________________________________ Baseball nei Manga: Touch e Cross Game

L'immagine è tratta da Sport Week nr 35/2014
L'immagine è tratta da Sport Week nr 35/2014

 di Michele Dodde

Su Sport Week nr 35/2014, l’ormai celebre magazine settimanale de La Gazzetta dello Sport, e la stessa rosea nel presentare e seguire gli eventi del Mondiale Volley femminile in atto in Italia dal 23 settembre al 12 ottobre, la pagina 80 era interamente dedicata a divulgare e favorire l’acquisto  della serie dei DVD inerenti le vicissitudini di Mila & Shiro e l’evolversi della loro squadra di pallavolo.


Il Manga ( una corrente di pensiero esige che sia inteso come ricerca della poesia umana, un’altra che voglia dire cartoons o illustrazioni: di certo sono fumetti giapponesi che vanno visti e letti da destra a sinistra ) Mila & Shiro, scritta e realizzata da Jun Makimura e Shizou Koizumi ebbe una tale notorietà che la Knock Productions ebbe l’idea di realizzarne anche una serie televisiva approdata e mandata in onda in Italia a partire dal 2003.

Tuttavia è opportuno evidenziare che tra i Manga, oltre al Volley ed altri sport, grande notorietà ha sempre avuto il Baseball con le magiche matite di Mitsuru Adachi.


Dopo aver lavorato come assistente di Isami Ishii, Adachi debutta come mangaka nel 1970 ma la sua intrinseca vena di scrittore capace di descrivere sinteticamente la vita quotidiana ed il grande amore per il baseball e la conoscenza delle sfumature dello stesso gli hanno subito permesso di diventare il punto di riferimento di tutti i Manga a carattere sportivo. 

I disegni di Adachi sono tratti da Cross Game (clicca per ingrandire)
I disegni di Adachi sono tratti da Cross Game (clicca per ingrandire)

Il baseball giapponese, secondo sport nazionale dietro solo al caratteristico Sumo, ha come principale accademia di preparazione le scuole superiori e come mito l’immaginifico stadio Kouschien, diamante dove viene svolta annualmente la finale del campionato di baseball delle scuole superiori: questi parametri sono stati l’ampio diorama che le matite di Adachi hanno presentato al pubblico rendendolo famoso ed a consentirgli di vendere oltre 200 milioni di copie. 


Dopo aver realizzato alcuni racconti su altrui sceneggiature, nel 1982 scrive e disegna  con tutta la sua maestria di fermo immagine ed esplosione visiva il racconto TOUCH  in 26 volumi il cui successo gli apre nel 1983 lo scrigno dell’ambito 28° Annual Manga Award Shogakukan (suo editore di sempre) e successivamente, con la regia di Nagaoka, adattato nel 1985 in una serie televisiva che ha avuto seguito per due anni.

I disegni di Adachi sono tratti da Cross Game (clicca per ingrandire)
I disegni di Adachi sono tratti da Cross Game (clicca per ingrandire)

In Italia i diritti vennero acquistati nel 1988 dalle reti Mediaset e la serie fu mandata poi in onda con lo scialbo titolo  Prendi il Mondo e Vai. In Italia i 26 volumi sono stati  editi da Star Comics.

 

TOUCH è la storia complessa di tre ragazzi, i gemelli Tatsuya e Kazuya Uesugi, e la loro amica Minami Asakura. Caratteri diversi, perplessità nell’affrontare la vita, difficoltà nelle scelte, la proverbiale difficile adolescenza li portano comunque via via alla configurazione di una dolce storia d’amore, di amicizia, ma soprattutto di sport e relativi sogni finalizzati a lottare per conquistare la partecipazione all’agognata finale presso lo stadio Kouschien.

 

Fu un successo inaspettato che dette vita e foraggio a serie televisive e lungometraggi ma ciò era espressamente dovuto alla capacità di Adachi a rappresentare la cultura della conoscenza e l’evolversi della gioventù giapponese.

I disegni di Adachi sono tratti da Cross Game (clicca per ingrandire)
I disegni di Adachi sono tratti da Cross Game (clicca per ingrandire)

Dopo una successiva alternanza di racconti romantici o fantasy, Adachi nel 2005 incominciò a ripassare i suoi  personali neri di china realizzando il suo secondo capolavoro che lo premierà nel 2009 con  il 54° Shogakukan Manga Award: CROSS GAME. Una nuova ambientazione porta per mano il lettore a mettere a fuoco la nuova  tipicità che delinea ora Kitamura Ko e le sue amiche di sempre, le tre sorelle Tsukishima : Ichiya, la più grande, Wakaba, la secondogenita,  Aoba, la terza sportiva quanto basta, e la piccola  Mamiji.  In quattro a formare un significativo quadrifoglio.  


Qui il racconto si snocciola dalle elementari sino alle scuole superiori con episodi tragici che segnano gli aspetti più duri, le incomprensioni nate da malintesi, la voglia di affermarsi nonostante tutto e grazie al solo proprio talento. Ed il sogno di calcare il diamante del mitico Kouschien  quale corona d’alloro.


I 17 volumi sono stati editi in Italia a cura di Flashbook Edizioni con la sorpresa alla fine di ogni volume di leggere finalmente appaganti e chiare note sul Baseball redatte da Angelo Romanazzo.


I disegni di Adachi, come tutti i manga,  possono non  piacere a causa del nostro usuale modo di leggere, tuttavia deve essere evidenziato il tratto che il grande maestro giapponese usa per i momenti di azione che sembrano non avere soluzione di continuità mentre i primi piani, sintetici e stilizzati, donano ulteriori commenti racchiusi dagli occhi. Ma anche la lettura dell’intero testo potrebbe sembrare di difficile acquisizione tuttavia va considerata una squisita scelta culturale. Infine va detto che è difficile trovare i Manga tradotti in italiano presso il proprio giornalaio, di certo è preferibile la più vicina fumetteria. Comunque questi volumi sono destinati a restare pubblicazioni di nicchia e per solo amatori in quanto proprio la scelta editoriale di mantenere la composizione originale degli album nipponici rende difficile la lettura consueta cui si è abituati.


Però il baseball in questi album è un ottimo comprimario protagonista e sarebbe auspicabile che per i prossimi eventi internazionali di Baseball l’iniziativa spesa per il volley potesse essere aperta anche al gioco antico.

Le edizioni animate sia di Touch che di Cross Game già esistono.



Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    shweta dubey (venerdì, 01 dicembre 2017 06:02)


    Hi

    This is Shweta Dubey Freelancer services provider. Current working for a
    client who is interested in buying paid advertising articles with links on
    good casino, gambling, sports betting sites, news and other relevant sites

    So, if you are interested in selling article placeent on sites so please
    send me your websites URL with price.



    Other than that being a freelancer The provided services by me are:

    · Content writing,
    · Web Design/HTML/Animation
    · SEO, SMM,
    · Media Buying,
    · Facebook,
    · Facebook likes,
    · Twitter working,


    Please let me know if you are interested in my services.

    Looking for a good business relationship.


    Thanks and Regards
    Shweta
    SEO, SMO, Content writing and Web Designing
    Service Provider