Marzo-2021

Marzo-2021 · 30. marzo 2021
di Frankie Russo tratto da MLB.com Il Campione Sconosciuto che beveva più di Babe Ruth e batteva meglio di Ty Cobb. Era una persona che poteva essere definito più largo che lungo, 1,55 di altezza per un peso di 104kg, una persona che spesso veniva affettuosamente, a volte anche sarcasticamente, soprannominato "Fatty Fothergill" (Ciccione) che avrebbe avuto la possibilità di entrare nella Hall Of Fame se solo avesse avuto la possibilità di avere qualche migliaio di presenze in più in...
Marzo-2021 · 25. marzo 2021
di Michele Dodde Quando la popolarità degli “Yankees”, a partire dal 1921, incominciò ad attirare pubblico con un positivo incremento di attività collaterali, la compartecipazione dello stadio “Polo Grounds” con la rivale squadra cittadina dei “Giants” incominciò irreversibilmente ad incrinarsi tanto da convincere il proprietario Jacob Ruppert a costruire un proprio “Stadium” e, seguendo la logica del profitto, scelse il sito nel quartiere Bronx vicino all’Harlem River,...
Marzo-2021 · 19. marzo 2021
di Redazione Oggi è la Festa dei Papà - Ecco un racconto che nonostante all'inizio non sembri, ci fa capire quanto sia importante l'amore di un padre per il proprio figlio o figlia. Il racconto è scritto da Francesca (12 anni) e ha vinto il nostro concorso di giovani scrittori nel 2017 Willie e il Baseball William Morris (da tutti soprannominato Willie) era un ragazzino molto solo e timido, di bassa statura e di corporatura fragile e snella, preso sempre di mira dai suoi compagni di classe....
Marzo-2021 · 18. marzo 2021
di Frankie Russo EVENTI CHE HANNO CAMBIATO L’ESITO DELLE WORLD SERIES - 1 E’ ancora fresco nella memoria il rumore assordante da parte dei giocatori degli Houston Astros che dal dugout tambureggiavano sui bidoni per avvisare il compagno nel box di battuta quale era il lancio in arrivo. Ma di questo parleremo un'altra volta. L’evento che oggi presenteremo per primo risale alle World Series del 1978, e lo vogliamo trattare nei minimi dettagli, e per dettagli intendiamo secondo per secondo....
Marzo-2021 · 16. marzo 2021
di Michele Dodde A dare credito ad alcune ricerche, evidenziate poi in un saggio da John Thorn, storico studioso ufficiale in ambito della Major League Baseball, sorge spontanea la necessità di riscrivere da principio la storia della nascita del baseball anche perché poi di fatto andrebbe specchiandosi a coincidere con lo sviluppo degli aspetti sociali di quell’epoca remota che è stato l’ottocento. La tematica parte da molto lontano a partire dal 1784. Qui viene posto il primo tassello,...
Marzo-2021 · 15. marzo 2021
Hall of Fame 2020: i protagonisti Luigi Bellavista Famer 2020 di Michele Dodde Il dirigente Luigi Bellavista nasce a Rimini il 14 luglio del 1953. L’approccio alla conoscenza del gioco del baseball per Luigi è la sintesi di una voglia segreta che prende spunto dal forte odore del cuoio di alcuni guantoni accatastati in un angolo della palestra del campo di calcio riminese, il Romeo Neri, dove già giocava lì la squadra del Rimini Baseball i cui dirigenti avevano scelto di posizionare il...
Marzo-2021 · 12. marzo 2021
di Frankie Russo tratto da totallytigers Premessa: Quest’articolo è tratto da un blog dei Detroit Tigers e quindi le considerazioni si riferiscono a questa organizzazione, ma nulla toglie al fatto che potrebbero essere rapportate a qualsiasi società e/o manager che allena a un certo livello. Cosa hanno in comune AJ Hinch, manager, George Lombard, bench coach, e Chris Fetter, pitching coach? Tutti e tre hanno conseguito la laurea in psicologia. Meglio detto, stanno utilizzando i loro studi...
Marzo-2021 · 11. marzo 2021
di Allegra Giufferdi Il baseball, si sa che specie negli Usa, è molto televisivo. Da noi, in Italia lo è pochissimo ed io di questo mi dolgo assai, perché non comprendo come si possa continuare a vedere match di rugby del “Sei Nazioni” dove l’Italia inesorabilmente perde e l’unica cosa che varia è solo lo score o il numero di mete subite. Sono almeno quattro anni di fila che l’Italia del rugby vince il cosiddetto “cucchiaio di legno”, vale a dire l’ultimo posto tra le sei...
Marzo-2021 · 10. marzo 2021
di Frankie Russo tratto da MLB.com Quando nel baseball parliamo di fuoricampo, il nostro primo pensiero va alla potenza e alla distanza. Infatti molti sanno che il fuoricampo più lungo è stato di 177 metri battuto da Joey Meyer al "Mile High Stadium di Denver" in Colorado. Ma quanti di noi conoscono la distanza che ha percorso la palla per il fuoricampo più corto della storia? La risposta è di 61 centimetri! Ma come è potuto accadere? Andy Oyler non è stato mai una stella nel firmamento...
Marzo-2021 · 09. marzo 2021
Hall of Fame 2020: i protagonisti Giovanni Bombacci Famer 2020 di Michele Dodde Il dirigente Giovanni Bombacci nasce a Meldola in provincia di Forlì l’11 marzo del 1957. A metà degli anni settanta incomincia a giocare a baseball nella franchigia della “Libertas Forlì” quando nel suo ambito fu costituito il segmento baseball per poi passare nel roster del “Cesena B.C.” La sua attività da giocatore dura pochi anni poiché agli inizi degli anni 80, giovanissimo venticinquenne, entra...

Mostra altro