In Corsica baseball e divertimento

Foto da FIBS

di Allegra Giuffredi

Quest’anno ho deciso che al mare si andava in Corsica e naturalmente la domanda è sorta spontanea: “Ma in Corsica, giocano a baseball?”

Ebbene sì!

In Corsica ci sono ben quattro squadre di baseball/softball, ossia Il Bastia Baseball Club Bulldogs, I Filanci di Alata vicino ad Ajaccio, gli Imperatori Baseball Club d’Ajaccio con un bello stemma napoleonico, tanto per non sbagliarsi e il Baseball Aleria In Oriente detto “I Pastori”. I campi sono molto aleatori e l’aspetto amatoriale prevale, ma aver trovato quattro e dico quattro squadre in un’isola così bella e selvaggia, dove le vestigia etrusche, romane, pisane e genovesi si sprecano e tutto parla corso e quindi una lingua assai vicino alla nostra, beh fa piacere! 

La Corsica è davvero bella e selvaggia, le strade non sono tutte curve come di solito si dice e insieme ad un bel mare c’è anche tanta montagna con la Valle della Restonica e del Tavignano.

A me è piaciuta parecchio e il primo approccio l’ho avuto a arrivando a Bastia, dove anche l’attracco del traghetto è spettacolare e mi son presa un sacco di clacson per la mia guida un po’ incerta (bando alle incertezze, andate! Andate sempre e comunque, tanto vi suoneranno per qualsiasi cosa!?) e a Bastia c’è appunto la prima delle squadre che segnalo, ossia “i Bulldogs” che naturalmente si rifanno alla razza canina “alla francese” che tanto piace, insieme al cane locale, il Corso che quando è cucciolo ha un musino un po’ arrabbiato, ma comunque simpatico, ma quando cresce, beh! Anche qui dipende da come lo si tira su! Può essere un bel cagnone che mette soggezione, ma che potete riempire di coccole ed esserne ricambiati con altrettanto affetto.

 

Ma non divaghiamo, perché l’altro giorno sono passata da Aleria, che si trova andando verso sud, tra Bastia e Porto Vecchio ed è un sito archeologico che vi consiglio davvero di visitare, poichè è molto ricco di vestigia etrusche e romane che si possono ammirare sia nel locale museo che con una visita guidata in francese a quel che resta di una città romana con tanto di cardo e decumano, le Terme, il Tempio di Augusto e l’Anfiteatro che bisogna avere immaginazione per pensarli con le mura, perché ne sono rimasti davvero poche colonne e qualche scala, ma che è bello sapere ci siano stati.

Aleria ha una squadra di baseball che se ci pensate col suo nome così particolare Baseball Aleria In Oriente detto “I Pastori” ricorda molto la vicina Sardegna, ma in realtà è corsa che più corsa non si può e la parte che viene curata di più sono i bimbi e la squadra giovanile che si chiama I Pastori Kids;

 

c’è anche una squadra di softball femminile molto bella ed altrettanto bella è la filosofia con cui tutti lavorano.

 

Sono infatti tutti impegnati a diffondere l’amore per il baseball, la sua filosofia che specie per i bambini si ritiene essere molto educativa e questo è fantastico: davvero qui si gioca per giocare e l’importante è partecipare, stare insieme e crescere divertendosi.

 

I Filanci di Alata devono aver preso spunto da pennuti locali che sembrano essere delle aquile, mentre gli imperatori di Ajaccio, ovviamente e come abbiamo sopra ricordato, non potevano non ricordare Napoleone Bonaparte, di origine livornese, ma che ad Ajaccio e nato e corso e Imperatore dei francesi è stato e un po’ ancora lo è. E allora se passate dalla Corsica ricordatevi di fare un tour storico sportivo: vi piacerà!

 

Allegra Giuffredi

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0