Il duro lavoro delle selezioni

di Frankie Russo

Premessa: L'articolo è tratto dal sito coachbaseballright ed è stato scritto per le selezioni nelle high school degli Stati Uniti. La situazione delle società italiane per sfortuna non ha il problema di selezionare, ma esistono comunque le selezioni Regionali e le Nazionali. Ad ogni modo alcuni aspetti si possono cogliere nel normale lavoro di società in particolare nei rapporti con i nostri giocatori.

E’ prossimo l’inizio dei campionati ed è arrivato il momento di fare delle scelte, non facili e non piacevoli ma necessarie. Non tutti potranno far parte della squadra come non tutti saranno i titolari. Naturale quindi che quando si fanno delle scelte non si può accontentare tutti, ma dobbiamo anche capire che questa occasione ci offre una grande opportunità per educare i nostri giocatori. E’ il momento in cui dobbiamo insegnare ai ragazzi come gestire i momenti difficili in modo razionale. Di seguito ci permettiamo di riportare alcuni consigli:

  1. Evitate di pubblicare una lista ufficiale delle vostre scelte
  2. Convocate i giocatori singolarmente per comunicare la vostra decisione
  3. Fate presente su quali elementi il giocatore deve lavorare per migliorare
  4. Sappiate che il giocatore non accetterà piacevolmente il provvedimento e voi dovrete essere in grado di accettare la sua reazione. Spiegate i motivi della vostra scelta e date consigli di esercizi da fare per migliorare e prepararsi per altre occasioni
  5. Lasciate che il giocatore si lamenti ma senza chiamare in causa altri giocatori o criticare i vostri metodi
  6. E’ il caso che ci sia un altro coach presente durante il colloquio per testimoniare sull’incontro
  7. Cercate di incoraggiare il giocatore a continuare ad impegnarsi e date consigli per aiutarlo a crescere senza evidenziare troppo i suoi difetti per giustificare la vostra decisione. Non è un incontro mirato a giustificarvi bensì aiutare il suo sviluppo. 

Ricordate che questa è un’opportunità anche per voi per imparare a comunicare con i ragazzi. Allo stesso modo, il giocatore difficilmente saprà apprezzare la situazione, ma durante il corso della sua vita ricorderà ciò che avete fatto e come vi siete comportati.

 

E potrebbe anche essere la base per ciò che il giocatore farà nella sua vita futura perché il baseball è una lezione di vita come riportato in precedenza da BOTR con due articoli del 28/4/17 e 4/5/17.

 

Questo per voi rappresenta un momento importante per imparare ad insegnare. 

 

Frankie Russo

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0