Baseball Without Frontiers accelera

da Baseball Without Frontiers

Il riscontro assai positivo avuto dopo la presentazione del Progetto Baseball Without Frontiers, ha spinto gli ideatori del progetto stesso ad accelerare sensibilmente i tempi per impegnarsi già dal prossimo bimestre nella realizzazione di un importante evento che rappresenterà storicamente, il primo servizio del gruppo di lavoro offerto agli operatori del mondo del baseball. Abbiamo deciso di partire da aspetti che troppo spesso solo nelle parole trovano la condivisione di tutti, mentre nella pratica restano sacrificati da più o meno giustificabili restrizioni legate al tempo di cui si dispone, oppure alla mancanza di competenze specifiche nella direzione della costruzione di quei presupposti fondamentali che trasformano un appassionato giocatore di baseball, in un Atleta che pratica lo sport del baseball che riesce a sviluppare nel modo migliore il talento di cui dispone.

Ciò significa che non si priva di investigare e curare tanto le predisposizioni, quanto i limiti della propria macchina biologica, al fine di renderla più prestativa possibile; potremmo riassumere questo concetto in una espressione di oltre oceano che bene lo esprime: The will to win is not important as the will to prepare to win, dove per win si intende fornire performances più qualificate possibile, mentre per prepare si intende lavorare con determinazione senza trascurare nessuno tra gli aspetti che qualificano le performances.

Grazie ai contatti di Lucio Taschin con il front office dell’azienda leader nella produzione di tecnologia per valutazioni funzionali, e le esperienze vissute a stretto contatto dal Profe Gianni Natale e da Daniele Lupo Santolupo con Trainers, e Strength & Conditioning Coaches del mondo professionistico USA, il protocollo di valutazioni funzionali che adotteremo nei camp del nostro circuito, non si limiterà a tradizionali testing record che investigano il campo delle capacità motorie condizionali (quelle legate ai sistemi bioenergetici di produzione dell’energia), ma si estenderanno a quelle più strettamente coordinative di carattere speciale, imprescindibile anello di congiunzione con le nuove frontiere del Cognitive Training e del Decision Making Training.

 

Tutti questi aspetti, legati ad un approccio più consapevole e competente al mondo delle Neuro Scienze, saranno descritti ed approfonditi in un Clinic On Line di imminente presentazione, ma soprattutto saranno concretizzati nel primo grande evento di primavera, che nel rispetto delle normative anticovid, prenderà finalmente forma in campo nelle settimane che precedono l’inizio della attività agonistica giovanile federale.

Ancora una volta ci piace sottolineare come la professionalizzazione degli interventi in età giovanile, debba rappresentare una priorità nel mondo del Baseball, per poter realmente aspirare ad un salto di qualità di tutto vantaggio per il movimento più funzionale alla formazione di selezioni juniores e seniores solide e competitive.

 

Professionalizzare, secondo la nostra filosofia, vuol dire organizzare programmi strutturati, la cui evoluzione possa essere sempre monitorizzata e, laddove necessario, ottimizzata.

 

Contiamo di poter rappresentare un riferimento per tutti gli addetti motivati da Giustificate Ambizioni, sicuri che i nostri servizi saranno apprezzati e potranno fornire la soluzione almeno ad una parte delle criticità di campo ancora presenti.

 

Baseball Without Frontiers

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0