________________________________ Ecco il Programma della 29^ Coach Convention!

Nell'immagine Mike Piazza con Tom Lasorda, ambedue Italoamericani
Nell'immagine Mike Piazza con Tom Lasorda, ambedue Italoamericani

di Paolo Castagnini

Eccolo il grande nome della 29^ Coach Convention: Mike Piazza sarà presente e tratterà uno dei principali fondamentali: La Battuta.

Mike Piazza considerato il miglior battitore tra i ricevitori di tutti i tempi nella storia della MLB parlerà infatti della battuta Domenica 19 Gennaio dalle ore 10.10 e lo farà in sessione comune e cioè davanti a tutta la platea sia del baseball che del softball. Un momento unico per poter ascoltare direttamente da questo campione divenuto ora Coach della Nazionale Italiana e che dichiara ormai ripetutamente il suo interesse per un grande progetto da sviluppare in Italia.

leggi di più 1 Commenti

_________________________________ Quali sono le migliori squadre di MLB negli ultimi 10 anni?

di Paolo Castagnini

Quali sono le squadre della MLB che hanno vinto più partite negli ultimi 10 anni? Viene da dire che nella American League East sono gli Yankees e nelle altre Leghe? Ad esempio sapete la distanza tra vinte e perse tra la prima e la seconda nella National League East? Sono 11 partite! Pensate in dieci anni e 1620 partite giocate, solamente 11 partite di differenza. Volete scoprire le migliori di ogni Lega? Cliccate sul logo della MLB.

 

 

Noi di Baseball On The Road cogliamo l'occasione di fare gli Auguri a tutti i nostri lettori. Buon Anno!

 

 

leggi di più 0 Commenti

________________________________ Million Dollar Arm

La locandina del film "Million Dollar Arm"
La locandina del film "Million Dollar Arm"

di Paolo Castagnini

Sta per uscire un nuovo film con il tema a noi caro: il baseball. Uscirà negli Stati Uniti il 16 Maggio 2014 con il titolo "Million Dollar Arm" prodotto dalla Walt Disney Pictures. Il film è basato su una storia vera, quella di due lanciatori Rinku Singh e Dinesh Patel che sono stati scoperti dall'agente JB Bernstein attraverso un concorso in un reality show prodotto in India.

 

L'agente americano JB Bernstein, la cui carriera è stata messa in ombra dai concorrenti locali, organizza un reality show in India nella speranza di reclutare giovani lanciatori di cricket. Attraverso il concorso, Bernstein arruola Rinku Singh e Dinesh Patel e li porta negli Stati Uniti per allenarsi con Tom House facendogli poi un contratto in Major League Baseball. Durante il loro soggiorno, Singh e Patel si adattano perfettamente allo stile di vita americano.

leggi di più 0 Commenti

________________________________ Allenare una volta e allenare ora, cos'è cambiato?

L'Italia Olimpica del 1984 (foto dal blog di Beppe Carelli)
L'Italia Olimpica del 1984 (foto dal blog di Beppe Carelli)

di Franco Ludovisi

Qualche considerazione già espressa trentacinque anni fa ci fa capire che poi tante cose di adesso non sono molto dissimili da quelle del passato.

Ecco quanto premettevo ad un testo del febbraio 1982, testo dedicato in particolare al lancio:

“Nei paesi ad alta diffusione del Baseball i ragazzi che vi si avvicinano sanno istintivamente lanciare, battere, correre, prendere e tirare anche prima di iniziare una attività agonistica.

 

leggi di più 2 Commenti

________________________________ Buon Natale! da Baseball On The Road

leggi di più 5 Commenti

________________________________ Conosciamo il Balk (4^ parte)

Il pick-off in prima di un lanciatore mancino
Il pick-off in prima di un lanciatore mancino

di Franco Ludovisi

3^ parte - 2^ parte 1^ parte

Su sollecitazione del “Comandante” Paolo Castagnini, a cui non si deve mai dire di no perché non se lo merita, dico quattro parole anche sul pick off in prima base del lanciatore mancino.

