________________________________ Fatti & Misfatti - N° 20

Nella foto Sandy Koufax
Nella foto Sandy Koufax

di Frankie Russo

Sandy Koufax fu l’unico giocatore a subire 12 Kappa consecutivi. Non solo Koufax andò kappa 12 volte consecutive, ma erano le prime presenze in battuta in carriera con i Brooklyn Dodgers nel 1955. In carriera Koufax realizzò 76 valide  in 776 turni alla battuta con una media di 097. Ma non fu per le sue battute, bensì per il suo braccio che Koufax fu eletto nella Hall of Fame nel 1972 come il più giovane giocatore di tutti i tempi. E’ l’unico lanciatore ad avere conseguito la migliore PGL per cinque stagioni consecutive dal 1962 al 1966 con 2,54-1,88-1,74-2,04 e 1,73.

Nella foto Fielder Jones dei Chicago White Sox
Nella foto Fielder Jones dei Chicago White Sox

Fielder Jones fu l’unico manager a vincere lo scudetto con una MB di squadra di 230. I Chicago White Sox del 1906 guidati da Jones divennero famosi con il sopranome di “Hitless Wonders” (Le Meraviglie incapaci di battere, ndr) per essersi classificati ultimi come MB di squadra a 230, ma aver vinto il titolo dell’American League. La squadra finì ultima anche nella MBB e in fuori campo realizzati, ma inspiegabilmente finì terza come punti segnati e meno punti concessi. Nelle World Series contro i cugini Chicago Cubs, l’uncia stracittadina della storia, vinsero in sei gare nonostante una MB di squadra di 198.


Bumpus Jones: L’unico lanciatore a lanciare un nove inning no-hitter al suo debutto. Jones debuttò con i Cincinnati Reds il 15 ottobre 1892 contro i Pittsburg Pirates. Aveva 22 anni e per guadagnare la fiducia del manager Charles Comiskey disse che aveva vinto 16 partite consecutive nelle minors e voleva dimostrare di essere altrettanto bravo nella lega maggiore. Gli fu dato l’opportunità e rispose con una no-hit vittoria per 7-1. Si ripresentò nel 1893, ma il suo record fu un deludente 1-4 e un PGL di 10,19. Non giocò mai più nelle majors.

Harvey Kuenn: Unico giocatore ad essere l’ultimo eliminato in due no-hitter dello stesso lanciatore.

Kuenn è stato l’ultimo eliminato in due dei quattro no-hitter di Sandy Koufax.

Giocando per i San Francisco Giants l’11 maggio 1963, Kuenn battè una rotolante su Koufax registrando l’ultimo eliminato del no-hitter in una sconfitta per 8-0 a favore dei Los Angeles Dodgers. Il 9 settembre 1965, giocando per i Chicago Cubs, Kuenn fu il 27° battitore e 27° eliminato di una gara perfetta di Koufax.

Kuenn giocò 15 anni nelle majors con una MB in carriera di 303 e 2.092 valide. Nel 1982 fu il manager dei campioni divisionali dei Milwaukee Brewers.


Bruce Kison: L’unico lanciatore a vincere quattro partite nella LCS senza sconfitte. Il primato perfetto di Kison nelle LCS fu conseguito in quattro diverse serie. Con i Pittsburgh Pirates nel 1971, Kison vinse la quarta e decisiva gara contro i San Francisco Giants come rilievo. Un’altra vittoria come rilievo la conseguì contro i Cincinnati Reds in gara tre del 1972. Nel 1974, come partente in gara tre, sconfisse i Los Angeles Dodgers realizzando l’unica vittoria della serie per i Pirates. Nel 1982 fu il partente di gara tre per i California Angels sconfiggendo i Milwaukee Brewers.

Scrivi commento

Commenti: 0