· 

Power Ranking # 12

di Frankie Russo 

Ranking secondo ESPN

Mentre i Dodgers confermano con largo margine il loro primato, gli Astros non sono più alle loro spalle dopo una striscia negativa di sette sconfitte consecutive interrotta solo domenica.  Guadagnano posizioni gli Yankees, Braves e Red Sox.  I Bombers di New York conquistano la seconda posizione e non sembra una conquista transitoria grazie al loro potente lineup. Il record di 16-5 conseguito nel mese di giugno ha catapultato i Braves  nelle Top 5 e consolida anche il loro primo posto nella NL East. Per salire nelle classifiche, i Red Sox invece avranno bisogno di maggiore supporto dal bullpen. Tra le squadre che salgono di quattro posizioni nel ranking troviamo i Rockies e Cardinals che rientrano nelle Top 10 scacciando i Brewers e Phillies in piena crisi, questi ultimi perdono ben sei posizioni, secondi solo ai Dbacks che ne hanno perse sette.

1- LOS ANGELES DODGERS: Record 54-25.

I Dodgers hanno spazzato i Rockies con tre walk-off HR e gli eroi sono tutti rookie,  nessuno dei quali è convocato per l’All Star Game. Venerdì è stato Matt Meaty a realizzare un HR da due punti nel nono. Sabato, nell’11° inning,  è stato Alex Verdugo a realizzare il suo secondo HR in gara. Domenica i panni dell’eroe li ha indossati Will Smith, il quale aveva già battuto valida come pinch-hitter, a chiudere la gara con walk-off HR.   Senza ombra di dubbio, in questo momento i Dodgers sono la migliore squadra delle majors.


2- NEW YORK YANKEES: Record 49-28.

Oltre a interrompere la loro striscia negativa, domenica gli Astros hanno interrotto la striscia positiva di otto gare degli Yankees, ma i Bombers continuano a battere palle nelle tribune raggiungendo 26 gare consecutive in cui hanno battuto HR. Ora sono ad una sola lunghezza per pareggiare il record dei Rangers con 27 stabilito nel 2002. Ma la notizia più allettante per New York sono stati i ritorni nel line-up di Giancarlo Stanton e Aaron Judge.  Stanton ha battuto 5x17 in quattro gare con 4 RBI. Judge invece è stato meno produttivo andando 0x10 in tre gare con una base su ball e quattro SO.


3- MINNESOTA TWINS: Record 50-27.

Continua ad impressionare in fatto di produzione in battuta il trio dei ricevitori con Mitch Garver, Jason Castro e Williams Astudillo. Garver si è messo particolarmente in luce contro lanciatori mancini, anche battendo da leadoff. Castro è un ottimo difensore e batte potente contro i destri. Astudillo ha giocato dappertutto eccetto interbase ed esterno centro.  Questo trio probabilmente non riceverà molti voti per l’ASG, ma resta un sogno proibito per qualsiasi squadra.


4- HOUSTON ASTROS: Record 49-30.

Sembrava impossibile solo pensare che gli Astros potessero perdere sette gare di seguito, ma è ciò che è successo e la striscia è appena terminata domenica quando hanno sconfitto gli Yankees. Nel suddetto periodo gli Astros hanno segnato mediamente 2,7 punti per gara, significativamente molto meno rispetto alla precedente 5,12.  Parte del problema è dipeso dal temporaneo leadoff Alex Bregman che ha battuto 4x28 (143) con solo tre punti segnati. Gli Astros dovrebbero riprender la loro marcia con il prossimo rientro del leadoff regolare George Springer dopo un mese di assenza. 


5- ATLANTA BRAVES: Record 46-32.

Dopo aver vinto le due serie contro i Mets e Nationals, sono cinque le serie consecutive vinte dai Braves con una striscia positiva di 13-3. Josh Donaldson ha ritrovato potenza nelle 16 gare evidenziando una linea di 313/371/703 con sette HR e quattro doppi. Allarme per Mike Soroka che è dovuto uscire nel 3° inning dopo essere stato colpito al braccio. Gara comunque terminata nel 10° inning con walk-off HR da parte di Johan Camargo subentrato come PH. 

 

 

 

Frankie Russo

 

Sotto il resto della classifica

 




Scrivi commento

Commenti: 0