Il mancino è molto avvantaggiato nel tenere il corridore in prima.

Ed è altrettanto favorito nel non concedere vantaggi nelle partenze del corridore per una rubata, perché il suo naturale movimento per un lancio al battitore è inizialmente uguale a quello per una assistenza in prima.

 

leggi di più 0 Commenti

________________________________ Gli Auguri di Terza Base

di Giovanni Delneri

Cari ragazzi, questi Auguri vi arrivano dallo Stato del Montana dove la neve è così alta che i grandi abeti sembrano alberelli in quanto emerge solo la loro cima. Tutta la fauna è al riparo dalle intemperie in attesa della primavera, così come l’attendiamo noi per iniziare a giocare a baseball. Osservando dalla finestra della mia baita, costruita nel lontano fine ottocento dai cacciatori di pellicce, immagino di vedere un grande campo da baseball dove i pali del foul sono rappresentati da due larici giganteschi che la neve non è riuscita a coprire completamente.

leggi di più 4 Commenti

________________________________ Conoschiamo il Balk (3^ parte)

di Franco Ludovisi

Vedi 2^ parte - Vedi 1^ parte

Non ricordo nessun lanciatore che sia stato penalizzato con un balk per aver violato una delle regole dell’ Art.8.05 dall’ a) all’ l) mentre effettuava il CARICAMENTO. Al contrario ricordo molte penalizzazioni a lanciatori IN POSIZIONE FISSA. Analizziamola un poco: "Reg.8.01(b) La posizione fissa è assunta dal lanciatore quando prende posizione rivolto al battitore, con il piede di perno a contatto con la pedana di lancio, e l‘altro piede davanti alla pedana, tenendo la palla con ambo le mani di fronte al corpo e arrivando a un completo arresto. Da tale posizione Fissa egli può lanciare la palla al battitore, tirare ad una base o scendere dalla pedana facendo un passo indietro con il piede di perno. Prima di assumere la posizione fissa, il lanciatore può fare qualsiasi movimento preliminare, come quello normalmente definito "STIRAMENTO" ma, se così decide, dovrà comunque giungere alla posizione fissa prima di lanciare la palla al battitore”.

 

leggi di più 0 Commenti

________________________________ La motivazione intrinseca

Doug Williams, manager College of San Mateo (California)
Doug Williams, manager College of San Mateo (California)

di Paolo Castagnini

Nell'articolo del 13 Dicembre ho sottolineato quanto per me sia importante la Motivazione nei compiti di un allenatore. (L'insegnamento dei fondamentali è la cosa più importante per una squadra giovanile; ma è proprio così?) L'argomento ha destato molto interesse tanto da essere tra i più cliccati e commentati. Come promesso ecco un breve resoconto sull'interessante presentazione di Doug Williams, manager del College of San Mateo (California) Il suo argomento trattato durante il Corso di Pitching Coach organizzato dal CNT e svolto a Tirrenia era: Come creare la motivazione nei lanciatori - La motivazione intrinseca

Naturalmente se in questo caso lo specifico è il lanciatore, è evidente che nello stesso modo è possibile trattare qualsiasi giocatore.

 

leggi di più 4 Commenti

________________________________ Conosciamo il Balk (2^ parte)

Nella foto Justin Verlander dei Detroit Tigers; come da regolamento esegue il primo passo indietro con il piede libero.
Nella foto Justin Verlander dei Detroit Tigers; come da regolamento esegue il primo passo indietro con il piede libero.

di Franco Ludovisi

Vedi 1^ parte

Continuando nell’ esame delle norme sul lancio e di conseguenza nella trattazione del balk troviamo ancora sul Regolamento Tecnico alla regola 5.09 l’indicazione della penalità per l’azione illecita: avanzamento dei corridori. Nessun commento mi sembra necessario. 

