L'orologio nel baseball

di Frankie Russo

Tratto dal sito bleacherreport.com

Continuano i tentativi da parte della MLB di velocizzare il gioco e probabilmente dal prossimo anno vedremo l’introduzione del limite di 20 secondi tra un lancio e l’altro. Questa soluzione è stata introdotta nelle minors per le ultime tre stagioni anche se  applicata solo senza corridori in base. Inoltre, per la MLB sarà possibile introdurre la nuova regola senza l’approvazione da parte dell’Associazione Giocatori anche se farà di tutto per avere anche  il loro consenso.

La nuova regola forzerà i lanciatori a delle modifiche nella meccanica considerato che nel 2017 solo 5 di essi, tra quelli che hanno lanciato almeno 50 riprese, è riuscito ad adeguarsi ai 20 secondi. L’innovazione è un pallino fisso del commissario Rob Manfred specialmente dopo che la media delle gare lo scorso anno ha superato le tre ore.  L’idea non è nuova, se ne parla dallo scorso luglio senza incontrare, peraltro, i favori dei lanciatori.

Nella foto Pat Neshek
Nella foto Pat Neshek

Pat Neshek dei Phillies ha dichiarato: “ Non ci sono dubbi, è una regola che verra' introdotta. Alla maggior parte di noi non piace, ma il commissario farà ciò che ritiene più opportuno”.

 

Anche Andrew Miller degli Indians ha avuto da dire la sua: “  Mi sembra una regola troppa rigida, non sono d’accordo, anzi sono assolutamente contrario.  Credo, invece, che ci dovrebbe essere concesso più tempo. Lottare contro il tempo per me rappresentera' un grosso problema”.

 

Nella scorsa stagione si è potuto assistere all’implementazione da parte della MLB, sempre al fine di ridurre i tempi, di concedere la base intenzionale senza lanciare, ma con la sola indicazione da parte del manager. Nel prossimo campionato di MLB, staremo a vedere se l’introduzione della nuova regola avrà particolare influenza su ogni lancio anziché solo nel caso di concessione di base intenzionale.

 

Frankie Russo

 

N.d.r In Italia questa regola sara' di difficile applicazione visto che non e' installato un orologio ufficiale sul campo. Certo e' che per i lanciatori che fanno melina sara' sempre più' difficile, come lo e' sempre di più' per i battitori. Una cosa e' certa, anche il baseball inizia ad usare l'orologio, piaccia o no.

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0