· 

Power Ranking # 13

di Frankie Russo 

Ranking secondo ESPN

Un’altra settimana e i Dodgers confermano la posizione in vetta ma gli Yankees con una striscia di 13 vittorie su 14 gare diminuisce il gap. Riusciranno i Bombers a raggiungere la prima posizione prima dell’AS break? Dietro queste due compagini seguono con posizioni invariate i Twins, Astros e Braves.  L’AL East ha dominato il ranking con il trio Yankees, Red Sox e Rays, ma l’AL West non ha voluto essere da meno e così rientrano nelle Top 10 gli Athletics e Rangers, questi ultimi  hanno guadagnato ben 7 posizioni nel ranking. 

Dopo 5 sconfitte consecutive i Cardinals escono dalle Top 10 scendendo di 6 posizioni.  Nelle classifiche di divisione vediamo gli Yankees avere un vantaggio di 7 gare sui Rays dopo lo sweep ai danni dei rivali Red Sox nelle London Series.  Invariato il vantaggio di 8 gare dei Twins nei confronti di Cleveland mentre nell’AL West i Rangers diminuiscono lo svantaggio portandosi a 6,5 gare da Houston. Nella NL East i Braves si tengono a 5,5 gare dai Phillies mentre nella Central  Cubs e Brewers si contendono la vetta a pari merito. Nella West i Dodgers dominano con un vantaggio di 12 gare sui Rockies.

1- LOS ANGELES DODGERS: Record 57-29.

Hyun Jin Ryu, Clayton Kershaw e Walker Buehler sono stati convocati per l’All Star Game facendo dei Dodgers la quinta squadra negli ultimi 20 anni ad avere tre partenti nella Mid Summer Classic (2018 Astros, 2011 Phillies e Giants, 2010 Yankees).  Non convocato, ma non da meno ai suoi più illustri compagni di squadra, Julio Urias ha lanciato ancora tre riprese senza punti portando il totale a 17 riprese su sette apparizioni senza concedere punti.  


2- NEW YORK YANKEES: Record 54-28.

Nelle London Series i partenti degli Yankees hanno concesso 10 punti nella prima ripresa in due gare, ma hanno vinto entrambe grazie all’attacco che ha segnato 29 punti. Due volte hanno segnato sei punti in una ripresa e una volta addirittura nove. L’attacco dei Bombers ha chiuso il mese di giugno con una linea di 286/361/499 con una media di 6,77 punti a partita con un record di vittorie 17-9. 


3- MINNESOTA TWINS: Record 53-30.

L’infortunio di Eddie Rosario non ha pesato più di tanto grazie al rientro nel lineup di Byron Buxton. La potenza non è la stessa, ma l’infortunio di Rosario non dovrebbe durare molto.  Grazie ad una maggiore aggressività che ha portato a meno basi su ball e meno sventolate a vuoto, Rosario sta colpendo forte e soffre meno verso lanciatori mancini. Di questo passo i buoni risultati ottenuti nel 2017 saranno facilmente superati.


4- HOUSTON ASTROS: Record 53-32.

La squadra di Houston è piena di talenti con un ottimo roster, ma qualsiasi squadra troverà difficoltà a superare il gran numero di infortuni. Molti infortunati sono i position players ma questo non giustifica il PGL di 6,00 dell’ultimo periodo registrato dallo staff lanciatori.  I rilievi sono stati particolarmente deludenti registrando un 6,40 di PGL dal 15 giugno. Avendo perso 9 delle ultime 12 gare, gli Astros ora sentono alle loro spalle il fiato dei sorprendenti Rangers  in corsa per il titolo di divisione. 


5- ATLANTA BRAVES: Record 50-35.

Ronald Acuna Jr ha battuto il suo 22° HR divenendo il 13° giocatore nella storia della MLB a battere almeno 20 HR in due stagioni prima di raggiungere i 22 anni (Tony Conigliaro lo fece per ben tre volte). Acuna è anche il giocatore più giovane a realizzare 20 HR e rubare 10 basi prima dell’ASG. Insieme a lui è stato convocato il compagno di squadra Freddie Freeman che ha battuto a casa nel mese di giugno 33 punti . I record precedente per i Braves apparteneva a Mark Teixeira che nel 2007 di punti a casa ne portò 32.

 

Frankie Russo

 

Sotto il resto della classifica

 




Scrivi commento

Commenti: 0