________________________________ Vecchio indiano, raccontami una storia! (4^)

Alcuni indiani Wintu si preparano alla danza
Alcuni indiani Wintu si preparano alla danza

John fece ritorno dopo alcuni interminabili minuti. Procedeva lentamente a causa dell'età, ma il portamento ne faceva un uomo di grande dignità. Il coraggio che aveva dimostrato pochi minuti fa lo rendeva un eroe ai miei occhi. "Ma non hai avuto paura?" gli chiesi e la sua risposta fu sconcertante: "Tu pensi che i miei avi avrebbero avuto paura dinanzi ad un branco di palloni gonfiati? Di che cosa dovrei aver paura?" Si rimise a sedere al suo posto ed iniziò a raccontare:

Quando Alex arrivò nella mia capanna gli dissi: oggi ti parlerò della Tribù degli ACHOMAWI, così da completare il tuo interesse su alcune tribù dello Stato della California.

Gli Achomawi sono chiamati anche Ajumawi o Pit River Indians, vivevano nella Roun Valley abitando la California settentrionale. Parlavano il dialetto Hokan. Erano famosi per i loro cesti, e quindi pellirossa pacifici. I loro parenti Arsugewi vivono ora vicino alla terra degli avi presso il Lassen Nationals Park. Nel 1928 i loro 131 villaggi contavano in tutto 3.000 abitanti.

 

Ora ti voglio fare un regalo, perché devi sapere che lo Stato della California era abitato da circa trenta tribù e perciò ti racconterò anche la storia di due popoli pellerossa, molto importantI, tanto che negli appunti di mio nonno, sono stati ben evidenziati. Le due tribù sono: i POMO e i WINTU.

 

I POMO : erano i più bravi costruttori di canestri, e nessun indiano poteva competere con loro per la perfetta tecnica di lavorazione, che consisteva nell’intreccio di materiali diversi come scorze, radici, foglie giunchi e penne di animali e la loro perfezione e bellezza , li pone come creatori al di sopra delle altre tribù della California. L’antropologo J.W. Hudson tra il 1880 e il 1890 raccolse molti di questi esemplari, che puoi ammirare alla Smithsonian Institution di Washington. Parlavano almeno sei lingue distinte del ceppo Hokan ed erano divisi in numerose bande. Vivevano a Nord di San Francisco, lungo il fiume Russian e il lago Clear.

 

Rimango stupito - mi disse Alex - perché ho sempre sentito parlare di indiani bellicosi e guerrieri, mentre tu mi descrivi tribù laboriose e pacifiche. Abbi tempo - gli dissi - mi dirai quali tribù ti ricordano queste caratteristiche e vedrai che sono esistiti anche loro e hanno fatto la storia del West.

 

Ora passiamo ai WINTU. Questa era una tribù di pacifici pellerossa dove la loro economia era basata sul salmone, cervo e ghiande. ma l’incursione degli europei , come cercatori d’oro, sconvolsero la loro vita e nel 1830 causarono l’epidemia della malaria, inquinarono i fiumi e massacrarono gran parte di loro e imposero spostamenti forzati. La loro cultura cambiò ancor più tragicamente dopo l’arrivo della ferrovia. L’etnologo Livingston raccolse splendidi canestri da loro prodotti nella regione del fiume Mc Cloud dal 1872 al 1875, che sono ora conservati alla Smithsonian Institution di Washington.

 

Ora vorrei leggerti un altro messaggio indiano, la cui copia è stata gelosamente custodita da mio nonno: Weninock, capo degli Yakima, (Tribù molto bellicosa di cacciatori-raccoglitori degli altipiani delle Montagne Rocciose che nella prima metà dell'Ottocento adottarono alcuni degli elementi della cultura delle pianure, divenendo anche cacciatori stagionali di bisonti.Parlavano una lingua appartenente al gruppo “sahaptian”e si opposero strenuamente all’avanzata degli americani.)disse:

 

Dio creò la terra, la terra degli Indiani, e fu come se avesse spiegato un immenso telo. Sopra vi mise gli Indiani. Furono creati qui, parola d’onore e ciò accadeva al tempo in cui questo fiume iniziò a scorrere. Poi Dio creò i pesci di questo fiume e mise i daini nelle montagne e fece leggi che permisero ai pesci e alla selvaggina di proliferare. Poi il Creatore diede a noi Indiani la vita, poi……………..ci perse di vista.

 

Molto interessante - mi disse Alex - e sabato prossimo la mia richiesta, se per te va bene, è la conoscenza della tribù degli Apache. Certamente! - gli dissi - e penso che sarà molto interessante per te, ma ora se permetti parliamo un po’ di baseball, delle squadre della MLB che giocano in California. Sono ben cinque e precisamente: gli ANGELS OF ANAHEIM , all' Angels Stadium of Anhaeim; i LOS ANGELES DODGERS al Dodgers Stadium; gli OAKLAND ATHLETICS nello stadio Oakland Alameda Counti; i SAN DIEGO PADRES a nello stadio Pecto Park; i SAN FRANCISCO GIANTS nello stadio At & Park. Naturalmente ad ogni gara è presente il Grande Spirito, che avendo il dono dell’ubiquità, prende sempre posto in quell’area ben definita che tu già lo sai. Arrivederci a sabato, caro Alex.

 

John si assopì nuovamente. Dal fondo della baracca provenivano i rumori della cucina. L'ambiente era oramai pieno di persone. La signora indiana alternava il suo lavoro tra i tavoli degli avventori e i viaggiatori che entravano per pagare il pieno di benzina. Iniziavo ad aver fame. Lasciai quindi riposare John e cercai un tavolo libero dove poter consumare un hamburger. Erano tutti occupati. Un uomo con berretto degli Indians mi fece cenno. Siamo sempre in tema, pensai e mi sedetti al suo tavolo.

Scrivi commento

Commenti: 0