________________________________ Saranno finalmente finite le cariche al catcher sul piatto di casa-base?

di Paolo Castagnini

Finalmente. Finalmente la MLB discute sulla carica al ricevitore a casa base. Il baseball non è sport di contatto; questo si è sempre saputo e tutti noi lo raccontiamo ai ragazzi e ai loro genitori. Però un contatto c'è, eccome se c'è. Il ricevitore ha facoltà di bloccare il piatto di casa base e il corridore lo può caricare. Il risultato di questa azione sportiva molto spesso  si conclude con infortuni gravi e anche gravissimi. Fratture, emoragie e persino danni cerebrali.

Finalmente la commissione che studia le modifiche al regolamento sembra se ne stia occupando e quindi potrebbe essere che le novità vengano applicate già dal 2014. Quando la MLB modifica norme così importanti solitamente le stesse vengono recepite da tutte le organizzazioni e leghe del mondo, quindi Italia compresa.

 

Ma quali saranno le nuove norme sulla carica al ricevitore? Ancora non si sanno, ma circolano già le prime ipotesi di norme simili a quelle della NCAA e cioè:

  • I catchers senza palla non possono stare sul piatto (questo già esiste)
  • Sarà vietato ai catchers bloccare il piatto di casa base anche con la palla
  • Qualsiasi contatto a casa base che non sia fortuito, sarà punito severamente

 

Naturalmente queste sono solo ipotesi degli addetti ai lavori.

 

Aggiornamento

Oggi 11 Dicembre 2013 (il giorno dopo di questo articolo) la MLB comunica ufficialmente che lo scontro a casa base non sarà più consentito.

Qui sotto l'ultima Home plate collision della storia MLB (clicca sulla foto)

 

 

 

 

Guarda il video per vedere alcune home plate collision (clicca sulla foto sotto)

 

 

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo

 

 

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Jacopo (mercoledì, 12 febbraio 2014 16:17)

    Faccio il ricevitore da un sacco di tempo e sinceramente trovo un po' esagerata questa decisione. Ho subito cariche e la preparazione tecnica mi ha sempre preservato da danni collaterali. Bloccare il piatto è una scelta drastica e un buon catcher dovrebbe sapere quando puo' prendersi il rischio. La generale correttezza dei giocatori che ho incontrato non mi ha mai condotto a prendermela con un mio avversario.

  • #2

    federico (mercoledì, 12 febbraio 2014 16:44)

    concordo pienamente con Jacopo, che suppongo essere il mio capitano....io non sono un colosso, ma mi è capitato di caricare un catcher...a volte va bene a volte va male...poi ovviamente ci vuole del buon senso, non stiamo giocando a football ed ovviamente non carichi per fare male, ma per arrivare salvo.