· 

Power Ranking # 16

Getty Images
Getty Images

di Frankie Russo

Il Ranking secondo ESPN 

Spostamenti importanti nel ranking di questa settimana ma non nelle Top 5 dove gli Yankees confermano di essere la diretta inseguitrice di Astros e Red Sox. Le due regine della NL, Cubs  e Dodgers però insediano i pinstrips e di questo passo potrebbero anche insediare la testa della classifica. I più evidenti passi in avanti lo hanno fatto i Braves, 5 posizioni, e Athletics, 3, entrando nelle Top 10 scavalcando Mariners e Diamondbacks. Dopo il licenziamento di Matheny, anche i Cardinals sembrano aver trovato la necessaria tranquillità e salgono di 3 gradini mentre i Dbacks registrano la maggiore discesa perdendo 5 posizioni. In discesa vediamo anche Brewers, Angels, Rays e Padres che perdono tre posizioni. 


1-  HOUSTON ASTROS: Record 66-36.

Lo scorso anno gli Astros hanno vinto 101 gare e le World Series per la prima volta nella loro storia e a metà campionato  sembrano essere in grado di ripetere l’impresa di superare le 100 vittorie. E’ dal 2004/05 quando lo fecero i Cardinals, che nessuna squadra ha vinto più di 100 gare per due anni consecutivi, e nessuna squadra dell’AL lo aveva fatto da quando lo fecero gli Yankees dal 2002 al 2004.


2- BOSTON RED SOX: Record 70-31.

Con l’approssimarsi della scadenza del trade dead-line i Red Sox potrebbero provvedere a rinforzare i loro punti deboli in seconda, ricevitore e nella rotazione dei partenti. Coloro che si sono alternati in seconda hanno realizzato un OPS di 644, 25° nelle majors. Ricevitori hanno fatto anche peggio con un OPS di 597, 27° e con una MB di 226. Guardando la situazione generale il monte di lancio non è male ma un’analisi più attenta evidenzia che a parte Chris Sale e Eduardo Rodriguez nessuno ha un PGL al di sotto di 4,53. Non è questo ciò che ci si aspetta da una squadra che ha grosse ambizioni una volta che si comincia a giocare in ottobre.


3- NEW YORK YANKEES: Record 63-34.

Anche per gli Yankees l’obiettivo prima del trade dead-line dovrebbe essere di rafforzare lo staff dei partenti. Luis Severino sta avendo una stagione da Cy Young con un 2,31 di PGL ma il resto della rotazione non è a questi livelli avendo un combinato di PGL a 4,58. Solo CC Sabathia, in linea per avere almeno altre 10 apparizioni, ha un PGL al di sotto di 4,00. A tutto ciò aggiungiamo che, nonostante un potente lineup la posizione di prima base langue in battuta avendo realizzato da quella posizione un OPS di 690, 26° nelle majors precedendo solo Orioles, Angels, Mets e Royals.


4- CHICAGO CUBS: Record 58-40.

A differenza di molte altre contendenti, apparentemente i Cubs non hanno bisogno di andare sul mercato per rinforzi confermato dal fatto che hanno il migliore record della NL e la migliore differenza tra punti segnati e subiti. Per cercare il pelo nell’uovo i Cubs potrebbero cercare aiuto per il bullpen solo per il motivo che i partenti non lanciano sufficienti riprese risultando al 20° posto nelle majors. Recenti esperienze nei playoff hanno dimostrato come i rilievi siano generalmente chiamati in gara molto presto, ma non è detto che questo valga anche per la regular season.


5- LOS ANGELES DODGERS: Record 55-44.

I Dodgers hanno già uno dei migliori attacchi nella NL secondo solo ai Cubs, in gran parte grazie alle prestazioni di Max Muncy e Matt Kemp. Non si può prevedere se essi continueranno di questo passo, ma sicuramente la nuova acquisizione di Manny Machado potrà coprire un eventuale loro deblache. A breve i Dodgers dovrebbero recuperare anche alcuni partenti finora assenti per infortuni e questo eviterà loro di avere un telefono caldo in cerca di rinforzi al contrario di molti altri loro rivali. 

 

Frankie Russo

 

Sotto il resto della classifica

 

Scrivi commento

Commenti: 0