________________________________ Linear vs Rotational - 2^ parte

Nella foto l'atleta della Nazionale USA di softball Crystal Bustos
Nella foto l'atleta della Nazionale USA di softball Crystal Bustos

di Frankie Russo

Sunto e traduzione dell'articolo su efastball.com

Cos’è un rotational swing? Cos’è un linear swing? Quali sono le caratteristiche per ciascuno?

2^ parte

Leggi la 1^ parte

Ieri abbiamo pubblicato la prima parte di questo articolo e abbiamo notato un grande interesse. Le visite alla pagina infatti sono state moltissime. Segno che l'argomento è molto sentito. Abbiamo deciso pertanto contrariamente alla consuetudine di pubblicare oggi la seconda e ultima parte. Ringraziamo come sempre il grande lavoro di Frankie Russo per la traduzione.

 

LO SWING MISTO

Il baseball si sta muovendo sempre di più verso rotational e quindi si vedono molti swing misti (Crystal Bustos), ma non è un giro di buon livello. Si vede che inclina la spalla e porta il gomito posteriore al fianco, che è tipico nel rotational swing ad alto livello.


Poi cambia in linear, butta le mani verso la palla, ferma il giro dei fianchi e della spalla, e lascia che il bicipite anteriore si allontani troppo dal corpo. 

Nella foto Cal Ripken
Nella foto Cal Ripken

Ho sentito molti istruttori di baseball riferire come questo difetto sia qualcosa di positivo, lo chiamano “estensione nella zona dello strike”. Ma non confondiamo linear con poca “estensione”  (Power V) che vediamo nei battitori di major league.

I battitori Power V tengono il gomito posteriore vicino al corpo e poi estendono le braccia al contatto.

 

Battuta Power V=tecnica rotativa+estensione al contatto. Non è il movimento lineare. Crediamo anche che sia più difficile prendere il tempo su lanci off-speed quando si usa il Power V, quindi non lo insegniamo a questo livello.

Provate e verificate da soli. (Vedi foto di Cal Ripken)

 

La prova della tecnica lineare (Linear test)


Senza l’aiuto di questo attrezzo non sarebbe possibile notare la differenza con lo swing di Carl Ripken, ne' sarebbe possibile distinguere tra lo swing linear o rotational.


Con l’attrezzo invece, si capisce che è uno swing lineare, e non sarebbe possibile uno swing diverso.

 

Se  riuscite ad effettuare lo swing con questo attrezzo e con un’angolazione verso il basso, state certi che state battendo con uno swing lineare. 

Se quando usando il “doppio tee” riuscite a mancare la pallina posta nella zona posteriore e colpire solo quella posizionata in avanti, allora la traiettoria della mazza è verso il basso (da notare anche la direzione della palla battuta).


Il giro verso il basso è generalmente causato dallo spingere le mani in avanti troppo presto, che è una componente dello swing lineare, oppure di una errata tecnica dello swing rotazionale. 


SPUNTI TIPICI DELLO SWING LINEARE E ROTAZIONALE

Domanda Rotational Linear
Chi usa questo swing?  
  • Battitori di linee
  • Battitori potenti
  • Chi spinge i punti a casa (RBI)
  • Battitori da una base
  • Battitori di contatto
  • Chi arriva in base (OBP)
Chi caldeggia questo tipo di swing?
  • Ted Williams
  • Mike Epstein
  • Steve Englishbey
  • Jack Mankin
  • Charlie Lau Jr
  • Charlie Lau Sr
Quali sono i tipici insegnamenti dei coach nelle due tecniche
  • Traiettoria circolare delle mani
  • Comandare con i fianchi
  • Non spezzare i polsi
  • Non estendere le braccia
  • Usare i fianchi
  • Stare con il peso indietro
  • Tenere le mani indietro
  • Tenere la mazza in piano con la palla
  • Tenere il gomito posteriore piegato e nascosto (vicino al corpo)       
  • Girare con forza e potenza
  • Girare le spalle su un asse
  • Traiettoria diritta della mani
  • Comandare con le mani
  • Spezzare i polsi
  • Estendere le braccia
  • Usare le mani
  • Spostare il peso in avanti
  • Portare le mani alla palla
  • Girare verso il basso
  • Formare un Power V con i gomiti al contatto
  • Giro corto e compatto
  • Non inclinare le spalle
  • Giro di mazza più efficiente
  • Schiaccia l’insetto
  • Allineare le nocche
  • Porta il pomello alla palla
Cosa genera potenza nelle due tecniche?
  • La rotazione di tutto il corpo
  • Le cosce e i fianchi
  • La torsione del corpo
  • Il gomito vicino ai fianchi
  • La testa della mazza si estende prima delle mani nella traiettoria dello swing

 

  • Il movimento delle mani
  • La frusta dei polsi
Quali sono gli attrezzi e gli esercizi per le due tecniche
  • Allenarsi a stare indietro
  • Sacca del pugile o qualsiasi altra sacca pesante
  • Schiaccia l’insetto (piede posteriore)
  • Girare la mazza stando vicino alla rete
  • Girare verso il basso
  • Girare con la palla che cade dall’alto
Quali sono i vantaggi di ognuno?
  • Colpire sempre forte
  • Indirizzare la battuta nelle zone vuote all’esterno
  • Nelle majors è la tecnica più usata
  • Più facile apportare variazioni nello swing
  • Più facile fare contatto
  • Molti coach insegnano questa tecnica, anche inconsapevolmente 
Quali sono i  giocatori che  usano le due tecniche?
  • Chipper Jones
  • Sammy Sosa
  • Frank Thomas
  • Troy Glaus
  • Barry Bonds
  • Babe Ruth
  • La maggior parte dei battitori potenti nelle majors     
 
  • Joe Thurston
  • George Brett
  • Harold Baines
  • Non se ne vedono molti
  • Molti battitori di palle veloci (eccetto i potenti)
Chipper Jones
Chipper Jones

IL MOMENTO CLOU DEL CONTATTO NELLO SWING ROTAZIONALE

 

  • La spalla è leggermente più bassa
  • Il gomito è piegato e vicino ai fianchi, le braccia non sono estese
  • Il peso si trasferisce sulla gamba anteriore, mentre il corpo rimane indietro e la testa è in linea con la spalla e il ginocchio posteriore
  • Lo swing non è verso il basso, la punta della mazza va leggermente verso l’alto al momento del contatto
  • Del piede posteriore, solo la punta tocca terra
  • Non si “spezzano” i polsi.

COME COACH DOBBIAMO

  • Sapere cosa significa rotazionale e lineare
  • Sapere quale tecnica insegnare
  • Evitare di dire che ogni giocatore ha il suo stile e quindi non insegneremo nessuna tecnica
  • Evitare di dire che adatteremo una tecnica solo per loro
  • Non combinare le due tecniche

 

Quindi quale tecnica dobbiamo insegnare?

Dopo aver ostinatamente e per molti anni insistito sullo swing lineare, ultimamente si tende ad insegnare lo swing rotazionale.


E come dice Chris OLeary (studioso delle innovazioni delle tecniche del baseball, ndr):

“Lo swing lineare è il metodo più insegnato… ma lo swing rotazionale è come girano la maggior parte dei giocatori della major league.”


Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Stefano Servidei (venerdì, 13 marzo 2015 16:26)

    Paolo conosci qualche allenatore che insegna il rotational?

  • #2

    Paolo (venerdì, 13 marzo 2015 17:09)

    Stefano, scrivimi in privato a info@baseballontheroad.com