nome evocativo, perché si chiama come la sua adorata nipotina. Ma prima, lasciatemi fare una veloce introduzione, perché lo scritto del nostro Narratore, ha evocato parecchi ricordi anche a me.

 

leggi di più 0 Commenti

Eventi salienti di una storia infinita # 16

di Michele Dodde

Nel 1898 sono ancora  i burocrati della  “Rules Committee” ad evidenziarsi poichè durante accese discussioni e semplificazioni del gioco andarono a limare e smussare di fatto tutte le svariate, eclettiche e clownesche esibizioni dei vari frombolieri, che dal monte di lancio facevano divertire non poco gli spettatori, introducendo un rigido protocollo che doveva osservare quel giocatore che, a contatto della pedana di lancio, di fatto diventava il motore vivo della partita, ovvero il lanciatore. Infatti egli all’ombra delle nuove disposizioni sarà costretto ad operare dal monte di lancio con precise modalità inerenti sia la posizione di caricamento sia la posizione fissa e non potrà più nell’atto dei suoi naturali movimenti consequenziali commettere atti illeciti pena la sanzione negativa nominata “Balk”.

leggi di più 0 Commenti

Tecnologia: di male in peggio

di Frankie Russo tratto daTotallytigers

Tanto per rimanere in tema di tecnologia, è arrivato il momento in cui anche i giudici di gara alzano la voce perché sta diventando sempre più palese che a breve il ruolo dell’arbitro di casa base sarà una specie estinta. Mentre assistiamo inermi al cambiamento repentino del baseball, niente più della zona dello strike, controllata elettronicamente, rappresenterà uno degli elementi più innovativi di sempre.  Lavori in corso sono già in atto nelle minors ed è un pallino fisso del commissario Rob Manfred.  Il cambiamento  sarebbe una mossa drastica per il gioco e l'elemento umano subirebbe un colpo tremendo per la sua centralità. Alla base di tutto un motivo c’è: Se gli arbitri vogliono mettersi ad essere i protagonisti e vogliono fare sempre più parte dell’azione, questo atteggiamento può solo accelerare i tempi del mutamento. 

leggi di più 0 Commenti

La doppia base intenzionale

La festa della Fortitudo (FIBS)
La festa della Fortitudo (FIBS)

di Allegra Giuffredi

Nel film "Moneyball, l'Arte di vincere", di cui non mi stanco mai di raccontare, ad un certo punto al protagonista, ossia Billy Beane (1962) viene chiesto come sia riuscito a metter su una squadra nelle Majors, vale a dire gli Oakland Athletics, avendo dovuto rinunciare a Jason Giambi (1971), ossia il Giambi bravo e "per bene", Johnny Damon (1973) e Jason Isringhausen (1972)

leggi di più 1 Commenti

Power Ranking # 21

Photo: Logan Riely/Getty Images
Photo: Logan Riely/Getty Images

di Frankie Russo 

Ranking secondo ESPN

Abbiamo assistito a vari assalti per scavalcare i Dodgers dalla prima posizione e quando è successo, non è durato a lungo, quindi per il ranking LAD è da considerare la squadra migliore. A questo punto Yankees e Astros dovranno contendersi  il secondo posto e migliore squadra dell’American League mentre i Braves e Twins, probabili vincitori delle rispettive divisioni, cercheranno di rimanere nelle Top 5. E proprio i Braves sono la squadra che ha guadagnato di più questa settimana guadagnando 3 posizioni. In discesa gli Indians che perdono 4 posizioni in sofferenza nell’attesa del recupero di Corey Kluber oltre ad aver perso Jose Ramirez per una frattura al polso. 

leggi di più 0 Commenti

Il nuovo non è sempre meglio del vecchio

Il Comerica Park di Detroit  (AP Photo/Paul Sancya)
Il Comerica Park di Detroit (AP Photo/Paul Sancya)

di Frankie Russo tratto daTotallytigers

Non riesco più a guardare queste partite. Non è più baseball, è inguardabile. Molte delle vecchie strategie, le bellezze del gioco non si vedono più. E’ diventato un video game. E’ un HR derby ogni sera con l’ossessione del launch angle”  - Rich Gossage: Lanciatore, 22 anni nelle majors dal 1972 al 1994.

