Il baseball e le ballate

di Michele Dodde 

La piacevole nota di Francesco Zagaglia inerente la splendida ballata “All The Way”, giustamente da ascoltare dinnanzi ad un camino acceso ed una buona dose di Four Roses, riporta alla ribalta il grande compositore e paroliere Eddie Vedder  ed ancor più la sua passione verso il baseball ed i Chicago Cubs, vincitori lo scorso anno delle World Series. In ordine cronologico è questo l’ultimo  inno romantico e risolutivo dei fans di questa franchigia soggetta incredibilmente alla sindrome del numero 9. Infatti la loro prima ballata “Between You and Me “ risale al 1908 dopo il loro primo trionfo nella World Championship e scritta e musicata per esaltare le prodezze di Johnny Evers e Joe B. Tinker. Da allora ne sono seguite molte altre, ma di queste se ne parlerà in seguito. La sindrome? Primo campionato vinto: 1908 = 9; secondo campionato vinto: 2016 = 9; intervallo degli anni tra i due successi: 108 = 9; anno in cui fu presentata al pubblico “All The Way”: 2007 = 9. 

Dunque il baseball nel suo specchiato supporto sociale non poteva non divenire anche oggetto e soggetto in quel popolare segmento inerente topici momenti degli acclamati beniamini dei diamanti  ben delineati da parole e musica orecchiabili e da cantare o fischiettare durante il giorno. O sulle gradinate degli stadi.

 

Sorvolando per ora su “Take Me Out To The Ball Game”, canzone divenuta suo malgrado dal 1908 l’inno nazionale del baseball statunitense e rintracciabile nel vasto mondo musicale nell’interpretazione di oltre 75 artisti tra cui il memorabile tip tap di Frank Sinatra e Gene Kelly nel 1949, la melodiosa voce di Bing Crosby nel 1960, l’avvolgente sinfonia della prestigiosa Boston Pops Orchestra diretta da Arthur Fielder nel 1963, l’incalzante ritmo di Bruce Springsteen nel 1982 e dello stesso Vedder nel 2016 durante l’ormai cesellata icona delle World Series 2016, ci soffermiamo ad ascoltare la ballata “Joltin’ Joe Di Maggio” scritta da Alan Courtney e musicata da Ben Homer nel 1941 e quella “I Love Mickey” ispirata da Mickey Mantle nel 1956 e scritta e musicata da Teresa Brewer, Ruth Robert e William Katz.

Era il 1941 quando Joe Di Maggio vinse la palma di miglior giocatore (MVP) in virtù di una media di 125 RBIs, 30 fuoricampo e realizzando quell’incredibile striscia di 91 battute valide in 56 partite consecutive cancellando di fatto la tenuta dell’incomparabile Ted Williams.

 

La sua simpatia, la grazia del gesto e la sua applicazione catturarono la fantasia dell’intera nazione.

 

Giudicato come l’unico giocatore capace di realizzare uno spettacolare show, il grande Joe Di Maggio, che riuscì a riempire anche non poche pagine della cronaca rosa per via del suo matrimonio con Merylin Monroe, e non poteva essere diversamente, viene ancor più esaltato dagli autori della canzone quando precisano che egli, tuttavia, non fosse altro che “solo un uomo e non un mostro” (he’s just a man and not a freak).

 

 

 

Qui sotto la ballata Joltin Joe DiMaggio

Il 1956 invece fu l’anno di Mickey Mantle. Valutato da un magico scout mentre giocava con la squadra del suo liceo, Mickey fu subito messo sotto contratto dalla franchigia degli Yankees e dal suo debutto a 19 anni, nel 1951, sino al suo abbandono, nel 1968, sostituì inizialmente e ricoprì per 18 anni in modo memorabile quel ruolo che era stato proprio di Joe Di Maggio.

