· 

Power Ranking # 14

Photo Juan DeLeon/Getty Images
Photo Juan DeLeon/Getty Images

di Frankie Russo

Il Ranking secondo ESPN 

Manca una settimana all’All Star Game e le squadre d’elite continuano a dominare. Gli Astros confermano la loro posizione in testa al ranking mentre i Red Sox scavalcano gli Yankees per la seconda posizione. I Cubs restano quarti mentre al quinto posto salgono i Brewers con gli Indians che perdono una posizione. Dodgers e Phillies continuano a guadagnare posizioni, questi ultimi sono anche in testa alla NL East. Nell’AL West gli A’s non mollano e nel ranking sono al 13° posto. A metà campionato, a partire dagli Angels al 15° posto le squadre possono dirsi fuori i playoff  e molti stanno facendo già i conti per chi mettere sul mercato alla trade dead-line. Per il resto del ranking sono i Rockies che hanno guadagnato più posizioni conquistandone 4 seguiti dai Reds che salgono di tre continuando la loro fase di ricostruzione. Viceversa, i Pirates registrano la più evidente perdita scendendo di tre posizioni. 

1- HOUSTON ASTROS: Record 61-31. Da come era iniziata la stagione era facile prevedere che gli Astros avrebbero fornito quattro partenti all’All Star Team con Verlander, Cole, Morton e un altro fra Keuchel e McCullers. Ma si sono fermati a tre. Il record per aver fornito il maggior numero di partenti appartiene ai Reds con quattro nel 1942, e quattro è il record anche compreso i rilievi. Cinque altre volte vi sono state squadre che hanno fornite quattro lanciatori, ma era sempre compreso un rilievo. Di recente, e precisamente nel 2011, sono stati i Giants ad eguagliate tale record.

2- BOSTON RED SOX: Record 62-29.

L’attacco di Boston è stato devastante nelle ultime settimane. Dal 7 giugno detengono il miglior record con una MB di squadra a 307 e con nove gare segnando almeno 8 punti. JD Martinez è stato il vero trascinatore battendo 375 con 19 RBI. Nello stesso periodo il designato di Boston ha 11 gare con più di due valide, il massimo nelle majors al pari con Starlin Castro.

3- NEW YORK YANKEES: Record 58-29.

La potenza dell’attacco di New York  si è fatto vivo in settimana con 16 HR in sette gare. Aaron Hicks (5) e Aaron Judge (4) sono stati i maggiori contributori, ma inaspettatamente è salito in cattedra il ricevitore di riserva Kyle Higashioka che ne ha realizzati tre nella prima settimana di luglio. Le sue prime tre valide in carriera sono stati fuoricampo prima che una valida da una base interrompesse  l'incredibile striscia.

4- CHICAGO CUBS: Record 51-36.

Vincere sempre in rimonta non è la massima aspirazione per nessuna squadra, ma i Cubs ultimamente sembrano esserci abituati. Le ultime nove vittorie sono state tutte in rimonta. In precedenza i Cubs avevano vinto solo 19 volte da inseguitori. La causa va ricercata nei lenti inizi da parte dei partenti che dall’inizio di luglio hanno sempre concesso punti nel primo inning anche se poi i Cubs hanno registrato un record di 4-1 in questi contesti.

5- MILWAUKEE BREWERS: Record 54-36.

I Cubs stanno marciando come tutti si aspettavano, ma l’imprevedibile è stato l’inizio di stagione da parte dei sorprendenti Brewers che guidano la NL Central e che dovranno affrontare le prossime otto gare contro i Marlins e Pirates, avversari non certo temibili in questo momento. Sono 70 giorni che i Brewers sono in testa alla classifica dopo che lo scorso anno avevano guidato la NL Central per 69 giorni prima di cedere lo scettro ai Cubs nelle ultime settimane. 

 

Frankie Russo

 

Sotto il resto della classifica

 

Scrivi commento

Commenti: 0