E’ un HR derby ogni sera, se è questo ciò che vogliono, è ciò che avranno. Ma devono tenere bene in mente una cosa: Il numero dei fuoricampo è in aumento, il numero degli strike out è in aumento, ma il numero degli spettatori è in diminuzione.  Anche se non ho conseguito la laurea in uno di questi college che vanno per la maggiore, riesco comunque a capire che c’è qualcosa che non va.” – Pete Rose: Esterno/1B/ 3B, 24 anni nelle majors dal 1963 al 1989.

L’unico loro obiettivo è spedire la palla oltre la recinzione. Nei nuovi stadi le distanze sono ridotte, è cambiata la manifattura delle palline e ciò che vediamo sono più fuoricampo. Non si vedono più batti&corri, non si ruba più, niente di niente. Ho fatto il manager nelle majors in 3.400 gare e mai, neanche una volta ho applicato uno shift  su un singolo giocatore. Eppure credo di aver vinto qualche partita.” – Lou Pinella: Esterno, 18 anni nelle majors come giocatore 1964/dal 1968 al 1984 e 23 anni nelle majors come manager dal 1986 al 2010.

leggi di più 1 Commenti

Power Ranking # 20

Getty Images
Getty Images

di Frankie Russo 

Ranking secondo ESPN

Cambiano i fattori ma non il prodotto. E’ successo solo la settimana scorsa che i Dodgers avevano perso il primato a favore degli Astros ma non è durato a lungo. I Dodgers sono tornati in vetta al ranking mentre gli Astros non sono stati in grado di tenere neanche il secondo posto che è stato preso dagli Yankees. I giovani prospetti dei Bombers stanno facendo esperienza e tenendo caldo il posto in attesa che ritornino i titolari dalla lista infortuni per tentare la scalata alla vetta. 

leggi di più 0 Commenti

Eventi salienti di una storia infinita # 15

Nella foto l'Italo-Americano Eddie Abbaticchio
Nella foto l'Italo-Americano Eddie Abbaticchio

di Michele Dodde

Nel 1895 la Rules Committe, al fine di evitare che le squadre nella fase di difesa potessero essere avvantaggiate con giochi di facile eliminazione, aggiunse agli atti leciti ed illeciti, che evidenziavano l’andamento della partita, una regola di fatto artificiale e che generò da subito sarcastici ed ironici apprezzamenti su un lungo elenco di fiumi di inchiostro: la “Infield Fly Rule” che gli umpire avrebbero dovuto applicare quando lo score avrebbe delineato la presenza di un corridore in prima base ed un corridore già eliminato. In seguito, com’è noto, la regola fu azzerata nella considerazione, sempre con un corridore eliminato, dalla presenza di corridori in prima e seconda base ed infine anche in prima, seconda e terza base. Tuttavia già sin d’allora si lasciava agli umpire ampia facoltà di applicazione della regola stessa in quanto era loro facoltà il giudicare se la presa al volo della pallina poteva essere effettuata o meno senza eccessivi sforzi da parte di un giocatore-difensore in campo interno. E, come è giusto che sia, ancora oggi questa regola per eccellenza diventa argomento di interessanti interpretazioni durante le gare.

leggi di più 0 Commenti

Power Ranking # 19

di Frankie Russo 

Ranking secondo ESPN

Era solo una questione di tempo, ma il duello a distanza tra i Dodgers e Astros per conquistare la vetta del ranking ha visto il cambio della guardia dopo 11 settimane di supremazia di LA. Sarà stata conseguenza dell’acquisizione di Zack Greinke, sarà merito delle prestazioni di Yordan Alvarez, ma gli Astros sono riusciti finalmente a conquistare la posizione # 1. I Dodgers avevano occupato la posizione per 14 settimane su 19  mentre il restante era stato a ballottaggio degli Astros. Sapere per quanto tempo ci rimarranno adesso rimane da verificare. Ma non è stato questo il solo importante cambiamento. Gli Indians entrano prepotenza nelle Top 5 superando i Twins. I Mets hanno avuto un incredibile ritorno salendo di ben sette posizioni e conquistano la 10^ posizione scacciando i Nationals. Squadre che hanno registrato significative perdite sono i Cardinals, Phillies, Giants e Pirates che sono scesi di tre posizioni. Ma come dicono i vecchi saggi Non è finita finché non è finita. 

leggi di più 0 Commenti

Un sogno una vittoria

di Allegra Giuffredi

Di recente, all’improvviso durante lo zapping televisivo delle sere d’estate, quando in TV non c’è niente, ma proprio niente da vedere, trovo una partita di baseball.

