· 

Agassi e Graff, il futuro nel baseball

Nella foto Jaden Gil Agassi
Nella foto Jaden Gil Agassi

di Paolo Castagnini

Quel ragazzotto nella foto, alto 190 centimetri per 93 chilogrammi di peso, si chiama Jaden Gil Agassi ed è il figlio niente meno che di Andre Agassi e Steffi Graf, due tennisti che hanno fatto la storia mondiale di questo sport. Il figlio però si è innamorato del baseball e i suoi genitori hanno pensato bene di sostenerlo nelle sue scelte. "Mio figlio è incredibilmente motivato a diventare un giocatore professionista nel baseball" ha dichiarato il padre Andre.

È un lanciatore / terza base con il braccio da 90 miglia. Gioca a Las Vegas e dalla prossima stagione  sarà all University of Southern California. È uno dei migliori atleti della classe del 2020 ed è classificato come il numero 64 nel ranking di "Perfect Game". È anche il giocatore più in vista dello Stato del Nevada. Ha già giocato in tornei di alto profilo in tutto il paese. Entrambi i genitori lo seguono regolarmente sia negli eventi sportivi a livello scolastico che nei tornei estivi.

 

Jaden Gil Agassi era inizialmente interessato al calcio, che ha giocato per una stagione, così come  altri sport, prima di decidere per il baseball. A Gil non piacevano i "duelli" nel calcio. Oltre ad aver giocato a baseball scolastico per diverse scuole superiori nella zona di Las Vegas, dove vive la sua famiglia, durante l'estate ha giocato per i Las Vegas Recruits e molto rapidamente si è dimostrato uno dei migliori giocatori della  squadra.

Nella foto Andre Agassi e Steffi Graf
Nella foto Andre Agassi e Steffi Graf

Conosciuto per la sua straordinaria coordinazione occhio-mano e la sua abilità nel battere la palla fuori dalla recinzione, ha già vinto quattro premi "Most Valuable Player". 

 

Jaden Gil Agassi è nato il 26 ottobre 2001 a Las Vegas, in Nevada. Il suo nome di battesimo Giaden è il maschile di "giada", una parola che sua madre ha sempre amato, e il suo secondo nome Gil, gli è stato dato per onorare l'allenatore di suo padre Gil Reyes. 

 

Jaden e sua sorella Jaz non sono stati costretti a giocare a tennis dai loro genitori. Andre Agassi e Steffi Graf infatti raccontarono che furono costretti quando erano molto giovani e finirono per pentirsene nonostante la fama. Infatti, sia Agassi che Graf ne hanno abbastanza di tennis e hanno voluto che i figli fossero liberi di scegliere ciò che volevano. 

 

Così Jaden ha provato diversi sport prima di decidere di giocare a baseball. Sua sorella Jaz, si è interessata invece all'equitazione e alla danza hip-hop fin da bambina (ha due anni in meno del fratello). I genitori dal canto loro  fanno tutto il possibile per sostenere i  due figli nel perseguire i loro obiettivi.

 

Il papà di Jaden, che lo porta agli allenamenti come qualsiasi altro padre, non ha mai interferito con il suo coach. È interessante notare che, mentre suo padre aveva menzionato nella autobiografia "Open" che odiava il tennis per essere lo sport più solitario che esista, Jaden ama "l'aspetto compagno di squadra" del baseball e "che si sta divertendo con un gruppo di amici".

 

Un grande esempio per tutti i genitori.

 

Paolo Castagnini

 

Ecco qui sotto un servizio su Jaden Gil Agassi

Scrivi commento

Commenti: 0