________________________________ Andare virtualmente allo stadio rimanendo in poltrona? ora si può

Nella foto i fanbot degli Hanwha Eagles
Nella foto i fanbot degli Hanwha Eagles

di Paolo Castagnini

Sembra una barzelletta, ma non lo è. Problemi di pubblico? C'è chi ha pensato alla soluzione. Gli Hanwha Eagles squadra di Major League coreana, per alzare il morale dei giocatori, visto che il pubblico diserta le tribune, ha pensato al fanbot. Sembra che la soluzione sia piaciuta tanto da far addirittura tornare i fans veri allo stadio per vedere i sosia tecnologici. Nella patria della tecnologia infatti questi "fans" non sono dei semplici manichini, ma al contrario interagiscono con il vero fan che in qualsiasi posto, seduto allo stadio o comodamente in poltrona, attiva il display, si alza può fare il tifo e si può addirittura caricare la propria foto.

La fuga degli spettatori veri sembra sia determinata dagli scarsi risultati della squadra (400 sconfitte negli ultimi 5 anni). I Dirigenti non si sono persi d'animo ed ecco la soluzione.

Attualmente affittare un fan robot è gratuito, ma in futuro potrebbe diventare a pagamento aumentando così gli introiti.

 

Contrastanti le reazioni. Per alcuni sembra sia un'idea geniale, altri semplicemente un trucco per farsi pubblicità. Di certo della cosa se ne sta parlando.

 

Gli effetti sulla squadra però sembrano tardare visto che attualmente nel campionato gli Hanwha Eagles sono all'ultimo posto con 47 vittorie e 67 sconfitte

 

Un'idea da applicare anche in Italia? Personalmente spero proprio di no!

 

Ecco qui sotto il video pubblicitario dei fanbot

 

Condividi questo articolo!

Scrivi commento

Commenti: 0