 

Nel 1956 dunque, quando vinse la tripla corona dei battitori nell’ambito dell’American League e premiato come miglior atleta dell’anno dai giornalisti specializzati dall’Associated Press, la sua figura di ragazzo d’oro del baseball, la sua giovanile timidezza e soprattutto la sua muscolatura, furono immortalate da una significativa canzone che fece sognare non poche fanciulle in specie quando recitava “mi piacerebbe essere come una pallina ed essere presa al volo direttamente tra le sue braccia” (I’d like to be a fly ball and pop into his arms-oo) .

 

Un passaggio ideale tra due grandi che ora vegliano nella Hall of Fame ma questo è solo il primo approccio del coinvolgimento del baseball tra le note musicali. Poichè la storia continua…

 

Michele Dodde

 

Sotto la ballata "I love Mickey"

 

Più sotto ancora i testi delle due canzoni

 

Joltin’ Joe Di Maggio

 

He started baseball’s famous streak,

That’s got us all aglow,

He’s just a man and not a freak,

Joltin’ Joe Di Maggio.

Joe Joe Di Maggio,

We want you on our side.

 

He’ll live in baseball’ hall of fame,

He got there blow by blow,

Our kids will tell their kids the name:

Joltin’ Joe Di Maggio.

(We dream of Joey with the light brown bat).

Joe Joe Di Maggio,

We want you on our side.

 

Tied the mark at forty four,

July the first you know

Since then he’s hit a good twelve more

Joltin’ Joe Di Maggio

Joltin’ Joe Di Maggio

We want you on our side

 

Now they speak in whispers low

Of how they stopped out Joe

One night in Cleveland, oh oh oh

Goodbye streak Di Maggio

Joe Joe Di Maggio

We want you on our side

 

Coast to coast that’s all you hear

Of  Joe the one-man show

He’s glorified the horsehide sphere

Joltin’  Joe  Di Maggio

Joe  Joe Di Maggio

We want you on our side 

 

_________________________________________________________________

 

I love Mickey

 

I love Mickey! (Mickey who?)  The fells with the celebrated swing.

I love Mickey! (Mickey who?)  The one who drives me batty every spring.

If I don’t make a hit with him, my heart will break in two.

I wish that I could catch him and pitch a little woo-oo!

 

I love Mickey! (Mickey who?) Mickey you.

I love Mickey!  That’s woo-oo.

I love Mickey! Mickey Mantle I love you.

 

I love Mickey (Mickey who?)  His muscles are a mighty sight to see.

I love  Mickey (Mickey who?)  The one I want to steal right home with me.

I’d sacrifice most anything to win his manly charms.

I’d like to be a fly ball and pop into his arms-oo!

 

I love Mickey! (Mickey who?)  Mickey  you.

I love Mickey! That’s who-oo

I love Mickey! (Not Yogi Berra?) Mm  Mm  I love you.

 

Causa attacco spam da un sito straniero siamo costretti ad attivare la moderazione nei commenti. Ci scusiamo del disagio e vi preghiamo di inserire comunque il vostro commento. Sarà online al più presto.

Scrivi commento

Commenti: 0

Vorrei partecipare a Torneo!

I siti specializzati

La gang degli Atomics

Le società

Dalla scuola al campo

L'Archivista del baseball e del softball

Cerco offro giocatori

Foto da artofbaseball.net
Foto da artofbaseball.net

Sei un atleta e vuoi far conoscere le tue caratteristiche? Mandaci il tuo Curriculum. Sei un Dirigente che cerca un Giocatore/Giocatrice? Vai alla pagina Cerco Offro Giocatori

La Bacheca dei Tecnici

Foto da artofbaseball.net
Foto da artofbaseball.net

Sei un Tecnico e vuoi far conoscere le tue caratteristiche? Mandaci il tuo Curriculum. Sei un Dirigente che cerca un Allenatore e non sai come fare? Vai alla Bacheca dei Tecnici

Studio e sport in USA

Sei interessato/a ad un anno di studio negli Stati Uniti magari praticando il tuo sport preferito? Scrivici! ti possiamo consigliare

Vuoi un sito come Baseball Road?

Ti piacerebbe avere un sito come Baseball On The Road? costruirtelo da solo con pochi passaggi? Non hai pratica di siti internet? Hai già un sito, ma non ti soddisfa? Leggi