Power Ranking # 24

ESPN
ESPN

di Frankie Russo 

Ranking secondo ESPN

E’ dall’inizio della stagione che Dodgers e Astros si danno battaglia per la conquista della vetta del ranking con LA che vi è rimasto più a lungo essendoci stato 16 su 23 settimane. Questa volta sono gli Astros che occupano la vetta, i quali Astros ora non devono guardarsi le spalle solo dai Dodgers ma ci sono anche gli Yankees che bussano alla porta. A parte il cambio in vetta non si sono registrati grandi movimenti nel ranking se non per le tre posizioni perse dai Dbacks mentre sono 8 le squadre che hanno guadagnato una posizione. Le classifiche delle varie divisioni sono quasi tutte stabilizzate. 

Diverso invece è il discorso per la Wild Card. E sarà proprio la corsa per la WC che ci terrà sulle spine in queste ultime due settimane.  Per il momento nella NL sono i Nationals e Cubs ad avere il diritto dove i primi hanno un vantaggio di 1,5 gare. I Brewers e Mets seguono rispettivamente a 1 e 4 gare e non sembrano voler mollare in attesa di qualsiasi passo falso dei Cubs. Diversa la situazione nell’AL dove gli A’s hanno un vantaggio di 1,5 sui Rays che a loro volta sono insediati dagli  Indians che seguono con un ritardo di 1,5 gare. 


1- HOUSTON ASTROS: Record 98-53.

Il merito è di George Springer. Che fosse un battitore di potenza si sapeva avendo realizzato una media di 28 HR in ciascuna delle ultime 3 stagioni con una MB di 269, che risulta essere superiore alla media della lega. Quest’anno è aumentata anche la percentuale di palle battute con potenza con la possibilità di raggiungere quota 100 per punti segnati e sarebbe per la quarta volta consecutiva. Traguardo ancora più interessante considerato che ha dovuto saltare più di 20 gare nelle ultime tre stagioni. Springer è uno dei migliori leadoff nelle majors e abbiamo già visto di cosa è capace nelle World Series.


2- LOS ANGELES DODGERS:

Record 97-54. Per il settimo anno consecutivo i Dodgers si sono aggiudicati il titolo della NL West, ma le notizie migliori vengono da Clayton Kershaw e Hyun Jin Ryu che sono usciti da una breve crisi, avendo Kershaw lanciato 6,1 riprese contro i Mets concedendo 2 punti e 4 valide, mentre Ryu ha concesso 2 valide in 7 riprese abbassando il suo PGL a 2,35. Ryu ha concesso zero punti in nove delle sue ultime 27 apparizioni e due o meno per ben 21 volte. In attacco è Gavin Lux a sorprendere battendo i suoi primi due HR nelle majors che accendono le sue speranze di far parte del roster per la postseason.


3-NEW YORK YANKKES:

Record 98-53. I Bombers continuano ad essere colpiti da infortuni. Gary Sanchez resterà fuori per qualche giorno causa un dolore all’inguine e Edwin Encarnacion  spera di rientrare prima della fine di stagione causa un leggero strappo muscolare. Questa settimana rientrerà Giancarlo Stanton ma è in dubbio se riuscirà a recuperare in tempo per la postseason. Intanto il 36enne Brett Gardner continua a sorprendere avendo realizzato 25 HR, 4 in più del suo personale record e ha di gran lunga superato la sua precedente media SLG di 428 raggiungendo quota 500 quest’anno.


4-ATLANTA BRAVES: Record 93-58.

I Braves hanno vinto due su tre contro i rivali di divisione Nationals portandosi a un totale di 5 su 7 negli scontri diretti nel mese di settembre con Mike Soroka che ha vinto il sua personale battaglia contro Max Scherzer concedendo una sola valida in 6 riprese mentre Mike Foltynewicz continua a guadagnarsi il posto nella rotazione avendo concesso un punto e 4 valide in sei riprese lanciate. Al suo rientro dalla lista infortuni Nick Markakis ha battuto 2x4, 4x5 e 1x4 nelle prime tre gare disputate. I 39 HR e 36 basi rubate parlano da sole per Ronald Acuna Jr.


5- MINNESOTA TWINS: Record 91-58.

Il ricevitore Mitch Garver marcia a mille. Difficilmente potrà qualificarsi per il titolo di miglior battitore non avendo sufficienti presenze al piatto, ma non è nemmeno facile trovare un altro giocatore  che abbia realizzato 30 HR con meno di 300 presenze al piatto. Nel mondo del baseball dove oggi regna la potenza, Garver ha una media di HR rapportato a presenze in battuta superiore a personaggi quali Mike Trout, Joey Gallo e Christian Yelich. Gary Sanchez degli Yankees probabilmente sarà il ricevitore con più HR quest’anno, ma Garver, che ha iniziato la stagione con solo 7 HR con 387 PAB, è la più positiva sorpresa nel ruolo di ricevitore, e le sue prestazioni saranno di estrema importanza per i Twins nella postseason. 

 

Frankie Russo

 

Scrivi commento

Commenti: 0