Alla regola 8.01 invece c’è la parte più corposa delle regole sul lancio: Lancio legale della palla. Vi sono due posizioni legali di lancio: la "Posizione di caricamento" e la "Posizione Fissa" ed entrambe possono essere assunte in qualsiasi momento.

 

leggi di più 0 Commenti

________________________________ Tre monete concave per i 75 anni della National Baseball All of Fame

Il lato  "testa" della nuova moneta per i 75° anniversario della Baseball Hall of Fame
Il lato "testa" della nuova moneta per i 75° anniversario della Baseball Hall of Fame

di Paolo Castagnini

In distribuzione nei primi mesi del 2014 la nuova moneta prodotta in occasione del 75° Anniversario di costituzione della Hall of Fame. Di per se la notizia è bella per noi amanti del baseball, ma potrebbe essere scambiata per una delle tante monete Commemorative che vengono coniate ogni anno negli Stati Uniti. Questa però ha una particolarità unica. Nessuna moneta fu mai prodotta con questa caratteristica. La monteta sarà concava da un lato e convessa dall'altro. Praticamente curva anziché piatta come tutte le monete del mondo. In realtà le monete saranno tre: La prima d'oro di 5 Dollari; la seconda d'argento da 1 Dollaro; la terza di metallo da 1/2 di Dollaro. Quindi amici collezionisti preparatevi perché non sarà semplice aggiudicarsele.

leggi di più 0 Commenti

________________________________ L'insegnamento dei fondamentali è la cosa più importante per una squadra giovanile; ma è proprio così?

di Paolo Castagnini

Argomento delicato e pieno di trabocchetti quello che mi appresto a presentare oggi. Per un allenatore di una squadra giovanile alla domanda "che cos'è la cosa più importante in una squadra composta da giovani" risponderà sempre "l'insegnamento dei fondamentali".

Stessa domanda posta ai migliori relatori Americani alle Convention risponderanno certamente "l'insegnamento dei fondamentali." Ebbene io oggi vorrei provare a dimostrare che non è così. I fondamentali sono si importanti, ma c'è una cosa che per me è ancora più importante: La motivazione

leggi di più 7 Commenti

________________________________ Conosciamo il Balk (1^ parte)

Foto da sportsillustrated.cnn.com
Foto da sportsillustrated.cnn.com

di Paolo Castagnini

Un amico coach mi chiede di trattare il Balk. Argomento ostico, ma interessante. Da giovane lanciatore ebbi a che fare con un arbitro della mia città che coglieva impercettibili movimenti della mia spalla, durante il caricamento fisso e gridava: "BALK!" Non lo sopportavo. Ebbene in seguito imparai talmente bene a non muovermi che nessuno mi chiamò più un balk. Sulla mia spalla potevi appoggiare un bicchiere di spumante colmo senza che una goccia cadesse. Ora quell'arbitro è una delle persone che più stimo ed inoltre un grande amico. Ebbene parliamo di BALK e per farlo ho pensato di rivolgermi a Franco Ludovisi acuto osservatore e studioso per una vita del movimento del lanciatore, balk compreso. Ecco la prima parte.

leggi di più 2 Commenti

________________________________ Saranno finalmente finite le cariche al catcher sul piatto di casa-base?

di Paolo Castagnini

Finalmente. Finalmente la MLB discute sulla carica al ricevitore a casa base. Il baseball non è sport di contatto; questo si è sempre saputo e tutti noi lo raccontiamo ai ragazzi e ai loro genitori. Però un contatto c'è, eccome se c'è. Il ricevitore ha facoltà di bloccare il piatto di casa base e il corridore lo può caricare. Il risultato di questa azione sportiva molto spesso  si conclude con infortuni gravi e anche gravissimi. Fratture, emoragie e persino danni cerebrali.

leggi di più 2 Commenti

________________________________ La lunga corsa di Bill e Cotter

Uno dei quattro stadi costruiti al Polo Ground di New York in Upper Manhattan.
Uno dei quattro stadi costruiti al Polo Ground di New York in Upper Manhattan.