Si giocava infatti una partita tra i Texas Rangers e i Tampa Bay Rays che ormai alla nona ripresa si stavano giocando la vittoria e sul monte di lancio chi compare? Un giocatore maturo che da buon closer doveva chiudere l’incontro per Tampa  Bay, in trasferta a Dallas e con tutto il mega Stadio texano … in piedi ad incitarlo. 

leggi di più 0 Commenti

Matino, Salento, Iowa

Il Campo di Matino in una partita dell'European Cup del 2009
Il Campo di Matino in una partita dell'European Cup del 2009

di Michele Dodde

Nel mio virtuale archivio dove è sovrana la ricerca di aneddoti, storia e racconti inerenti l’infinito fantasioso mondo del baseball e del softball ho rinvenuto una testimonianza che ad ampio respiro delinea momenti di particolare interesse. E’ quella di un genitore che in vacanza presso il mar di cobalto della Marina di Mancaversa si trova ad essere un giorno coinvolto in una inaspettata ma piacevole vicenda. Nel suo dire il romano Fabrizio Mastropietro rivive semplicemente con rigore analitico un episodio saliente con la cura e l’amore del grande appassionato che cristallizza i lineamenti e gli aspetti più belli di un’amante mai tradita. La ricchezza dei particolari, spolverati con gusto, è il risultato che ha voluto configurare con meticolosità e senza nulla lasciare al caso coinvolgendo intimi sentimenti, la scrupolosità della scoperta e pensieri in una cornice non comune: il suo profondo amore per il figlio ed il baseball

leggi di più 0 Commenti

Power Ranking # 17

di Frankie Russo 

Ranking secondo ESPN

A poche ore dalla scadenza del trade deadline solo due cose sono certe: i Dodgers sono la migliore squadra in baseball e i Tigers (sic!) sono la peggiore mentre nella Top 10 cambia l’ordine ma le squadre sono le stesse con alcune contendenti che fanno passi da gigante in avanti.  I Red Sox hanno vinto tre su quattro nella serie contro gli Yankees ricordando a tutti che i campioni uscenti hanno tutte le intenzioni di giocare a ottobre. I Cardinals, dopo aver mancato la postseason per tre anni consecutivi, hanno scavalcato i Cubs e si sono portati in testa alla NL Central. Gli Indians, dopo aver vinto per tre anni consecutivi il titolo dell’AL Central,  mostrano nessuna intenzione  a voler cedere il primato ai Twins riducendo il gap a sole due gare. I Red Sox hanno registrato il più grande salto in avanti nel ranking guadagnando cinque posizioni entrando di prepotenza nelle Top 5. Gli Indians si sono fermati solo alla sesta posizione mentre i Cardinals salgono all’undicesima posizione con il loro slugger Paul Goldschmist che ha realizzato HR in sei gare consecutive. 

leggi di più 0 Commenti

Non ci sono parole sufficienti per esprimere questo momento!

0 Commenti

Power Ranking # 16

Dedichiamo la foto in home agli Orioles che per la prima volta dall'inizio del campionato lasciano l'ultimo (30°) posto in classifica ai danni dei Tigers
Dedichiamo la foto in home agli Orioles che per la prima volta dall'inizio del campionato lasciano l'ultimo (30°) posto in classifica ai danni dei Tigers

di Frankie Russo 

Ranking secondo ESPN

In una settimana che ha visto almeno 22 squadre cambiare posizione, nelle votazioni i Dodgers si son visti avvicinare ancor di più i temibili Yankees.  Le variazioni più significative son venute nelle Top 10 dove i Rays, per la prima volta dall’Opening Day, non figurano tra le migliori sostituiti dagli Indians che guadagnano 7 posizioni insediando addirittura i Twins nell’AL Central.  Gli Indians sono preceduti dagli A’s che sono saliti di 6 posizioni e anch’essi cominciano a far sentire il fiato agli Astros nell’AL West. Anche nella NL East i Braves non trovano pace con i Nationals che continuano a vincere mentre nella NL Central anche i Cardinals sono in netta ripresa. Tra le squadre non contendenti i Giants hanno guadagnato 5 posizioni e viene da chiedersi se vorranno fare ancora uno sforzo per entrare nella corsa per la Wild Card e se vorranno continuare le trattative per cedere Madison Bumgarner. Rockies e Rangers soffrono le maggiori perdite di posizioni rispettivamente con 5 e con 6. Insomma è una stagione dove tutto può succedere e dove anche i Dodgers devono ben guardarsi le spalle. 

