Due storie parallele

Nella foto a sinistra Sulley Muntari a destra Adams Jones
Nella foto a sinistra Sulley Muntari a destra Adams Jones

di Paolo Castagnini

Eccole qui due storie di razzismo. Non mi volevo occupare di quello che è successo ad Adams Jones al Fenway Park di Boston, ma dopo aver letto la storia simile successa a Sulley Muntari nel nostro campionato di calcio non ho resistito. Purtroppo gli idioti esistono in tutto il mondo e le loro gesta nei confronti di questo tema li accomuna da nord a sud da est a ovest di tutto il pianeta.

Ciò che invece cambia è la reazione delle istituzioni, ma soprattutto quella della gran parte dell'umanità, e la mia convinzione è che quest'ultima fino a prova contraria sia di gran lunga più numerosa della prima.

 

Una piccola cronistoria dei fatti:

 

Adams Jones - Americano di origini Africane gioca in MLB con i Baltimore Orioles. Ha 31 anni e nel 2016 ha percepito uno stipendio di 16 milioni di dollari

 

Sulley Muntari - Ghanese gioca nel campionato italiano di calcio con il Pescara. Ha 32 anni e tra il 2015 e 2016 ha guadagnato 14 milioni di Euro.

 

Adams Jones il 1° Maggio giocava con i Baltimore Orioles al Fenway Park contro i Boston Red Sox.

 

Sulley Muntari il giorno precedente (30 Aprile) giocava a Cagliari

 

Adams Jones ad un certo punto della partita ha ricevuto insulti razzisti da parte di un gruppo di tifosi e uno di questi ha lanciato in campo un sacchetto di noccioline.

 

Sulley Muntari ad un certo punto della partita ha ricevuto insulti razzisti da parte di un gruppo di tifosi e di conseguenza ha lasciato il campo.

 

Le reazioni:

 

Adams Jones - A Boston durante la partita stessa a seguito degli insulti il servizio d'ordine ha accompagnato una trentina di tifosi fuori dallo stadio. Il giorno successivo il Presidente dei Boston Red Sox ha chiesto pubblicamente scusa ad Adam Jones e a tutta la squadra degli Orioles.

 

Sulley Muntari - A Cagliari ha chiesto un aiuto all'arbitro a causa degli insulti del pubblico, ma l'arbitro non ha fatto nulla e a seguito di questo Muntari è uscito dal campo. Di scuse pubbliche da parte della società nulla da quanto mi risulta - Una giornata di squalifica a Muntari per aver lasciato il campo prima della fine - Nessuna multa o provvedimento contro il Cagliari in quanto i cori di razzismo provenivano da un gruppo di tifosi minori dell'1% del totale e quindi secondo la regola in questo caso non sono previsti provvedimenti.

 

Il seguito:

 

Adams Jones - Qui sotto il filmato del Fenwey Park il giorno successivo, che dice tutto

 

Per quanto riguarda Sulley Muntari dovremo attendere due settimane per vedere cosa succederà.

 

Come possiamo concludere?  Che gli idioti ci sono ad ogni parallelo. Quello che cambia e che può cambiare è la reazione soprattutto della brava gente comune e che per fortuna è in grande maggioranza..... almeno fino a prova contraria

 

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Alex (mercoledì, 03 maggio 2017 12:41)

    Grazie Paolo.
    Quando ho sentito della squalifica di Montari non volevo crederci...
    Che mondo squallido quello del pallone a spicchi!!!

Vorrei partecipare a Torneo!

I siti specializzati

La gang degli Atomics

Le società

Dalla scuola al campo

L'Archivista del baseball e del softball

Cerco offro giocatori

Foto da artofbaseball.net
Foto da artofbaseball.net

Sei un atleta e vuoi far conoscere le tue caratteristiche? Mandaci il tuo Curriculum. Sei un Dirigente che cerca un Giocatore/Giocatrice? Vai alla pagina Cerco Offro Giocatori

La Bacheca dei Tecnici

Foto da artofbaseball.net
Foto da artofbaseball.net

Sei un Tecnico e vuoi far conoscere le tue caratteristiche? Mandaci il tuo Curriculum. Sei un Dirigente che cerca un Allenatore e non sai come fare? Vai alla Bacheca dei Tecnici

Studio e sport in USA

Sei interessato/a ad un anno di studio negli Stati Uniti magari praticando il tuo sport preferito? Scrivici! ti possiamo consigliare

Vuoi un sito come Baseball Road?

Ti piacerebbe avere un sito come Baseball On The Road? costruirtelo da solo con pochi passaggi? Non hai pratica di siti internet? Hai già un sito, ma non ti soddisfa? Leggi