Studiare in USA

Federico Castagnini laureato alla Creighton University
Federico Castagnini laureato alla Creighton University

Negli ultimi anni molti sono i ragazzi e le ragazze che hanno intrapreso l'esperienza di studio negli Stati Uniti. Molti di questi sono stati aiutati da Baseball On The Road. Ma che cosa comporta studiare e magari praticare sport negli Stati Uniti?

 

  

Ecco la scheda

Ci sono due momenti nella carriera di studente dove si può scegliere lo studio in USA (in questo articolo non contempliamo i progetti Universitari già in essere)

Studiare in High School

Il momento ideale per lo studio in High School è la quarta superiore. Lo studente ha terminato il triennio e la scuola italiana acconsente ad un anno all'estero al termine del quale con un esame si viene riammessi nella scuola superiore italiana per frequentare il quinto anno e quindi poi la maturità.

 

Per scegliere questa opzione è necessario il Visto J1 rilasciato dal Consolato Americano in Italia. Dopo l'11 Settembre non è più possibile ottenere un visto J1 per proprio conto, ma è necessario passare attraverso le Agenzie che hanno l'autorizzazione governativa per poterlo fare. In Italia ci sono moltissime organizzazioni di Scambi culturali con l'estero che si avvalgono di Agenzie sul territorio americano. Dette Agenzie si occupano di trovare una famiglia disposta ad ospitare e una scuola che aderisca al Programma SEVP (Student and Exchange Visitor Program).

 

A questo punto l'Agenzia Italiana di riferimento si occuperà di accompagnare lo studente per tutte le pratiche del caso. L'Agenzia Americana inoltre si occuperà dell'intero soggiorno dello studente in terra Americana affinché ogni problematica venga risolta (problemi con la famiglia, con la scuola, con lo studio, ecc.)

Il costo di questa operazione cambia da Agenzia ad Agenzia, ma si può quantificare in circa 11.000 Euro per un anno di studio. Oltre a questa cifra lo studente dovrà pagare il viaggio andata e ritorno e piccole spese per le attività della scuola. Per quanto riguarda il vitto e alloggio non dovrà aggiungere nient'altro.

 

Baseball On The Road consiglia gli studenti a rivolgersi ad un'Agenzia che in tutti questi anni ha dimostrato affidabilità e sensibilità nel comprendere le problematiche da noi evidenziate.

Per questa modalità di studio all'estero non esistono finanziamenti o borse di studio.

La cosa più importante per una famiglia che fa questa scelta è valutare bene la volontà dello studente di affrontare un'esperienza che di per se è estremamente positiva, ma anche altrettanto impegnativa.

 

Quando si è iscritti alla Scuola si sceglie il proprio sport preferito praticato da quella scuola (Baseball, Softball, Basket, Football Americano, Calcio, Atletica Leggera, ecc.)

 

Per studiare in High School nell'anno scolastico 2017/2018 è preferibile iniziare le pratiche nel mese di Settembre/Ottobre/Novembre 2016 Contattaci

 

 ________________________________________________________________

 

Studiare in College o Università

Un ragazzo diplomato che intende iscriversi in un College deve valutare alcune opzioni.

Innanzitutto perché andare negli Stati Uniti? Chi entra in questo sito probabilmente è proprio il baseball/softball la vera grande motivazione, ma potrebbe essere anche qualsiasi altro sport (Basket, Calcio, Football Americano, Atletica Leggera, ecc.)

 

Entrare in un College Americano non è per niente difficile. L'unica cosa necessaria è la perfetta conoscenza della lingua Inglese la quale viene accertata da Agenzie specializzate attraverso dei test riconosciuti dai College Americani. Il più comune è il TOEFL.

 

Quando si è superato questo test ci si può iscrivere a qualunque Università degli Stati Uniti (In realtà le università più prestigiose chiedono anche un punteggio elevato).  Per andare in un College negli Stati Uniti è necessario il visto di studio F1 che si ottiene presso il Consolato Americano con l'invito da parte del College.

Sembra che i problemi siano finiti qui ed invece è proprio adesso che iniziano i maggiori.

 

Costo

La retta annuale di un College varia dai 13.000 ai 45.000 dollari. A questi si devono aggiungere i costi di viaggio, vitto e alloggio.

 

Baseball/Softball

Chi intende studiare in un College Americano per giocare nella squadra deve fare delle attente valutazioni: Voglio andare in una squadra forte? Mi basta giocare?

