L'estate del nostro scontento

di Michele Dodde

Nel 1994, dopo difficili trattative, il sindacato dei giocatori indisse uno sciopero che interruppe i campionati gestiti dalla Major League Baseball. Quello sciopero causò la cancellazione della World Series di quell’anno. Molto è stato scritto e detto circa l'avidità dei giocatori e l'avarizia di proprietari, molti opinionisti però hanno concordato che i Montréal Expos quell’anno avrebbero vinto la World Series.

Perché allora  il 1994 ha rappresentato l’estate del nostro scontento… Perché la nostra passione per il baseball è stata frastornata, colpita ed amareggiata in quanto si è andati a sezionare i risvolti collaterali imbattendoci sul “come” tutto sia successo, “dove” tutto sia successo e “perché” tutto sia successo. Ed ecco che il come ha evidenziato in che modo il baseball professionistico, una volta lasciata la trama filosofica, che gli appartiene come cimelio, a chi dell’attività persegue sempre e solo i principi, cessa di essere uno sport educativo ed icona di stile di vita per diventare esclusivamente uno spettacolo e come tale incanalato su rigidi binari di un divertimento che dia sempre in continuità soddisfazioni e temerarietà.

 

Il dove va ad indicare adolescenziali tavoli di trattative con personaggi pronti a difendere le loro prerogative ma sempre lontani dal fragrante profumo della terra rossa e dell’erba rasata dei diamanti.

Lontani dai risvolti degli spogliatoi e dai dugout  dove si consumano aspettative e drammi personali. 

Lontani da chi comunque sa che il baseball non è solo un gioco, ma qualcosa di più che prende l’anima perché esso è soprattutto passione.

 

Michele Dodde e Pietro Striano raccontano le vicissitudini della lunga lotta sindacale e i personaggi che hanno cambiato il punto di vista economico del gioco. E poi tentano di dare una risposta alla leggenda sugli Expos.

 

Il progetto Striano-Dodde è gratuito poiché intende divulgare con tre saggi eventi particolari della storia del baseball. 

L’estate del nostro scontento “ è il secondo dopo “Lo scandalo dei Black Sox”.

 

Questo saggio può essere richiesto gratuitamente a strianopietro@gmail.com.

 

Tutti coloro che hanno già ricevuto il primo saggio  riceveranno questo in automatico tramite la loro email.

 

Per chi volesse sostenere il progetto sono disponibili su Amazon.it sia la versione cartacea sia quella digitale, ricordando che il prezzo è imposto da Amazon, agli autori vanno 20 centesimi.

 

Link alla versione DIGITALE 

Link alla versione CARTACEA 

 

Abbiamo ancora molto in cantiere non temete. 

 

Il baseball è un gioco....

 

Michele Dodde

 

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    terzabase (sabato, 28 dicembre 2019 18:00)

    bravo Michele, ogni Tuo articolo è molto gradito, e se nel 2020 (a meno che non subentri l'ALZAIMER ( dopo questo attacco di Parkinsonite) che mi costringe dall'inizio del l'anno a vivere su una sedia a rotelle.continuerò ad invarVi nuovi racconti.
    Buone feste TERZABASE GIO 1930

  • #2

    terzabaegio1930 (martedì, 31 dicembre 2019 17:20)

    rispondi MICHELE! dodee!!!!!!!!!!!!