Power Ranking # 16

Dedichiamo la foto in home agli Orioles che per la prima volta dall'inizio del campionato lasciano l'ultimo (30°) posto in classifica ai danni dei Tigers
Dedichiamo la foto in home agli Orioles che per la prima volta dall'inizio del campionato lasciano l'ultimo (30°) posto in classifica ai danni dei Tigers

di Frankie Russo 

Ranking secondo ESPN

In una settimana che ha visto almeno 22 squadre cambiare posizione, nelle votazioni i Dodgers si son visti avvicinare ancor di più i temibili Yankees.  Le variazioni più significative son venute nelle Top 10 dove i Rays, per la prima volta dall’Opening Day, non figurano tra le migliori sostituiti dagli Indians che guadagnano 7 posizioni insediando addirittura i Twins nell’AL Central.  Gli Indians sono preceduti dagli A’s che sono saliti di 6 posizioni e anch’essi cominciano a far sentire il fiato agli Astros nell’AL West. Anche nella NL East i Braves non trovano pace con i Nationals che continuano a vincere mentre nella NL Central anche i Cardinals sono in netta ripresa. Tra le squadre non contendenti i Giants hanno guadagnato 5 posizioni e viene da chiedersi se vorranno fare ancora uno sforzo per entrare nella corsa per la Wild Card e se vorranno continuare le trattative per cedere Madison Bumgarner. Rockies e Rangers soffrono le maggiori perdite di posizioni rispettivamente con 5 e con 6. Insomma è una stagione dove tutto può succedere e dove anche i Dodgers devono ben guardarsi le spalle. 

Nelle rispettive divisioni dell’AL, nella East i Rays perdono terreno nell’inseguimento degli Yankees, nella Central  gli Indians si portano a sole 3 lunghezze dai Twins mentre nella West gli A’s scavalcano i Rangers e si portano a 5,5 gare dietro agli Astros. 

 

Nella NL le acque sono più calme dove i distacchi sono rimasti pressoché invariati: nella Esat i Braves hanno un vantaggio di 6,5 sui Nationals; 1,5 è il vantaggio dei Cubs sui Cardinals e nella West i Dodgers continuano la loro marcia indisturbati avendo 15,5 gare di vantaggio sui Dbacks. 

1- LOS ANGELES DODGERS: Record 67-35.

Brutte notizie in LA dove Chris Taylor si è procurato una frattura all’avambraccio che lo terrà fuori per almeno 6 settimane. Questo potrebbe aprire le porte al forte prospetto 21enne Gavin Lux che sta battendo da matti da quando promosso in Triplo A con una MB 500 e 6 HR nelle prime 14 gare. I Dodgers saranno altrettanto impegnati sul mercato alla ricerca di rinforzi per il bullpen, forse Shane Greene dei Tigers o ancora di più Felipe Vazquez dei Pirates, ma per quest’ultimo il ritorno si presenta  pesante e la contropartita potrebbe essere proprio Lux. 

2- NEW YORK YANKEES: Record 64-34.

Gli Yankees cambiano il roster dei lanciatori quasi quotidianamente ma è come una porta girevole che gira gira e sono sempre gli stessi. Infatti, fino ad ora solo i Reds hanno utilizzato più lanciatori degli Yankees. Ma ci sono state anche delle piacevoli sorprese dove Nestor Cortes Jr  e David Hale hanno combinato per un record di 6-0 con un PGL di 3,48 in 67,1 riprese lanciate.

3- HOUSTON ASTROS: Record 64-37.

Gli Astros stanno recuperando i vari pezzi che erano sulla lista infortuni e stanno riprendendo la loro marcia. A causa degli infortuni, la rotazione ha sofferto molto ma nell’ultima settimana hanno concesso solo 8 punti in 4 vittorie consecutive contro rivali di divisione. Nel frattempo Yuli Gurriel rimane il battitore più in forma delle majors conquistando un totale di 60 basi nel mese di luglio, 8 più dell’immediato inseguitore, realizzando una linea di 373/408/896. Difficilmente potrà mantenere questo ritmo, ma anche se riesce a stare in qualche modo a questa linea, il lineup degli Astros si avvicina quasi alla perfezione.

4- MINNESOTA TWINS: Record 60-38.

I Twins giocano molto meglio quando possono contare su Byron Buxton in pattugliamento all’esterno centro. Senza di lui il loro record è sotto 500, ma la sua aggressività gli è costata una contusione che lo terrà fuori per almeno una settimana.  Tutto ciò che Buxton può dare al piatto è sufficiente per i Twins. La sua media SLG di 490 non è affatto male ed è il principale rubatore di basi con buone possibilità di finire la stagione con il 50% di basi rubate dalla sua squadra. Insomma un puro divertimento da guardare in campo. 

5- ATLANTA BRAVES: Record 60-41.

Pressione in Atlanta. Max Fried e Kevin Gausman sono sulla lista infortuni e con il 5,09 di PGL di Mike Foltynewicz  in Triplo A, Braves hanno offerto un’altra possibilità a Kyle Wright che ha deluso ancora una volta concedendo 7 punti in sole 2,2 riprese contro i Nationals. Con tutte queste incertezze è quasi sicuro che vedremo i Braves impegnati sul mercato alla ricerca di un partente. 

 

Frankie Russo

 

Sotto il resto della classifica

 

Scrivi commento

Commenti: 0