Quindi il primo passo è una valutazione e soprattutto essere indirizzati in un College dove i coach ti possano vedere e ti possano assicurare un posto in squadra oppure no. Questo deve essere fatto almeno l'anno precedente o meglio ancora due anni prima.

 

Si può andare in un Junior College (primo biennio di università) o in un College/University (quattro anni). La scelta più semplice è il Junior College in quanto nell'Università di quattro anni ci si deve confrontare con giocatori già consolidati (3° e 4° anno). Sia nei Junior College che nelle Università le squadre si suddividono in prima, seconda e terza divisione. In base alle capacità è meglio indirizzarsi su una o l'altra.

 

Borse di studio (scholarship)

Il Baseball purtroppo è penalizzato rispetto altri sport in quanto le borse di studio concesse sono poche. I Coach delle squadre di Prima Divisione possono avere a disposizione 11 borse di studio. Va da sé che su una squadra di 35 giocatori, 11 borse di studio totali possono essere distribuite solamente a 11 giocatori. Oppure come avviene in realtà le 11 borse di studio vengono suddivise tra i migliori 22 che ottengono così il 50% della retta scolastica. Nella seconda divisione 8 borse di studio, nella terza nessuna. Oltre alle borse di studio per atleti si possono ottenere borse di studio per profitto elevato, per progetti dedicati a stranieri o altro.

 

Diventa pertanto estremamente difficile per un Italiano anche bravo ottenere da solo una borsa di studio anche parziale. Chi è interessato ci contatti perché lo possiamo mettere in contatto con un'organizzazione italiana che può ottenere una borsa di studio. Non è necessario essere ottimi giocatori. Ci sono possibilità anche per chi non ha grandi doti.

 

Chi fosse interessato all'esperienza di studio/sport in USA o per ulteriori informazioni può scriverci a contatti.

I ragazzi che abbiamo aiutato nella loro aspirazione di studiare e giocare negli USA

Federico Castagnini shortstop classe 1991 è stato l'apripista. Nasce a Verona dove gioca nella Dynos fino all'età di 17 anni. Si allena presso la Frozen Ropes. Nel 2008 all'età di 17 anni si trasferisce a Longmont in Colorado presso la Skyline High School subito dopo aver disputato il mondiale Juniores in Canada con la maglia azzurra. L'anno successivo decide di rimanere negli Stati Uniti dove si diploma con ottimi voti. Al termine del Campionato si classifica al 2° posto come miglior giocatore del Campionato con 500 di media battuta. Durante l'estate conquista la medaglia d'oro all'Europeo Juniores con la maglia Azzurra e viene premiato come MVP del Torneo. Nel 2010 il Barton Community College in Kansas gli offre una borsa di studio per giocare nei Cougars. Gioca shortstop titolare con oltre 200 presenze al piatto e 297 di media battuta e solamente 15 errori su oltre 190 opportunità difensive. 

Firma per la Creighton University, una delle migliori Università degli Stati Uniti e 35^ nel Ranking delle squadre di NCAA 1^ division con la quale ha giocato nel 2013.

In Giugno 2013 viene scelto al DRAFT MLB e firma per gli Orioles di Baltimore.

Nell'estate dello stesso anno gioca seconda base e terza base per gli Aberdeen Ironbirds in Singolo A- short season.

Nel Marzo 2014 ha partecipato a  Sarasota (Florida) allo spring training dell'organizzazione Orioles ed è stato poi assegnato a Delmarva squadra di Singolo A dove ha disputato 33 partite per poi essere trasferito nuovamente a Aberdeen in Singolo A short season dove ha disputato ulteriori 51 partite.

E' stato rilasciato dagli Orioles dopo lo spring training del 2015 ed è tornato alla Creighton University dove si è laureato in International Business (Maggio 2016).

Da Maggio 2016 lavora come Responsabile sviluppo della "Bellino Enterprise"

 

Le statistiche di Minor League

La pagina Federico Castagnini Fans Club su Facebook

 

NCAA 1^ Division

Player of the Week 6-7 Aprile 2012

Player of the Week 22-26 Febbraio 2012

Il video tratto da ESPN su Federico 

 

Leggi l'Articolo sul sito FIBS

La firma per Creighton U. Guarda il video 

Leggi l'articolo sul Corriere del Veneto, inserto del Corriere della Sera

Leggi l'articolo su baseball.it

 

Qui sotto una delle più belle azioni difensive da shortstop di Federico in Singolo -A con Aberdeen Ironbirds (Organizzazione Baltimore Orioles)

 

I nostri ragazzi e ragazze attualmente negli Stati Uniti

Federico Gambedotti da Torino negli Stati Uniti.

