_________________________________ La mazza arrogante

Una favola di TERZABASE

Un giorno mentre la squadra era a riposo, ci fu una discussione nel magazzino della Società tra la mazza 35 e le altre mazze meno pesanti:

Mazza 35: - "Care colleghe non per vantarmi ma io sono una delle più forti della categoria e i miei avi facevano parte di quelle mazze che usava Babe Ruth all’inizio della sua brillante carriera, una vera clava. Sono il terrore dei Pitcher, che quando mi vedono impugnata dal battitore, mi concedono quattro ball, piuttosto che farmi battere.”:”

 

Mazza meno pesante:"Sembra che la tua arroganza non si addica a chi pratica questo sport e perciò datti una calmata”

Mazza 35. – "Senti bella, io non mi vanto, io so di essere la più potente, la più temuta e indistruttibile. Care signore buon riposo! Domani ve lo dimostrerò e se riusciranno a farmi battere, sarà una giornata di fuoco!"

 

Il domani avvenne, sole splendente e squadre in campo.”GIOCO!!!” gridò l’arbitro. La mazza 35 si presentò digrignando i denti e giurò che se la palla fosse entrata nell’area dello strike l’avrebbe distrutta. Non aveva tenuto conto però del giovane lanciatore emergente che, lanciando una micidiale curva, lo indusse a battere anche se la palla stava andando fuori della zona dello strike.

Era tanto l’orgoglio di non lasciarsi ingannare e con un movimento anomalo colpì la palla con violenza ma………SI SPEZZO’ IN DUE finendo così la sua esistenza.  

 

A fine gara benché rotta fu riposta in un angolo del magazzino, accanto alle altre mazze.  

A luci spente, in un gran silenzio, si sentì la voce della Mazza meno pesante:- "compagne siamo spiacenti di aver perso un'amica, ma la sua arroganza non si addiceva allo stile del nostro sport. Questo sia di monito per tutte!"

 

In quel momento la luce si accese ed entrò un bat-boy, che prelevò la 35 spezzata e la sostituì con una 35 nuova fiammante. 

Spenta la luce, un silenzio di tomba regnava, quando una voce roca e roboante disse:  "Care compagne vi do il benvenuto, io sono una 35 di nuova generazione e domani Vi parlerò dei miei progetti. Buona notte!"

 

RIFLESSIONI:come vedete ragazzi la vita continua, il mal costume si rigenera e perciò bisogna sperare che certe mazze si rompano sempre.”

 

TERZABASE

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Pinucita (venerdì, 20 aprile 2012 20:58)

    Complimenti.......bellissima storia.....