Un eccellente giocatore Cubano come istruttore

Nella foto Maikel Caseres Dorsine
Nella foto Maikel Caseres Dorsine

di redazione

Maikel Caseres Dorsine, questo e' il nome del giocatore Cubano che  passerà l'estate 2018 in Italia. Maikel si  è  reso disponibile come allenatore o istruttore in un camp o per una società/squadra che voglia migliorare con il suo esempio e con le sue istruzioni i fondamentali in particolare come infield e in battuta. Purtroppo non potrà scendere in campo in quanto arriva con visto turistico, ma ciò non toglie che possa essere una bella opportunità anche perché chi lo sceglierà non dovrà pagargli il viaggio in quanto e' stato invitato da amici toscani. Qui sotto troverete il suo curriculum, ma per dare un'idea del suo valore basti pensare che lo scorso anno ha contribuito in modo determinante alla conquista dello scudetto IBL da parte del Rimini. Chi fosse interessato puo inviare una mail a info@baseballontheroad.com 

La sua carriera professionistica inizia nel 2007 a Cuba dove ha giocato per la squadra dei Sabuesos de Holguin nel massimo campionato cubano (Serie Nacional) per 8 stagioni consecutive fino al 2014 con una parentesi nei Ciego de Avila nel 2012. In 639 partite ha battuto 725 valide di cui 94 doppi, 25 tripli e 23 fuoricampo per una average complessiva di .307 (obp% .370) impreziosita da 200 Rbi.

 

In difesa è stato utilizzato sia in campo interno (seconda base e interbase) ed anche in campo esterno (tutte le posizioni) dove ha commesso appena 20 errori.

 

Nell’inverno 2015,  viene ingaggiato dai Bravos de Margarita (LVBP) dove disputa una buonissima stagione. Il manager Blanco lo schiera in 31 gare dove Caceres dimostra le sue qualità offensive producendo 5 doppi e un homer per una media battuta di .371 (obp% .426) incassando appena 7 strike-out (zero errori difensivi).

 

L’utility player cubano durante quest’ultima stagione invernale 2016-’17 viene firmato per la sua prima volta in carriera dagli Indios del Boer (LBPN) che partecipano al campionato nicaraguense. Qui, il neo acquisto dei Pirati ha un impatto veramente importante in attacco con numeri di primo livello. Nella regular season disputa 30 partite (tutte da esterno centro) dove lo staff tecnico dei Boer lo collocano nello spot di leadoff. Nel box realizza 48 valide colpendo 8 doppi, 2 tripli e un fuoricampo per 19 Rbi complessivi risultando il secondo miglior battitore della Liga (dietro alla tripla corona Vasquez) con una media eccellente di .393 (obp% .457).

 

Nella semifinale playoff persa dagli Indios Boer per 3-1 contro i Gigantes de Rivas dell’altro neo pirata Rosario, il leadoff della formazione di Managua scende in campo in tutte le sfide della serie battendo 4 hit su 16 turni (avg .250).

 

(Fonte Simone Drudi ufficio stampa www.altarimini.it )

 

Ecco una video presentazione di Maikel

 

Scrivi commento

Commenti: 0