________________________________ Fatti & Misfatti - N° 14

Nella foto Odell Hale (MEARS Photo LOA)
Nella foto Odell Hale (MEARS Photo LOA)

di Frankie Russo

Odell Hale fu l'unico giocatore della major league a iniziare un triplo gioco con la fronte. Giocava terza base per i Cleveland Indians il 7 settembre 1935, in vantaggio per 5-3 sui Boston Red Sox. Con le basi piene e nessun eliminato, Joe Cronin colpì una violenta linea verso Hale che schizzò fuori dal guanto, lo colpì nella fronte deviando la palla verso l’interbase Bill Knickerbocker senza toccare il terreno. Knickerbocker tirò subito al seconda base Roy Huges eliminando Billy Werber, e Huges tirò in prima a Hal Trosky per l’eliminazione di Mel Almada per completare il triplo gioco e la partita.

Art Hagan: Unico lanciatore della MLB a perdere una partita con il punteggio di 28-0. Hagan rimase sul monte per l’intera gara per Philadelphia il 21 agosto 1883 in una sconfitta contro Providence, la più sbilenca sconfitta a 0 punti negli annali della major league. La cosa più umiliante fu che Hagan era di Providence. Sopravvisse solo due anni nelle major con un record di 2-18.

Nella foto Carroll Hardy e Ted Williams
Nella foto Carroll Hardy e Ted Williams

Carroll Hardy: Unico giocatore a sostituire Ted Williams in battuta. Hardy è stato il sostituto battitore della fama e della gloria. Nel 1958, giocando per i Cleveland Indians, sostituì in battuta Roger Maris battendo un fuori campo da tre vincendo la partita. Nel 1960, con i Boston Red Sox, Hardy era seduto in panchina quando Ted Williams s’infortunò mentre in battuta e dovette lasciare la partita. Hardy lo sostituì. E nel 1961, fu utilizzato come sostituto battitore per un allora sconosciuto debuttante chiamato Carl Yastrzemsky. (Roger Maris superò il record di Babe Ruth di fuori campi battuti in una singola stagione con 61 nel 1961. Ted Williams è considerato il più grande battitore di tutti i tempi e Carl Yastrzemsky ha vinto la Tripla Corona nel 1967, ndr).

Jack Harper: Unico giocatore a giocare in una squadra con il maggior numero di sconfitte e maggior numero di vittorie. Come debuttante nel 1899, Harper lanciava per i Cleveland Spiders che persero un record di 134 partite vincendone solo 20. Nel 1906, sua ultima stagione, Harper lanciò una sola partita per i Chicago Cubs che finirono la stagione con un record di 116-36.