Federico oltre a passare l'Oceano Atlantico ha avuto la fortuna di approdare  nella mitica California. In Italia è cresciuto nel Grizzlies Torino 48 e ha fatto parte del programma Accademia Regionale Piemonte

Attualmente frequenta la San Luis Obispo High School e gioca con la squadra della scuola i Tigers. 

 

Leggi l'intervista

Francesco Caruso anziché gli USA ha scelto il Canada e precisamente Vancouver. La sua scelta è dettata principalmente dalla scuola. Diciassette anni, dopo il triennio a Parma delle superiori e dopo un ottimo campionato di Serie B con lo Junior Parma come infield (Terza base e Interbase). Frequenterà la Vancouver Technical Secondary School.

 

Leggi l'intervista

Giorgia Migliorini è del Bollate e gioca in A2 con il Jazz Bovisio Masciago e ora si trova a Rossville una cittadina vicino alla capitale del Kansas Topeka e frequenterà la Rossville High School giocando nella squadra della scuola. Giorgia ha fatto parte della Nazionale Juniores all'Europeo di quest'anno.

 

Leggi l'intervista

Chiara Bassi, giocatrice in ISL della Labadini Collecchio ora si trova vicino a Seattle   nello Stato di Washington alla Bothell High School e giocherà nella squadra della scuola. Chiara ha fatto parte della Nazionale Juniores all'Europeo di quest'anno.

 

Leggi l'intervista

Gloria Di Lauro Classe 1999

è del Bollate e gioca in A2 con il Jazz Bovisio Masciago che ha chiuso il campionato in testa alla classifica.

 

E' partita a metà Agosto 2016 e ora si trova a Kansas City presso la Winnetonka high school

 

Leggi la sua intervista

Azzurra Baroncini Classe 1999 è di Livorno e gioca in ISL nella Sestese. Diventata famosa per il suo esordio nella massima serie con un fuoricampo tant'è che il giornalista Mario Salvini l'ha paragonata a Trevor Story il mitico rookie del Colorado che ha frantumato tutti i record MLB di esordio.

E' partita a metà Agosto 2016 e ora si trova a Kansas City presso la Winnetonka high school

 

Leggi la sua intervista

Mariel Bertossi Classe 1997 gioca nelle Stars Terranova di Staranzano. Classe 1997 figlia d'arte con il papà Gianluca Bertossi ex giocatore di IBL e la mamma Giada Bradovich anche lei giocatrice di softball nella massima serie e pure il fratello più giovane Riccardo che quest'anno ha partecipato ai mondiali in Messico con la Nazionale Cadetti.

Mariel è andata a San Francisco in California ed è stata ospite in una famiglia composta da sei persone dove il papà è il Direttore di un'Accademia di Softball che ha nelle sua fila coach di altissimo livello come ad esempio Jenny Topping medaglia d'oro alle Olimpiadi 2004. Nell'anno 2015/2016 è rientrata in Italia e ha partecipato all'Europeo con la Nazionale Juniores, ma è già tornata per l'Università negli Stati Uniti nell'anno 2016/2017. Quest'anno giocherà e studierà presso la University of Montevallo, Alabama

Leggi l'articolo su Mariel

Emma Cenzon, nata a Verona, classe 1996 e cresciuta nelle giovanili della Dynos Verona Baseball Softball inizialmente con il baseball per poi passare al softball.

Da due anni si è trasferita nel Rovigo con il quale quest'anno ha partecipato al Campionato di A2.

Emma ha scelto il Canada ed è la prima tra i nostri atleti e atlete a raggiungere questa meta. Emma studierà  e giocherà a softball presso la Cobequid Educational Centre presso la città diTruro in Nuova Scotia

Emma si è diplomata in Canada

Per la stagione 2015/2016 Ha firmato per il Broward College in Florida. Anche per il 2016/2017 Emma studierà e giocherà presso il Broward College

Leggi l'articolo su Emma

 

Nadia Ballarin nata il 26 Luglio 1996 vive a Cervignano del Friuli e gioca con lo Staranzano Stars promosse quest'anno in ISL.

