________________________________ Lettera aperta a un amico

Lettera scritta da TERZABASE

Cari ragazzi, sta per arrivare la primavera e per noi appassionati di baseball significa la ripresa,dopo un lungo torpore, del nostro grande divertimento. Ma tutti gli anni a questa gioia, si sovrappone per me un cono d’ombra di tristezza. Si cari ragazzi, e il ricordo della perdita di un caro amico, arbitro e grande appassionato del batti e corri, come lo sono stato io per molti anni. Un caro amico conosciuto troppo tardi ma perso troppo presto, causa un terribile male che non lascia scampo. Si chiamava Mario Garavaglia e si dedicava per passione , anche con qualche anno di troppo sulle spalle, a dirigere gare nelle categorie giovanili. Un messaggio di saluto era il minimo che potevo dedicargli in questo giorno triste e così ho fatto.

Lettera aperta a un Amico (12 Dicembre 1992)

 

Ciao Mario, il “terzo strike” l’hai chiamato, la partita è terminata.

Ora le luci si sono spente sul “diamante “della tua vita”

Ciao Mario, ora ti incammini verso la lunga strada senza ritorno,

ma ti vedo sorridente e sereno

e in primavera quando il “diamante”sarà di un verde intenso,

ci sarai anche tu con noi e ti sentiremo gridare

 

GIOCO !!!!!!!

 

                                                                             TERZABASE

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    roberto garavaglia (martedì, 14 ottobre 2014 09:16)

    e dopo 22 anni, 11 ottobre, la moglie lo ha raggiunto. ciao ma, ciao pa