Racconto

Protagonisti:

Cotter un ragazzino di colore 

Bill - Giovane uomo d'affari

Casualmente seduti vicini durante la memorabile partita al Polo Grounds del  3 ottobre 1951, NY Giants contro Brooklyn Dodgers in cui con un fuoricampo di Bobby Thomson i NY Giants vinsero il PennantCotter e Bill hanno lottato sotto i sedili per impossessarsi della palla del fuoricampo e Cotter ha avuto la meglio.

leggi di più 0 Commenti

________________________________ La lotta al doping ha modificato la MLB?

Nella foto Barry Bonds il detentore assoluto del record di Fuoricampo vita (762) offuscato dallo scandalo BALTO
Nella foto Barry Bonds il detentore assoluto del record di Fuoricampo vita (762) offuscato dallo scandalo BALTO

di Paolo Castagnini

Purtroppo il doping nello sport è un cancro difficile da estirpare e lungi dalle intenzioni di questo articolo spiegare i motivi del perché sia dannoso. Anche il baseball non è indenne a questa piaga sia in Italia che nel mondo intero. La domanda che voglio porre è la seguente: Visto che da qualche tempo per fortuna la MLB ha deciso di combattere in modo serio l'assunzione di sostanze proibite, possiamo rilevare in qualche modo che le prestazioni degli atleti sono cambiate? E' possibile misurare in qualche modo il rendimento degli atleti prima e dopo questi provvedimenti? La risposta è si o almeno qualcuno ci ha provato.

leggi di più 3 Commenti

________________________________ Come si fa a non far rimpiangere Miguel Cabrera? con 600 grounders al giorno!

Nick Castellanos sostituirà Miguel Cabrera in terza base per i Tigers (Foto da Detroit FreePress)
Nick Castellanos sostituirà Miguel Cabrera in terza base per i Tigers (Foto da Detroit FreePress)

di Frankie Russo

Il 21enne prospetto dei Detroit Tigers, Nick Castellanos, tornerà dopo un anno e mezzo a giocare in 3B e sarà titolare per la stagione 2014 dopo che Miguel Cabrera tornerà a giocare in 1B. Si dice un gran bene di lui e gli esperti predicono che presto sarà tra coloro che potranno vincere il titolo di miglior battitore nelle majors (tipo Longoria). Pur di giocare in MLB ha accettato di giocare all'esterno sinistro in quanto chiuso in 3B dal grande Miguel.

leggi di più 5 Commenti

________________________________ Il baseball a scuola si, ma come?

Minibaseball a scuola. Foto dal sito www.trexpastrengo.eu
Minibaseball a scuola. Foto dal sito www.trexpastrengo.eu

Da www.softballinside.com

E' forse errato dire che oggi il baseball/softball si pratica più nelle scuole che non sui campi da gioco? Penso proprio di no, visto i numeri dei ragazzi e ragazze coinvolti in tutta Italia. Ed allora ecco alcune indicazioni fondamentali da parte del Prof. Diego Azzolini pubblicate oggi sul sito di Fabio Borselli Softball Inside

 

Entra nell'articolo "Baseball a Scuola che passione" dal sito di Fabio Borselli

0 Commenti

________________________________ Cerco atleta, offro atleta

Nella foto Mc Cann il neo acquisto degli Yankees
Nella foto Mc Cann il neo acquisto degli Yankees

di Paolo Castagnini

Abbiamo sentito l'esigenza di una bacheca giocatori/giocatrici, sia che intendano proporsi alle squadre italiane, sia per le Società che al contrario li cercano. Attraverso questa bacheca ogni giocatore/giocatrice Italiano/a o Straniero/a potrà inserire i propri dati e il proprio Curriculum per far conoscere le sue caratteristiche la sua disponibilità e l'eventuale vincolo, così come ogni Società potrà richiedere un giocatore/giocatrice con determinate caratteristiche. Tutto questo per ogni livello: IBL - ISL - A - B - C - AMATORI