Nadia nell'anno scolastico 2013/2014 si trova alla  Foreman High School di Ashdown, Arkansas. dove ha giocato il suo primo campionato in USA con le Foreman Gators come infield. Anche per la stagione 2014/2015 Nadia ha studiato negli Stati Uniti diplomandosi.

Per la stagione 2015/2016 Nadia ha firmato per il Northeast Texas Community College.

Anche per la stagione 2016/2017 Nadia giocherà e studierà al Northeast Texas Community CollegeLeggi l'intervista a Nadia

 

Luca Tesselli nato il 29 novembre 1996 a Lugo in provincia di Ravenna. Abita a Ravenna. In Italia nel 2013 ha giocato Under 21 con Godo e in IBL2 con il Castenaso, ma ha esordito anche in IBL1 con il Godo. Si è trasferito ad Aldie una cittadina a 40 minuti da Washington DC. Ha frequentato la John Champe High School giocando per i John Champe Knights

Anche per il 2015/2016 Luca ha frequentato la John Champe High School

Per la stagione 2016/2017 Luca ha ottenuto una borsa di studio e giocherà e frequenterà il College of Mount Olive in North Carolina

 

Leggi l'intervista a Luca

Marta Pasqualini, atleta nata a Rovigo, per l'anno scolastico 2012/2013 ha fatto parte della squadra di Softball della Cactus Shadows High School di Poenix.

Baseball On The Road ha scritto: Marta ricorderà certamente l'8 Agosto del 2012. Oggi, nel giorno del suo compleanno, il suo sogno si è avverrato al 100%. Marta infatti voleva fortemente andare negli Stati Uniti per studiare un anno in High School (leggi articolo precedente), ma in particolare desiderava Poenix in Arizona, dopo aver conosciuto Stan Luketich che le aveva parlato lungamente delle scuole della sua zona. E' rientrata in Italia a fine 2012 per problemi al ginocchio. 

Dopo il recupero dell'infortunio e aver giocato nel Rovigo in ISL Marta ha ricevuto una borsa di studio presso il Midland College in Texas dove giocherà nella stagione 2016. Marta Pasqualini sarà anche per il 2016/2017 al Midland College

Davide Costazza utility classe 1994. Nasce a Bolzano dove gioca fino al 2010. Passa nel 2011 nei Knights Verona dove gioca regolarmente in Under 21 con qualche apparizione nell'IBL2. Anche Davide prende la strada del Colorado dove si iscrive per l'anno scolastico 2011/2012 alla Skyline High School. Anche per l'anno 2012/2013 Davide frequenterà la Skyline High School presso Longmont in Colorado.

Dal 2013/2014 Davide sta frequentando la Colorado States University.

Flavio Vincenti shortstop classe 1991. Nato a Foggia dove gioca fino all'età di 18 anni. Frequenta un fine settimana la Frozen Ropes di Verona e decide di tentare la strada degli Stati Uniti. Anche lui si trasferisce a Longmont in Colorado presso la Skyline High School dove ottiene il diploma. L'anno successivo entra alla Clarke University in Iowa. Sfortunatamente si infortuna al braccio e non può giocare. Rientra in Italia nell'estate del 2011 e si fa operare ed è pronto a ripartire per la Clark University.

Attualmente lavora e risiede negli Stati Uniti

Guarda la pagina di presentazione di Flavio Vincenti negli USA

I ragazzi e le ragazze rientrati in Italia

Giulia Appoloni, nata a Bolzano nel 1997, gioca nel Dolomiti Bolzano.

Anche lei è partita destinazione Oregon (Stati Uniti) e ha studiato presso  l'Elmira High School  di Lane County (la squadra di softball sono le Elmira Falcons).

A Giulia non mancherà di certo il softball visto che già è stata inserita nella squadra, ma per provare nuove esperienze si è iscritta anche nella squadra delle cheerleaders

E' rientrata in Italia a fine anno scolastico

 

Leggi l'articolo su Giulia

Luca Marzio nato a Peschiera del Garda (Provincia di Verona) il 14 Agosto del 1996. Primi passi nel Pastrengo, una piccola società vicina al Lago di Garda per poi approdare alla Dynos Verona Baseball Softball.

