Post con il tag: "(Archivio-Maggio)"



31. maggio 2012
Dopo la prima parte pubblicata ieri, ecco la seconda parte della storia del baseball, tratta da un articolo del Prof. Roberto Presilla Docente dell'Università del Sacro Cuore e pubblicato da "Quaderni di Minimondo" Rivista culturale Braille. Leggi la prima parte.
30. maggio 2012
Cari lettori di Baseball On The Road, quante volte avrete letto la storia del baseball, com'è nato, chi l'ha inventato, ecc. Qualcuno si sarà anche annoiato leggendo enciclopedie, anche online tipo Wikipedia. Vogliamo provare anche noi ad illustrare il nostro sport e per farlo abbiamo scelto un testo scritto dal Prof. Roberto Presilla Docente dell'Università del Sacro Cuore e tratto da "Quaderni di Minimondo" Rivista culturale Braille. Lo abbiamo trovato ricco di spunti e di cultura...
29. maggio 2012
Una presentazione di Giuseppe Bataloni Dopo la Prima parte, presentiamo la seconda parte dei "consigli" di Giuseppe Bataloni nella speranza che siano utili ai nostri atleti/lettori e coach/lettori di Baseball On The Road. Ogni "consiglio" di Pino termina con "Praticate questa tecnica nel lavoro che fate nel bullpen". Troppo spesso molti allenatori mandano i propri lanciatori nel bullpen con l'unica istruzione: "Fai 40/50/60 lanci".
28. maggio 2012
di Paolo Castagnini Dopo l'articolo sulla posizione della testa che guida lo sguardo sulla palla fino al momento dell'impatto, e dopo aver analizzato la posizione di attesa che deve essere rilassata, mai bloccata e sempre in leggero movimento, oggi vi voglio illustrare una fase importantissima della battuta. Lo faccio sempre con umiltà nella speranza di un contributo anche non concorde da parte degli amici e colleghi tecnici. Per fami aiutare uso le immagini del nostro Campione Alex Liddi.
26. maggio 2012
Favola di TERZABASE Passarono alcuni mesi dall’ultimo colloquio fatto da Kelly a Jenni; durante i mesi estivi Kelly era scatenata a suonare e ballare tra i fiori, sugli alberi e ovunque ci fosse un po’ di verde e un po’ di fresco all’ombra. Non si preoccupava del prossimo inverno, cosa che invece Jenni meticolosamente accumulava, ma così è la legge della natura. Finalmente in un giorno d’autunno, quando il formicaio stava per trasferirsi in una cavità di un albero, posto a una...
25. maggio 2012
di Franco Ludovisi In una riunione ufficiale al Comitato Regionale ricevo l’ennesima provocazione dal Delegato dei Tecnici che dice che c’è una Scuola che richiede l’intervento di qualcuno per fare baseball ed io non mi rendo disponibile. Non ne sapevo niente di questa richiesta, ma la prima cosa che penso è perché non ci va lui personalmente a lavorare per il nostro sport.
24. maggio 2012
Nell'articolo precedente scrivevo di ricordi legati ad Alex Liddi. Nel 2002 la Federazione lanciò il Progetto Verde/Azzurro che si svolge tutt'ora da dieci anni a questa parte. Il Progetto successivamente si sdoppiò: da una parte il Baseball con il V/A e dall'altra il Softball con il Verde/Rosa. Da quel ormai lontano 2002 furono centinaia gli atleti che indossarono la maglia Azzurra imprimendo entusiasmo a tutta la penisola. Il Progetto per anni ha avuto il suo momento più importante...
24. maggio 2012
Mi ero ripromesso di non scrivere di eventi sportivi importanti visto che già tanti altri ottimi siti Italiani lo fanno, ma come si fa? Come si fa a resistere? Come si fa a non parlarne? L'ennesima prodezza di Alex merita tutte le prime pagine di tutti i nostri siti. Quello che Alex sta facendo è qualche cosa di più di un giocare in massima lega. Generalmente i campioni di MLB giocano partita su partita con la consapevolezza che stanno eseguendo il loro lavoro. Sanno che se quella sera non...
23. maggio 2012
Una presentazione di Giuseppe Bataloni Di certo non avrete da gestire un Bullpen così affollato come nella foto e pertanto l'esecuzione degli spunti qui di seguito presentati, non vi risulterà così difficile da applicare. Giuseppe Bataloni ci invia una serie di Tips (suggerimenti) da applicare durante l'allenamento. Sono in totale 36 che vi daremo come le pillole, un po' alla volta. Internet infatti è un mezzo molto bello ma essendo negli anni 2000 si usa come mordi e fuggi. Prendere troppe...
22. maggio 2012
Scritto da Paolo Castagnini Oggi sono consapevole di inoltrarmi in un campo minato com'é quello della battuta, che come tutti noi sappiamo, è il gesto tecnico più difficile tra tutti gli sport esistenti. Infatti il battitore che "sbaglia" due volte su tre viene definito un buon battitore. Nessun altro gesto tecnico di qualsiasi sport prevede una percentuale di fallimento così elevata. Lo faccio con grande umiltà nella speranza di ricevere i commenti di altri colleghi tecnici italiani. La...

Mostra altro