leggi di più 0 Commenti

I 10 migliori battitori di sempre

Ted Williams (Getty Images)
Ted Williams (Getty Images)

di Frankie Russo 

tratto da bleacher report

1- Ted Williams

Fu proprio Ted Williams che una volta disse: “Tutto ciò che chiedo dalla vita è che quando cammino per strada, tutti possano dire: “Eccolo, il più grande battitore di sempre”.  Ted ha realizzato il suo sogno. Williams ha una media in carriera di 344 e vinse 6 volte il titolo di miglior battitore dell’American League nonostante abbia perso 5 anni per servire come militare, prima nella ll Guerra Mondiale e poi in Corea. E’ stato anche l’ultimo battitore a finire una stagione battendo 400. Nell’ultima giornata della stagione 1941, Williams aveva già una media di 400, ma scelse di giocare nel double-header contro i Phillies.  Finì la giornata battendo 6x8 incrementando la MB a 406. Williams vinse la Triple Crown nel 1942 e di nuovo nel 1947. La “Splendid Splinter” (Splendida Scheggia) giocò sempre e solo per i Boston Red Sox. Nel 1957 Williams finì con una MB 388 vincendo il titolo di miglior battitore all’età di 39 anni, vinse il suo sesto e ultimo titolo l’anno successivo. Nel 1960, al suo ultimo turno in battuta, Williams realizzò un HR, evento che ispirò John Updike a scrivere la tesi  Hub Fans bid Kid Adieu.

leggi di più 0 Commenti

Power Ranking # 15

di Frankie Russo 

Ranking secondo ESPN

Poche sono state le gare disputate dopo l’ASG ma il ranking conferma i Dodgers nella prima posizione. Interessante si presenta la settimana con gli Yankees che ospiteranno i caldi Rays e i Dodgers che andranno a far visita ai Phillies. Potrebbe essere la volta buona che gli Yankees raggiungono la vetta del ranking?  Intanto i rinati Nationals rientrano nelle Top 10 dopo essere scesi nelle settimane scorse fino alla 23^ posizione e sono rientrati anche nella corsa della Wild Card della NL. Sicuramente vedremo  i Nats sul mercato per qualche rinforzo. Con lo sweep ai danni dei Rockies anche i Dbacks salgono nel ranking di ben 5 posti.  

leggi di più 0 Commenti

Eventi salienti di una storia infinita # 14

di Michele Dodde

1893, quando i Nel l baseball incominciò ad andare a compiere il 47esimo compleanno configurando per vera la nascita in quel 19 giugno del 1846 allorchè giovani  soci di club esclusivi e molto selettivi si dilettarono a giocarlo presso i verdi prati degli Elysian Fields in quel di Hoboken, ancora una volta la Rules Committee decise di attuare un ulteriore e definitivo azzeramento inerente il campo di gioco e l’attrezzatura che comportò non poche discussioni e/o diversi punti di vista. Tuttavia va precisato che ormai in modo finale ed a conclusione dei tanti passaggi, il baseball non era più solo una prerogativa degli aristocratici ma era diventato un argomento pulsante molto popolare nella variegata società statunitense e soprattutto era ormai il vero cuore pulsante del popolo e dunque su di esso furono coinvolti, quale proficuo ed interessante appannaggio, lungimiranti mecenati, oculati businessmen e raffinati speculatori che avevano ben intuito come il gioco potesse diventare fonte di ricchezza e/o notorietà. 

