Bill Holmberg se n'è andato

di Paolo Castagnini

Ti ricorderò per sempre Bill, per i tuoi insegnamenti, per la tua professionalità e soprattutto per la tua gioviale umiltà. Quando ti ho conosciuto eri due spanne sopra tutti i tecnici di mia conoscenza. Hai portato tutte le novità d'oltre oceano quando qui in Italia, eccetto poche piazze, si praticava un baseball di tradizione. E questo forse è stato il tuo più grande merito. Tu rispetto ad altri "non tenevi le conoscenze tutte per te" anzi, le volevi divulgare. Ho avuto la fortuna della tua preziosa amicizia. Ti ricordi sicuramente quel giorno che organizzammo una giornata per lanciatori a Verona. Forse era il 2000? Dopo le tre ore di lezione andammo, assieme alle nostre mogli, a pranzo presso la Locanda Castelvecchio. Ti feci assaggiare il "lesso con la pearà", te lo ricordi di certo perché non c'era volta ad ogni incontro che non me lo rammentassi.

Nel 2007 fosti tu a trovare una scuola in Colorado disposta ad ospitare per un anno Federico. Quell'esperienza gli cambiò la vita. Ma ogni cosa, ogni azione, ogni tua iniziativa portava qualcosa di buono, anzi di molto buono. "Paolo, io voglio fare la scuola italiana" mi dicevi tra le discussioni tra scuola americana, giapponese, cubana.

 

Al Classic, con la Nazionale Italiana arrivasti preparatissimo. Come i grandi scout, coach, pitching coach, avevi una documentazione impressionate. Sapevi tutto di ogni battitore incontrato: quale era la sua palla preferita, in che zona del campo batteva, era come nella MLB e su questo campo non ti superava nessuno.

 

Ma come detto all'inizio la tua gioviale umiltà rimarrà con me, nei miei ricordi.

Hai dato molto al baseball italiano e mi auguro tu abbia ricevuto anche molto perché te lo sei meritato e tutti gli attestati di amicizia che hai ricevuto lo dimostrano.

 

Fai buon viaggio Bill

 

Paolo

 

 

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    GioBia (martedì, 10 novembre 2020 17:43)

    Paolo concordo con te. Nel 2009-2010 per il Progetto Verde-Azzurro ho avuto la possibilità di fare video riprese in Accademia a Tirrenia e parlare con lui degli strumenti che usavamo e dell'analisi dei risultati. Lo ricordo come un piacevole momento di arricchimento. Credo che la sua professionalità, la sua disponibilità a condividere la sua conoscenza del gesto tecnico sia stata utile a tutti i partecipanti al Corso Pitching Coach del 2014.
    Bill ci mancherai. RIP