________________________________ Fatti & Misfatti - N° 6

di Frankie Russo

 

Jim Bottomley – Unico giocatore a battere 12 punti battuti a casa in una sola partita. Il 16 settembre 1924 Bottomley giocò prima base per i St. Louis Cardinals che vinsero 17-3 contro i Brooklyn Dodgers all’Ebbets Field.

Realizzò sei valide in sei turni alla battuta, battendo a casa due punti nel primo inning con un singolo, un punto su doppio nel secondo, quattro nel quarto con un “grand slam”, un fuori campo da due nel sesto, un singolo da due nel settimo e un altro punto su singolo nel nono.

A cominciare dal 1924 e per sei anni consecutivi Bottomley riuscì a battere più di 111 punti a casa, e per due volte ne conquistò il titolo.

Ray Boggs – Unico lanciatore al debutto nelle majors a colpire tre battitori nei suoi primi inning. Solo 12 lanciatori nella storia hanno colpito tre battitori nello stesso inning, e Boggs è l’unico a farlo nel primo inning lanciato nelle majors. Lanciando per i Boston Braves il 17 settembre 1928, Boggs entrò in rilievo al nono inning, colpì tre battitori, concesse due basi su ball e tirò un lancio pazzo. Difficile a credersi, ma i Chicago Cubs segnarono solo un punto, ma vinsero 15-5.

 

Roger Bresnahan – Unico manager a vedere la propria squadra subire 10 punti prima di effettuare un out. Non solo Bresnnahan era l’allenatore dei St. Louis Cardinals il 13 maggio 1911 quando i New York Giants segnarono 10 punti senza un eliminato, ma era anche il ricevitore. Alla fine del primo inning i Giants erano in vantaggio 13-0 e Brenaham saggiamente si tolse dal line-up, mentre il manager di New York John McGraw sostituì il suo “asso” partente Christy Mathewson. Il rilievo Rube Marqaurd lanciò i restanti otto inning con 14 kappa, primato che ancora esiste per la National Legue per il maggior numero di kappa effettuati da un rilievo. I New York Giants vinsero 19-3.

Ken Brett – Unico lanciatore a battere un fuori campo in quattro partite consecutive. Brett batté fuori campo in quattro partite consecutive giocando per i Philadelphia Phillies nel 1973, e precisamente il 9, 13, 18 e 23 giugno. Fu anche il lanciatore vincente in tutte e quattro le gare. Giocò 14 anni nelle majors con i Red Sox, Brewers, Phillies, Pirates, Yankees, White Sox, Angels, Twins, Dodgers a Royals. Si ritirò con un record di 83-85, una MB di 262, 10 fuori campo con 347 turni alla battuta.

 

Grant Briggs – Unico ricevitore della major league a consentire agli avversari di rubare 19 basi. Il 22 aprile 1890, al suo debutto con Syracuse nell’American Association, Briggs permise a 19 avversari di rubare le basi. Philadelphia vinse 17-6.

 

 

 

 

Condividi i Fatti & Misfatti di Baseball On The Road!

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0