leggi di più 0 Commenti

Power Ranking # 14

di Frankie Russo 

Ranking secondo ESPN

Nessuna sorpresa se sono ancora i Dodgers a occupare la prima posizione per la decima settima su un totale di quattordici. L’unica altra squadra a conquistare la vetta sono stati gli Astros mentre gli Yankees sembrano l’unica formazione in grado di impensierire  LAD e HA.  In effetti, quanto sopra non dovrebbe sorprendere più di tanto, quindi questa settimana ci soffermeremo ad evidenziare le squadre che sono andate oltre le aspettative. La squadra più sorprendente della prima metà di stagione sono stati i Rangers del Texas che erano dati al 25° nella pre-season mentre oggi sono ben saldi alla 13^ posizione e sono in corsa per la Wild Card dell’AL. 

leggi di più 0 Commenti

Pubblicazioni sul baseball e softball

di Franco Ludovisi

Ho lanciato tempo fa l'idea di costituire una biblioteca delle pubblicazioni italiane sul baseball e sul softball. Scopo dell’iniziativa raccogliere più dati possibili sul passato delle nostre Società sportive in modo da costituire di fatto la STORIA del nostro movimento, storia vera e particolareggiata· realizzata da chi ha sentito il bisogno di tramandarla. Con l'aiuto di Baseball On The Road, terremo un elenco il più possibile aggiornato e organizzato per anno di pubblicazione. Ogni lettore potrà contribuire mandando il titolo e anche qualsiasi altra notizia come ad esempio: Foto della copertina, recensioni, ecc. e nel caso apparirà un link di approfondimento. Tutte le info e allegati devono essere inviati a info@baseballontheroad.com  La lista è ordinata per data di pubblicazione. I titoli senza data sono alla fine. Questo elenco che oggi appare nel Blog sarà poi visibile permanentemente in una apposita sezione sulla destra. Spero nella più possibile collaborazione.

leggi di più 0 Commenti

Come avete detto?

Illustrazione da Mark Armstrong Illustration
Illustrazione da Mark Armstrong Illustration

di Marcello Perich

Se vi capita di incontrare qualcuno che non sa fare il suo lavoro e lo fa lo stesso che parola vi viene subito in mente? A me viene subito CIALTRONE. E se costui viene anche pagato, trattasi di CIALTRONE TRUFFALDINO. Sto parlando di quelli che doppiano i film, le serie televisive e i documentari facendo scempio della lingua Inglese. Visto che l’Inglese lo conosco benissimo e probabilmente sono un po’ paranoico riesco a cogliere alcune “perle” frutto di fantasiose traduzioni. I nostri eroi continuano a tradurre MARRONE con MAROON che vuol dire VINACCIA; errore non gravissimo se vogliamo, ma che sa di pigrizia. Ci vuole tanto a cercare sul vocabolario? Quello che mi fa arrabbiare un po’ di più è tradurre INGENUITY con INGENUITA’, quando invece vuol dire INGEGNOSITA’. A me non sembra che una persona INGENUA e una INGEGNOSA siano la stessa cosa. 

leggi di più 0 Commenti

Power Ranking # 13

di Frankie Russo 

Ranking secondo ESPN

Un’altra settimana e i Dodgers confermano la posizione in vetta ma gli Yankees con una striscia di 13 vittorie su 14 gare diminuisce il gap. Riusciranno i Bombers a raggiungere la prima posizione prima dell’AS break? Dietro queste due compagini seguono con posizioni invariate i Twins, Astros e Braves.  L’AL East ha dominato il ranking con il trio Yankees, Red Sox e Rays, ma l’AL West non ha voluto essere da meno e così rientrano nelle Top 10 gli Athletics e Rangers, questi ultimi  hanno guadagnato ben 7 posizioni nel ranking. 

leggi di più 0 Commenti

Eventi salienti di una storia infinita # 13

di Michele Dodde

Personalmente non mi risulta che tale Sylvester Franklin Wilson, nato come Christian Wilson ma più noto come Wilson Sylvester Franklin a seconda delle città frequentate, e con un ambizioso palmares di ben 102 arresti a suo carico, sia mai stato preso in considerazione quale primo indiscusso paladino della nascente onda di interessi sociali e quant’altro circa quella lunga marcia della emancipazione femminile statunitense; di certo nella cronaca minuta di questa fantasiosa ed infinita storia del baseball il suddetto entra da dietro le quinte ma si ritaglia verso la fine degli anni settanta una interessante trama di riguardo: il baseball praticato solo da donne. Bisogna andare a spulciare nell’emeroteca del “New York World” per leggere i dettagli di una cronaca redatta il 10 maggio del 1879 da un peripatetico giornalista, peripatetico perché allora le notizie si andavano a cercare a piedi e non ad attenderle tramite agenzie di stampa. Da quelle colonne stampate con l’uso della macchina piana si viene a conoscenza di uno spettacolo insolito avvenuto in un campo tra la 59th Street e la Madison Avenue a New York City.