E'partito per Cave Creek in Arizona, una paese vicino a Phoenix, e la sua scuola è la Cactus Shadow High School, dove giocano i Falcons

E' rientrato in Italia a fine anno scolastico.

Leggi l'intervista a Luca

Alberto Perra nato a Vicenza e cresciuto nelle giovanili del Palladio si trasferisce alla Dynos Verona Baseball Softball dove gioca negli Allievi, Cadetti, Under 21 e Serie C

E' partito per lo stato di New York e ha frequentato l'ultimo anno della Seaton High School

Alberto ha ricevuto la graduation negli Stati Uniti (Diploma)

 

E' rientrato in Italia a fine anno scolastico.

 

Diego Botta, Paternò provincia di Catania nell'anno scolastico 2012/2013 ha frequentato la TUCKER HIGH SCHOOL ad Atlanta, Georgia dove ha giocato nella squadra di Baseball della scuola.

Baseball On The Road ha scritto: A Paternò, nella calda Sicilia viveva un piccolo giocatore di baseball. Era talmente piccolo che i lanciatori avevano difficoltà a centrare l'area dello strike. Ma c'era un'altra difficoltà da superare per questi lanciatori, questo battitore oltre ad essere piccolo era pure mancino!

 Leggi articolo su Diego

E' rientrato in Italia a fine anno scolastico.

Niccolò Burani è nato e vive a Reggio Emilia dove ha giocato nella squadra Under 21. Nell'anno scolastico 2012/2013 si è iscritto presso la Owasso High School in Oklahoma. La squadra di baseball della Owasso High School è una delle più forti nello stato dell'Oklahoma e si posiziona al 55° posto nel Ranking di tutte le High School degli Stati Uniti.

E' rientrato in Italia a fine anno scolastico

 

Niccolò Loardi pitcher mancino classe 1991. Nato a Codogno dove rimane con la squadra locale fino a 15 anni. Si allena presso la Frozen Ropes di Verona e passa al Piacenza prima e al Parma poi. Vince la medaglia d'oro all'Europeo Juniores con la Nazionale Italiana ed è protagonista della vittoria con la salvezza dal monte di lancio e un doppio in battuta che porta il punto della vittoria contro l'Olanda. A 18 anni si trasferisce a Longmont in Colorado presso la Skyline dove si diploma. Finisce il campionato con 480 di media battuta ed è primo negli Strykeout. Il Barton College lo chiama e lo utilizza come closer per le partite più difficili. Nel 2012 è ancora al Barton College e viene utilizzato come lanciatore partente. Da metà Maggio, terminata la stagione presso il Barton College, entra nelle fila dei Knights sia per l'IBL2 del Piacenza che per l'IBL1 di Godo.

A fine 2012 entra a far parte della squadra dell'University Northen Colorado, ma durante l'inverno rinuncia e rientra in Italia.

Nel 2013 e nel 2014 ha lanciato in IBL1 con il Parma

Nel 2015 ha lanciato con il Godo in IBL1

Nelk 2016 ha giocato in Serie A con il Brescia

Leggi l'articolo da baseball.it

Leggi l'articolo sul sito FIBS

 

Guarda le statistiche 2012 di Niccolò Loardi

Loading

I siti specializzati

La gang degli Atomics

Le società

Dalla scuola al campo

L'Archivista del baseball e del softball

Cerco offro giocatori

Foto da artofbaseball.net
Foto da artofbaseball.net

Sei un atleta e vuoi far conoscere le tue caratteristiche? Mandaci il tuo Curriculum. Sei un Dirigente che cerca un Giocatore/Giocatrice? Vai alla pagina Cerco Offro Giocatori

La Bacheca dei Tecnici

Foto da artofbaseball.net
Foto da artofbaseball.net

Sei un Tecnico e vuoi far conoscere le tue caratteristiche? Mandaci il tuo Curriculum. Sei un Dirigente che cerca un Allenatore e non sai come fare? Vai alla Bacheca dei Tecnici

Studio e sport in USA

Sei interessato/a ad un anno di studio negli Stati Uniti magari praticando il tuo sport preferito? Scrivici! ti possiamo consigliare

Vuoi un sito come Baseball Road?

Ti piacerebbe avere un sito come Baseball On The Road? costruirtelo da solo con pochi passaggi? Non hai pratica di siti internet? Hai già un sito, ma non ti soddisfa? Leggi