leggi di più 0 Commenti

________________________________ Ancora video sui pitcher della MLB

Nella foto Tim Lincecum
Nella foto Tim Lincecum

di Paolo Castagnini

Ho visto un grande interesse sull'articolo pubblicato il 27 Novembre "Scoprire i segreti dei più grandi pitcher della MLB?" Molti amici sono rimasti entusiasti del sito dove poter guardare alcuni dei migliori lanciatori al mondo. Stessa cosa ho notato nel numero di visite di questa pagina. Approposito di viste, colgo l'occasione di ringraziare tutti per l'interesse con cui seguite giorno dopo giorno gli articoli inseriti. Oramai da tempo superiamo i 100 visitatori unici giornalieri con punte anche oltre i 300

leggi di più 0 Commenti

________________________________ Mimmo Micheli compie ........ un anno!

di Paolo Castagnini

Era Gennaio 2012 quando Giorgio Moretti passò le consegne in via informale a Domenico (Mimmo) Micheli. Lo fece durante la cerimonia della 28^ Coach Convention. Da li a pochi giorni il Consiglio Federele gli conferì l'incarico di uno degli organismi più prestigiosi e complessi della Federazione. In quella sede intervistai il neo Presidente e nelle risposte lessi la volontà di mantenere tutte le buone cose fatte dai suoi predecessori, ma nello stesso tempo portare innovazione. Ora Mimmo si appresta al traguardo del primo anno che scadrà proprio nell'organizzazione più difficile di ogni Presidente del CNT: La Coach ConventionDomenica scorsa a Tirrenia si è concluso il Corso di Pitching Coach e essendo presente ho pensato di fare a Domenico Micheli una nuova piccola intervista

leggi di più 4 Commenti

________________________________ Lanciatori, è il momento dell'Off Season!

Nella foto Gianni Natale con Pat Venditte. Il pitcher Italo/Americano è l'unico lanciatore al mondo switch pitcher
Nella foto Gianni Natale con Pat Venditte. Il pitcher Italo/Americano è l'unico lanciatore al mondo switch pitcher

di Paolo Castagnini

Cari lanciatori e soprattutto pitching coach, eccoci al momento più importante della praparazione. Come dice il Prof. Gianni Natale che ha sviluppato questo programma: il lavoro più importante in tema di “costruzione della forza” ! !

Forza che deve essere costruita utilizzando un buon numero di strumenti (routine di allenamento) così da garantirsi la cura di tutte le sue molteplici forme, ma soprattutto, così da evitare rischi di sovraccarico determinati da un utilizzo limitato, (come bagaglio), ed esasperato, (come quantità di proposte), di una sola od al massimo un paio di routine ! ! 

Sicuramente avrete seguito i consigli di Gianni Natale per quanto riguarda la Post Season come qui pubblicato

 

leggi di più 0 Commenti

________________________________ Non si finisce mai di imparare

Bill Holmberg responsabile tecnico dell'Accademia e pitching coach della Nazionale maggiore e juniores
Bill Holmberg responsabile tecnico dell'Accademia e pitching coach della Nazionale maggiore e juniores

di Paolo Castagnini

"Si finisce d'imparare quando si muore" con queste parole Bill Holmberg ha voluto concludere il suo intervento con i 70 partecipanti al Corso di Pitching Coach organizzato dal CNT presso l'Accademia di Tirrenia. Un weekend massacrante quest'ultimo per relattori e per i tecnici. Ben 12 ore sabato e 7 ore domenica, alternando la teoria in aula con le dimostrazioni in palestra per poi ritrovarsi dopo cena a discutere con la video analisi. Un Corso Tecnici a mio avviso rivoluzionario questo pensato dal Presidente del CNT Domenico Micheli e con la collaborazione di Ennio Paganelli e Giorgio Biancuzzi. Per la prima volta a mia memoria i tecnici che hanno partecipato non sono stati passivi ascoltatori, ma anzi attivi e propositivi. 

leggi di più 1 Commenti

 

 

Altri articoli...