leggi di più 0 Commenti

Tu vinci se sai chi sei!

di Allegra Giuffredi

Tu vinci se sai chi sei!” è una frase profonda e molto vera, che in sé racchiude lo spirito sportivo di una psicologa dell’Associazione Laureus Italia Onlus.

Questa giovane ragazza fa parte del team che insegna a giocare a softball, insieme ad altre volontarie come lei, in quel di Quarto Oggiaro, ossia in una realtà milanese, molto lontana dal glamour che Milano solitamente ispira, ma che in fondo, anche con questo sforzo esemplare, ci consegna quell’incrollabile volontà imprenditoriale, sognatrice e costruttiva, che solo Milano, in Italia, ha.

leggi di più 1 Commenti

Power Ranking # 12

di Frankie Russo 

Ranking secondo ESPN

Mentre i Dodgers confermano con largo margine il loro primato, gli Astros non sono più alle loro spalle dopo una striscia negativa di sette sconfitte consecutive interrotta solo domenica.  Guadagnano posizioni gli Yankees, Braves e Red Sox.  I Bombers di New York conquistano la seconda posizione e non sembra una conquista transitoria grazie al loro potente lineup. Il record di 16-5 conseguito nel mese di giugno ha catapultato i Braves  nelle Top 5 e consolida anche il loro primo posto nella NL East. Per salire nelle classifiche, i Red Sox invece avranno bisogno di maggiore supporto dal bullpen. Tra le squadre che salgono di quattro posizioni nel ranking troviamo i Rockies e Cardinals che rientrano nelle Top 10 scacciando i Brewers e Phillies in piena crisi, questi ultimi perdono ben sei posizioni, secondi solo ai Dbacks che ne hanno perse sette.

leggi di più 0 Commenti

Torneo delle Regioni 2019, si parte!

Nella bella immagine le Rappresentative della Toscana nell'edizione 2018 (Foto tratta dal sito alessiobaroncini.it)
Nella bella immagine le Rappresentative della Toscana nell'edizione 2018 (Foto tratta dal sito alessiobaroncini.it)

di Paolo Castagnini

Torneo delle Regioni da record quello marchigiano 2019 che sta per iniziare.

Dal 20 al 23 Giugno sui campi della Regione Marche si sfideranno oltre 700 tra ragazzi e ragazze, suddivisi in 46 squadre con 14 Regioni rappresentate. Circa 140 partite dirette da 40 Umpire, e altrettanti classificatori. Nella stessa sede si riuniranno il Consiglio Federale e la Consulta dei Presidenti Regionali.

Si parte oggi giovedì con la cerimonia di apertura a Fano in Piazzale Eventi Lido, Lungomare C. Simonetti 21 (Zona Pedonale) alle ore 17.00 dove sfileranno tutti gli atleti, allenatori, arbitri, classificatori davanti alle autorità FIBS, Amministratori Comunali e con la presenza del Presidente CONI della Regione Marche e a seguire la Riunione Tecnica.

leggi di più 0 Commenti

Power Ranking # 11

Bruce Kluckhohn-USA TODAY Sports
Bruce Kluckhohn-USA TODAY Sports

di Frankie Russo 

Ranking secondo ESPN

Un’altra settimana e i Dodgers confermano la loro posizione in vetta ma sono seriamente insediati dai Twins che sembrano, almeno per il momento, l’unica squadra in grado di interrompere la supremazia di LA e Houston. Per quanto concerne la NL i Dodgers si devono guardare dai  Braves che sono saliti al 6° posto conquistando anche la vetta della NL East oltre a superare i Cubs come seconda migliore squadra della NL.  Non sono nemmeno da sottovalutare i Brewers guidati dalla potenza di Christian Yelich, squadra che aveva quasi eliminato i Dodgers dai playoff nel 2018. Non vanno sottovalutati neppure  Phillies, Rockies e Dbacks i quali ultimi sono la squadra che salendo di 7 posizioni ha guadagnato di più nel ranking.   Così come alcune squadre salgono altre scendono. I Rockies sono usciti dalle Top 10 perdendo 3 posizioni, così come i Phillies si son visti superare dai Braves. La più grossa perdita è stata registrata dai Padres che con un record di 5-10 in giugno, sono scesi anche sotto 500 nella classifica. 

