Post con il tag: "(Archivio-Gennaio-2014)"



31. gennaio 2014
di Paolo Castagnini Ma i ragazzi e le ragazze che vengono per giocare a baseball e a softball sanno camminare, correre, saltare, arrampicare, lanciare, afferrare, strisciare, rotolare? Queste qualità motorie non sono forse contenute nel nostro gioco? Allora forse prima di insegnare i fondamentali e preparare un programma di rafforzamento atletico non è forse meglio iniziare da qui? Ecco gli schemi motori di base. E' anche vero che mentre facciamo giocare i nostri ragazzi a baseball e a...
31. gennaio 2014
di Paolo Castagnini Negli ultimi mesi stanno sorgendo in ogni parte d'Italia nuove Leghe Amatoriali. Da tempo il Consiglio Federale sta cercando di organizzare un movimento che, per sua natura, non riesce a stare racchiuso all'interno di un modello che possa andare bene per tutti. C'è chi vuole il softball slow pitch, chi il softball fast pitch, ma ci sono anche coloro che non vogliono saperne di giocare a softball e vorrebbero giocare a baseball. Quella che però era la serie più vicina...
30. gennaio 2014
di Paolo Castagnini Dopo la convention ho deciso di dar retta alla relatrice Americana ed usare gli elastici per potenziare i lanci dei ragazzi .... Mmn.... Allora spiegati meglio perché non credo che i ragazzi abbiano capito bene.... Sempre più presente e sempre più diffusa sui social network, la Striscia a fumetti di Casa Base sta spopolando tra i ragazzi e le ragazze del baseball e del softball, ma non solo. Alla sua pubblicazione nessuno riesce a resistere, e a tutti un sorriso sorge...
29. gennaio 2014
di Frankie Russo Tra i fattori più intrinseci del baseball, sicuramente il fattore umano tra allenatore e giocatore riveste una importanza fondamentale. Prendiamo come esempio l’ordine di battuta. Con una rosa di tredici giocatori a disposizione, difficilmente 10/12 persone stileranno due ordini di battuta uguali. Ma come? Basta studiare le statistiche, considerare le varie medie ed il gioco è fatto. Ma non funziona così. Perché? Cercheremo di rendere più comprensibile il concetto in...
28. gennaio 2014
di Paolo Castagnini Quando si parla di traguardi, di eccellenze e di qualità, si deve per forza guardare i fatti e questi ci raccontano che due coach Italiani hanno guidato due Nazionali nel più prestigioso tra i Tornei Mondiali di baseball: Il World Baseball Classic. E' però riduttivo dire che le hanno semplicemente guidate, dobbiamo anche chiederci come lo hanno fatto e con quali risultati. Chiunque faccia questo mestiere sa benissimo che un conto è allenare un gruppo di giovani...
27. gennaio 2014
di Luca Pavan Sono passati 30 anni da quella “Pine Tar Game” giocata in estate e conclusasi a Dicembre dello stesso anno, quando il Commissario delle MLB Bowie Kuhn irrogò una multa agli Yankees di $ 250.000 per "alcune dichiarazioni pubbliche" fatte dal proprietario degli Yankees George Steinbrenner nel modo in cui, il Presidente della Lega Lee Macphail, aveva gestito l'incidente. Il tutto inizia il 24 luglio 1983, i Kansas City Royals allo Yankee Stadiun affrontano i New York Yankees....
26. gennaio 2014
di Paolo Castagnini "L'istruttore deve insegnare la Tecnica, ma egli è un insegnate particolare, perché non è che deve insegnare qualcosa di teorico, ma deve "far fare" qualcosa al suo allievo. Sembra un concetto banale, ma non lo è. Il suo allievo infatti non basta che abbia compreso; non è sufficiente che abbia capito come si lancia, deve lanciare!" Inizia così l'esposizione molto interessante di Claudio Mantovani sul tema: Insegnare il baseball: Arte o scienza? L'esposizione di Claudio...
25. gennaio 2014
di Paolo Castagnini Seconda lezione di battuta di Mike Piazza alla Coach Convention di Quinto di Treviso. Il campione si è presentato questa volta per rispondere a qualsiasi domanda. "Vorrei avere con voi un momento di interazione. Anch'io" - ha detto Mike - "ho imparato molto a battere parlando e confrontandomi con altri giocatori. Naturalmente Giovanna Armani, la nostra video operatrice, non si è fatta scappare nulla registrando anche questi 45 minuti filati e ora messi a disposizione per...
25. gennaio 2014
di Paolo Castagnini Conoscete tutti le disavventure degli ultimi mesi di Alex Rodriguez fuoriclasse degli Yankees. L'ammissione di uso di sostanze dopanti gli è costato un anno intero di squalifica. Nel 2014 infatti non vedremo il terza base giocare nè con gli Yankees nè con nessun altro. Fino a qua nulla di nuovo. La novità è che ad Alex è arrivata un'offerta alquanto anomala. Un lavoro come Assistent Coach presso una squadra del Connecticut, ma naturalmente non di MLB, ma di Futures...
24. gennaio 2014
di Paolo Castagnini “L’individuo dovrebbe imparare a fondersi con l’abilità (dello swing) fino a quando la padronanza della stessa diventi senza sforzo. Egli non stabilisce tanto un controllo intellettuale su di essa quanto spirituale. Il punto focale è che acquisire una abilità è essenzialmente un atto di volontà – di autocontrollo e di autodisciplina. La padronanza di una abilità è vista più come la padronanza dello sviluppo di se stessi piuttosto che lo sviluppo dei propri...

Mostra altro