· 

Fatti e Misfatti - Il baseball che parla al cuore

di Paolo Castagnini
Fresco di stampa un nuovo libro di baseball e sul baseball che attraverso “Fatti e Misfatti” con disincantato epos va ad evidenziare la memoria del passato con i caratteri del racconto sino a ricercare i miti di un particolare segmento della storia americana. E la lettura che propone l’autore Michele Dodde è pronta ad appagare l’inclito appassionato ed il distratto neofita perché egli è andato a ricercare momenti ed eventi di un baseball che ha fatto storia sportiva e sociale, ovvero di quel baseball che ha avuto ed ha la capacità di parlare al cuore. La raccolta dunque di questi fatti salienti e misfatti nell’ombra tuttavia non vuole essere esaustiva ma desidera  solo contribuire alla conoscenza di una delle tante storie che hanno inciso in modo determinante a fondare gli aspetti sociali multietnici degli Stati Uniti attraverso il baseball, ovvero quello di un gioco da ragazzi divenuto improvvisamente adulto per via della ricerca di zone salubri da parte dei giovani aristocratici e poi divenuto appannaggio popolare per osmosi inerente al messaggio culturale e filosofico dei momenti che caratterizzano la vita stessa di un individuo. E tratta allora l’autore di personaggi di spessore e guitti da palcoscenico in eterna ricerca di un proprio fine e delle modalità di un gioco che nasce dalla perfezione esoterica mista ad una effimera cabala che pure ha un suo valore ontologico. Così si sviluppano gli atti leciti e quelli illeciti che i giudici di gara formalizzano sempre con accorta precisione laddove è l’individuo, il giocatore in questo caso, a configurarsi nell’andare a segnare il punto sostituendosi al testimone viaggiante che è la pallina, deus ex machina del gioco stesso.

Non ha un fine dunque la lettura di questo libro se non invitare ad una piacevole scoperta sensitiva verso la disciplina sportiva del baseball che, unica, non ha mai delineato la figura normotipo del giocatore stesso poiché possibilista per chiunque voglia misurare se stesso. Ed in molti aspetti ha avuto anche un significato di emancipazione sia dei ceti poveri sia delle donne stesse che si sono immedesimate in una parità di intenti raramente considerati al limite.

 

Che poi nel libro l’autore sia andato a ricercare aspetti coinvolgenti e spettacolari nati a latere del baseball  come le ballate a ricordare episodi divenuti linguaggio comune, come le storie da fissare in sequenze cinematografiche a testimonianza di attimi storici, come i racconti letterari di fantasia e non per far sognare irripetibili momenti di poesia stanno ad evidenziare la sua passione verso questo sport di cui è stato apprezzato umpire per venti anni, poi docente in alcune fasi ed ora appassionato ricercatore e studioso.  

 

Il libro scritto interamente dal nostro Michele Dodde e pubblicato con la collaborazione di Baseball On The Road e Ascesa dei Vinti Nuove Edizioni Baseball

 

Acquistabile su Amazon a questo link

 

Paolo Castagnini

 

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0