leggi di più 0 Commenti

Pillole di Storia

di Michele Dodde

Quando ho avuto tra le mani “Pillole di Storia”, libro postumo di Michele Pepe edito da Amazon Fulfillment, istintivamente ho avuto la sensazione che le mie dita, incominciando a sfogliarlo, stavano togliendo i sigilli ad uno scrigno sacro per la qualità dei contenuti divenute esse, per lo sfumato significato ontologico, non più pillole ma autentiche perle. La lettura così ha incominciato a scorrere veloce ed i personaggi tutti a prendere vita ed a circondarti con le loro perplessità, la qualità del loro carisma, il dolore profondo delle loro vicissitudini, la purezza delle loro anime scosse e plasmate sui manti erbosi dei diamanti dove tutti i colori ed il futuro reso continuamente presente sono stati in essi racchiusi.

leggi di più 1 Commenti

Ancora un posto libero per U12 al Torneo Due Torri di Parma

di redazione

E' ancora disponibile un posto al Torneo Due Torri di Parma organizzato dall'Oltretorrente. Il posto è disponibile esclusivamente per una squadra di categoria U12 Baseball, mentre tutte le altre categorie (U12 -U15 Softball e U15 - U18 Baseball) sono complete.

Il Torneo giunto alla 34^ edizione si svolgerà dal 24 al 28 Luglio ed è uno dei più prestigiosi tornei giovanili Italiani ed europei. Chi fosse interessato può inviare una richiesta di adesione a info@oltretorrentebaseball.it 

0 Commenti

Power Ranking # 10

Foto tratta da theathletic.com
Foto tratta da theathletic.com

di Frankie Russo 

Ranking secondo ESPN

Fino a quando qualche altra squadra di rango non  riesce a produrre una lunga striscia di vittorie, le prime cinque del ranking avranno vita facile a occupare la vetta della classifica. Dodgers e Astros lottano ogni settimana per la prima posizione  mentre alle loro spalle seguono con andamento altalenante, Twins, Yankees, Rays e Cubs. A seguire è un susseguirsi di cambiamenti. Le uniche che sembrano avere la possibilità di inserirsi tra le big six sono i Brewers e Phillies che hanno fatto il vuoto dietro di loro. Sono circa 15 le squadre che oscillano ogni settimana sotto e sopra 500 e che non hanno, almeno per il momento, la forza di intimorire chi li precede.  I Rockies sono riusciti ad entrare nelle Top 10 scavalcando i Braves,  mentre dalla 12^ posizione (Cardinals 31-32) alla 23^ (White Sox 31-33)  troviamo una dozzina di squadre assestate con un record intorno a 500. Di conseguenza, una striscia di vittorie da parte di una o più di esse vedrebbe il ranking rivoluzionato.

leggi di più 0 Commenti

Regole non scritte

Nella foto Matt Lipka raggiunge salvo la prima base al 9° interrompendo la no-hitter di
Nella foto Matt Lipka raggiunge salvo la prima base al 9° interrompendo la no-hitter di

di Frankie Russo tratto da MLB.com

Smorzare o non smorzare,  questo è il dilemma! Se è lecito effettuare una smorzata per rompere una no-hitter è un dibattito che esiste da sempre e che fa riferimento alle così dette “Regole non scritte” (ved. BOTR del  16/5/14, The Un-written Rule). L’episodio verificatosi lo scorso martedì in una gara delle minors ha di nuovo riaperto la discussione.  In una gara di Doppio A, con un eliminato nel nono, Matt Lipka ha effettuato una smorzata sorpresa rompendo una no-hitter combinata con la conseguenza del “benches-clearing”. (no-hitter combinata significa ottenuta con più lanciatori, 4 in questo caso)  E non è la prima volta che si verifica, succede anche nelle majors. Alcune delle più famose si sono verificate quando: 1) Il 26 maggio 2001 Ben Davis dei Padres eseguì una smorzata nell’ottavo interrompendo una “perfect-game di Curt Schilling; 2) Il 22 giugno 2017 Jarrod Dyson fece lo stesso interrompendo una perfect di Justin Verlander. A differenza di Schilling, Verlander non se la prese commentando  semplicemente che Dyson aveva eseguito una smorzata perfetta.

