________________________________ Una bella Italian Dream conclude il suo impegno di Binghamton

Emma Cenzon dalla pedana di lancio
Emma Cenzon dalla pedana di lancio

Se questa esperienza doveva produrre risultati, possiamo dire che questi ci sono stati. La squadra che ha giocato le ultime due partite qui al Torneo Under 16 di Binghamton, NY è sicuramente più decisa e concreta di quella delle prime giornate. Le avversarie tutte molto forti e i risultati sono quasi sempre scontati, ma il modo con cui le nostre ragazze hanno affrontato le partite di oggi è stato molto positivo.

Alle 10.30 prima partita. Le avversarie sono le Conklin Raiders Premier

 

Ecco la formazione:

Sulla pedana di lancio Emma Cenzon, Ilaria Casarotto a ricevere, Francesca Donelli in Prima, Martina Palagiano in seconda, Martina Frediani in Terza, Matilde Mazzali Interbase, Megan Buffington esterno sinistro, Bibi Padovani al centro e Giulia Appoloni esterno destro. Battitori designati: Debora Carpena e Chiara Repetti.

 

Parte benissimo la difesa Italiana e le prime tre Americane sono out: Strike Out, out su rimbalzante da Mazzali e ancora Mazzali per il terzo out.

 

Si va in battuta ma la loro lanciatrice non lascia scampo. Strike Out Padovani, Volata sulla seconda Palagiano e Strike out Carpena.

 

Tornano le Raiders in battuta ed è difficile questa volta arginarle: Subito un doppio e un singolo e una base ball, ma due belle eliminazioni di Martina Frediani a casa base con Ilaria Casarotto bloccano i punti. Ancora due valide e un'indecisione di Mazzali che non tira in prima e si va al cambio con cinque punti subiti. Saranno però gli ultimi delle Americane che saranno bloccate negli inning successivi da un'ottima Cenzon dalla pedana e un'attenta difesa.

 

In attacco al secondo inning buona occasione con due singoli successivi di Buffington e Cenzon, ma tre successive eliminazioni chiudono la ripresa. Negli inning successivi il risultato non cambia e la partita finisce 5-0 per le Americane, ma questa è forse la miglior Italian Dream del Torneo.

 

Ultima partita del Torneo e affrontiamo le forti Electric  Bombers Elite.

Formazione partente con Giulia Appoloni sulla pedana di lancio, Chiara Repetti a ricevere, Emma Cenzon in prima, Francesca Donelli in seconda, Vittoria Voltari in terza, Ilaria Casarotto interbase, Elisa Castagna esterno sinistro, Martina Frediani al centro, Giulia Inama al destro, Debora Carpena e Megan Buffington battitori designati.

 

Il primo attacco USA è dirompente: tre valide e due basi per ball e sono 3 i punti totalizzati.

L'attacco Italiano non resta a guardare, ma nonostante la valida di Palagiano arrivano i tre out di Frediani al volo sulla terza, Carpena al volo sull'interbase e Repetti out su rimbalzante in terza.

 

Cambio in pedana Italiana e sale Francesca Donelli. L'attacco USA è però scatenato e nulla può la difesa Italiana sulle quattro valide in successione di cui un doppio. Una volata su Casarotto è il primo out, ma un altro singolo, una base su ball e un doppio e le Electric Bomber segnano 4 punti. Chiudiamo l'inning con l'eliminazione da parte di Voltari con assistenza in prima e out per regola.

 

Ripartiamo in attacco: Lunga volata all'esterno destro di Cenzon, ma una bella corsa dell'esterno la prende al volo. Ilaria Casarotto però batte un bel singolo sull'estreno sinistro, seguita da Megan Buffington con un doppio che manda a punto Casarotto. Inama e Voltari sono out e si chiude l'inning con un punto.

 

Ancora le Americane in attacco, cambio ancora in pedana e sale Bibi Padovani. La nostra mancina tiene a bada le mazze americane e la difesa chiude con out al volo di Palagiano, un'assistenza di Bibi Padovani in prima e una volata su Palagiano.

 

Torniamo velocemente in attacco, ma anche la squadra USA cambia la lanciatrice e ne mette una dalla palla velocissima. Riceviamo Base Ball con Padovani, ma Castagna, Frediani, e Carpena vanno strke out.

 

Si chiude così l'ultima gara con il risultato di 13 - 1 ma comunque una grande soddisfazione di aver giocato contro squadre di altissimo livello.

 

Un dopo partita spettacolare con tutte le squadre che fanno a gara per salutare le nostre ragazze. Tutte le squadre qui a Binghamton hanno fatto tifo per noi ricevendo grande popolarità. In particolare la Frozen Ropes di Long Island che ha donato una palla con tutte le firme delle giocatrici.

 

Nel pomeriggio una gita in un parco cittadino con un grande barbeque con tutte le famiglie che hanno ospitato le nostre ragazze.

 

Domani si parte per Boston ed ora è il momento del turismo e divertimento dopo l'impegno del Torneo di Softaball.

 

Dallo Stato di New York Paolo Castagnini 

 

 

 

Scrivi commento

Commenti: 3
  • #1

    fiorella (lunedì, 09 luglio 2012 13:43)

    Brave ragazze e adesso un po' di turismo............:)

  • #2

    Paolo (lunedì, 09 luglio 2012 22:04)

    super, bravissime/i.
    Occhio anche con lo shopping ...

  • #3

    Romano M (mercoledì, 11 luglio 2012 23:13)

    Brave Ragazze!
    Vi state facendo onore e questa è la cosa più importante.
    Divertitivi !
    take care!
    Forza tutte, Forza Mati