_________________________________ Il giorno in cui debuttò Billy Ray "Royo" Johnson

di Paolo Castagnini

Quando ti trovi in uno stadio ad una partita di Minor League può succedere di tutto. Di certo però, l'arrivo sul monte di un rilievo sconosciuto al 6° inning, non desta più di tanto stupore. E' abbastanza normale che giocatori che provvengono da altre squadre dell'organizzazione, facciano il loro debutto. Ed è proprio questo che avranno pensato le alcune migliaia di fans della Round Rock Express, squadra di Triplo AAA dell'organizzazione dei Texas Rangers, il 6 Maggio del 2010

Il nome fu scandito dalla voce dello speaker che presentò Billy Ray detto "Royo" Johnson come lanciatore ex fenomeno proveniente dal Venezuela e appena uscito di prigione per contrabbando di rettili rari.

 

L'arrivo però di Billy sul monte di lancio, destò la curiosità dei fans per uno strano sacchetto che si portava appresso e per le catene d'oro al collo. Naturalmente il pubblico delle Minors Leagues non è sprovveduto e capì che da li a pochi minuti ci sarà stato spettacolo. Ora gustatevi il filmato e poi proseguite con l'articolo e tutto sarà più chiaro.

Ovviamente era tutta una messinscena. Billy Ray "Royo" Johnson altro non era che Will Ferrell, un attore molto conosciuto negli Stati Uniti. La scenetta che a noi Italiani potrebbe far sorridere e che qualche purista può considerare la classica "americanata", in realtà è stata organizzata per pubblicizzare una raccolta benefica in favore della ricerca contro il cancro. Anche questo è il baseball in America.

 

John William "Will" Ferrell (Newport Beach, 16 luglio 1967) è un attore, comico e produttore cinematografico statunitense. Il suo successo negli Stati Uniti inizia con la partecipazione al Saturday Night Live, di cui diventa una colonna portante e si consolida nel tempo con la partecipazione ad un gran numero di film campioni di incassi negli Stati Uniti ed all'estero. Ecco un'interpretazione di Will Ferrel, con doppiaggio in italiano, nel trailer del film  ELF

 

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0