leggi di più 1 Commenti

Tony Gwynn e la corsa ai .400 - 4^ e ultima parte

Nell'immagine Tony Gwynn intervistato dopo la decisione il 14 agosto 1994 dell'Associazione dei giocatori di scioperare (Tim Johnson/AP Images)
Nell'immagine Tony Gwynn intervistato dopo la decisione il 14 agosto 1994 dell'Associazione dei giocatori di scioperare (Tim Johnson/AP Images)

di Frankie Russo 

Leggi la 3^ parte

Chapter 7: .394

Aug. 11, 1994: Astrodome

Padres 8, Astros 6

1st: Single to CF (off Greg Swindell)

2nd: Groundout to 2B (against Swindell)

4th: Single to LF (off Dave Veres)

6th: Groundout to 1B (against Shane Reynolds)

8th: Single to RF (off Ross Powell)

Batting average: .394

Ma mentre Gwynn  faceva l’assalto a una delle pietre miliari del baseball, temporaneamente stava  accrescendo una trama ben più minacciosa. Il baseball era stato colpito da disordini sindacali e l’associazione dei giocatori aveva deciso che la data d’inizio dello sciopero sarebbe stata il 12 agosto.

leggi di più 0 Commenti

Power Ranking # 9

Cody Bellinger (cbssportsradio)
Cody Bellinger (cbssportsradio)

di Frankie Russo 

Ranking secondo ESPN

Grande rivoluzione nel ranking di questa settimana dove le prime due della settimana scorsa sono state scavalcate da altre due squadre in un colpo solo. Il fatto che gli Astros e Twins siano stati sostituiti dai Dodgers e Yankees dimostra quanto dura sia la lotta per le prime posizioni, senza tralasciare i Rays, Cubs e Brewers che seguono a breve distanza.  Molte sono le squadre in lizza per le prime posizioni, ma le sorprese restano Rays e Twins.  Interessante anche il salto in avanti dei sorprendenti Rockies  che salgono dalla 20^ alla 11^ posizione.  Resta da  verificare se saranno in grado di rompere la barriera e entrare nella Top 10. Perdono 5 posizioni entrambi i Pirates e Dbacks.

leggi di più 0 Commenti

Tony Gwynn e la corsa ai .400 - 3^ parte

di Frankie Russo 

Leggi la 2^ parte

Chapter 5: How to pitch Tony Gwynn - Cosa lanciare a Tony Gwynn

June 30, 1994: Jack Murphy Stadium

Mets 4, Padres 2

1st: Single to CF (off Bret Saberhagen)

3rd: Double to LF (off Saberhagen)

6th: Lineout to CF (off Saberhagen)

8th: Strikeout swinging (against Josias Manzanillo)

Batting average: .391

Alla fine di giugno vennero a fare visita ai Padres i Mets di Bret Saberhagen, quest'ultimo vincitore due volte del Cy Young e contro il quale Gwynn aveva una MB in carriera di 400. Saberhagen era il partente di Gara 1. Al primo turno e primo lancio Gwynn battè una valida al centro. Nel terzo inning Saberhagen ci provò con una perfetta curva bassa/esterna.  Gwynn spedì la palla nell’angolo a sinistra per un doppio.  Era semplicemente difficile per ogni lanciatore trovare un punto debole nel suo swing. Scherzosamente i lanciatori raccontavano che la soluzione migliore era lanciare al centro e far decidere a Gwynn dove battere, tanto se avessero lanciato esterno, Gwynn batteva a sinistra, se gli lanciavano interno batteva nell’angolo a destra.

leggi di più 0 Commenti

 

Seleziona sul menu' con il tasto "Blog" per vedere gli articoli precedenti selezionando il mese o cerca con la parola chiave nella casella di ricerca posta in alto alla home page